Login



Home
PDF Stampa E-mail

Laboratori di educazione ambientale sull’ecologia urbana

La città e il quartiere sono l'ecosistema in cui svolgiamo i nostri impegni quotidiani e in cui  troviamo gli spazi e le strutture che rispondono ai bisogni individuali e collettivi. La sostenibilità di un ambiente urbano a garanzia della salute, della sicurezza, delle opportunità ricreative e di socializzazione è particolarmente importante per le fasce sociali più deboli (bambini compresi) ed è elemento fondamentale per una città a misura di tutti. L'esplorazione, la conoscenza e la progettazione del proprio ambiente crea affezione e anche senso di appartenenza che porta ad amare questo ecosistema e quindi a prendersene cura. La scuola può diventare in questa ricerca elemento importante di apertura al dialogo con tutte le altre componenti di questo ambiente per una riqualificazione e condivisione del territorio.
Di seguito sono proposti una serie di laboratori strutturati. Il gruppo di progetto intende però offrire agli insegnanti anche la possibilità di progettare e modellare nuove attività che possano rispondere alle esigenze e alle necessità formative ed educative dei bambini coinvolti. Potranno così essere programmate sia attività in aula sia uscite sul campo, come anche soggiorni didattici presso centri di educazione ambientale. Per ulteriori attività e proposte, Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. !

Segreti dell’infanzia impressi in una foto
Il laboratorio "Segreti dell’infanzia impressi in una foto" propone un percorso didattico appositamente creato e testato per le Case dei bambini: il progetto "Segreti dell’infanzia impressi in una foto". Il percorso prevede la compresenza di un esperto per 30 ore nelle classi aperte montessoriane, con la predisposizione, per l’intero periodo, di un ambiente a misura di bambino e con dei materiali creati appositamente, coerenti alla filosofia e metodologia Montessori. Nell’era delle tecnologie della vista poter osservare come l’infanzia percepisce l’ambiente che ci circonda può rivelarsi una splendida occasione. Maria Montessori ricorda che il metodo scientifico è basato sull’osservazione, e allora perché non dare una macchina fotografica ad ogni bambino, per andare oltre all’osservazione, offrendogli la possibilità di scattare dei click segreti del loro mondo?
Il laboratorio ha una durata indicativa di 30 ore.
bat_icona_ecologia-urbana_small Scarica la brochure del laboratorio "Segreti dell’infanzia impressi in una foto"
bat_icona_ecologia-urbana_small Guarda la presentazione del progetto "Segreti dell'infanzia mpressi in una foto