Clown, gioco e Umorismo

creativity garden


clown gioco umorismo
elementi di un sistema di pratiche


Se non intravvedessimo un senso, non potremmo esperire forme di apprendimento autentico.
Il senso (…) è una dimensione essenziale per l’apprendere (…) oggetto stesso dell’apprendere,
che si può dire altro non sia se non la ricerca del senso e del significato
- o meglio dei molteplici sensi e significati -
di ogni fenomeno, di ogni realtà”
Luigina Mortari, 2010, p.141


NON SI TRATTA DI FORMARE DEI CLOWNS MA DI RECUPERARE STRUMENTI E STRATEGIE DELLA FORMAZIONE ARTISTICA DI QUESTA FIGURA ALL’INTERNO DI CONTESTI SOCIO-EDUCATIVI


Per la formazione teatrale della figura del clown viene utilizzato un sistema pedagogico di pratiche che, in ambito socio-educativo, può essere considerato come:

  • un insieme di strategie-strumenti concreti per la pratica professionale
  • un medium-facilitatore nella relazione con sé e l’altro

Si mostreranno possibilità e risorse che derivano dall’atteggiamento scenico e s’inviterà a sperimentare questo approccio, all’interno della propria specifica realtà professionale.
L’arte di educare è un’arte complessa che si compone di razionalità ed emozione, convergenza e divergenza, routines e improvvisazione; l’arte espressiva del clown ha le stesse caratteristiche e ricerca nel suo pubblico la partecipazione in un’ottica di co-costruzione di significati.
Il tipo di comunicazione, il carattere interattivo e costruttivo delle relazioni e la consapevolezza su di sé e sull’azione, costituiscono un atteggiamento “scenico-educativo” che ha a che vedere con la presenza della persona dietro al ruolo professionale o sociale. Una riflessione diretta all’azione educativa che si possa dire efficace in termini pratici, non può prescindere da un educatore consapevole, critico e riflessivo, in grado di “prendersi cura” di sé e della relazione educativa.
Affrontare le “strategie clown” in un contesto educativo, significa con-frontare specifiche prospettive in un’ottica inter-disciplinare:

  • prospettiva formativo-artistica, che mostra tecniche e strumenti operativi in diversi ambiti d’intervento
  • prospettiva cognitiva, che sviluppa e favorisce la flessibilità del pensiero, la creatività nell’equilibrio di tensioni convergenti e divergenti, la capacità d’improvvisazione e cambiamento, la possibilità di considerare altri punti di vista
  • prospettiva comunicativa e sociale, che valorizza l’espressione personale, l’ascolto di sé e dell’altro, la collaborazione e l’empatia
  • prospettiva motoria e ritmica, che rispetta la corporeità ed i tempi di ognuno, che integra la dimensione anatomo-funzionale con quella analogica-metaforica, la dimensione ludica
  • prospettiva poetica, che cura il dettaglio e la diversità


CORSI di FORMAZIONE e LABORATORI
le proposte

1. “TECNICHE CLOWN COME STRUMENTO DIDATTICO. OTTICA LUDICA E STRUMENTI PRATICI”
Corso per:
INSEGNANTI, COLLABORATORI, OPERATORI, COINVOLTI NEI SERVIZI ALL’INFANZIA 3-7 ANNI

La proposta riflette sull’atteggiamento educativo ed il modo di essere e di vivere il ruolo professionale: la capacità di ascoltare ed ascoltarsi, l’apertura mentale e la coerenza educativa, le capacità e competenze comunicative e d’interazione-comprensione, vedere la professione con leggerezza e umorismo.
corso di 1° livello: 15 ore
corso di 2° livello: approfondimento 15 ore
corso di 3° livello: approfondimento 15 ore


Per informazioni contattaci!



2. "CLOWN, GIOCO ED UMORISMO NELLA COMMEDIA EDUCATIVA"
Corso di 15 ore per:
STUDENTI DI SCUOLA SECONDARIA CON INDIRIZZI SOCIO-EDUCATIVI E STUDENTI UNIVERSITARI

Proposta di formazione orientata:
• all’illustrazione di possibilità metodologiche e pratico-operative per il lavoro in contesto socio-educativo di gruppo;
• alla valorizzazione delle risorse personali e sociali;
• al potenziamento del codice comunicativo non-verbale e analogico-metaforico (ludico);
• alla promozione di un contesto creativo e di ricerca-sviluppo.


Per informazioni contattaci!



3. "GIOCHIAMO CON PULCE IL CLOWN"
Laboratroio di 16 ore per:
BAMBINI DELLA SCUOLA DELL'INFANZIA 3-6 ANNI

Percorso di apprendimento nell’ambito motorio, relazionale e di espressione personale. Basi metodologiche: Clown come facilitatore degli apprendimenti e stimolo motivazionale; sostenibilità della proposta didattica (ognuno parte da ciò che sa fare). I/Le bambini/e verranno invitati a divenire protagonisti attivi della proposta in un clima di ascolto, comprensione, collaborazione e solidarietà.
Campi d’esperienza:
• COMUNICAZIONE
• CORPOREITÀ


Per informazioni contattaci!



4. "SE CI CREDI TU... ANIMAZIONE, CREATIVITÀ E FLESSIBILITÀ NELLA RELAZIONE EDUCATIVA"
Corso di 15 ore per:
ANIMATORI, EDUCATORI OPERATORI COINVOLTI NEL SERVIZIO SOCIO-EDUCATIVO

La proposta riflette sull’atteggiamento educativo ed il modo di essere e di vivere il ruolo professionale: la capacità di ascoltare ed ascoltarsi, l’apertura mentale e la coerenza educativa, le capacità e competenze comunicative e d’interazione-comprensione, vedere la professione con leggerezza e umorismo.
Proposta di formazione-aggiornamento orientata:
• all’illustrazione di possibilità metodologiche e pratico-operative per il lavoro in contesto socio-educativo di gruppo;
• alla valorizzazione delle risorse personali e sociali;
• al potenziamento del codice comunicativo non-verbale e analogico-metaforico (ludico)
• allo sviluppo di una relazione collaborativa ed umoristica con il gruppo di lavoro


Per informazioni contattaci!



5. "CORPOREA-MENTE IN GIOCO"
Corso di 15 ore per:
INSEGNANTI, COLLABORATORI, OPERATORI COINVOLTI NEI SERVIZI ALL’INFANZIA (0-3)

La proposta riflette sull’atteggiamento educativo ed il modo di essere e di vivere il ruolo professionale: la capacità di ascoltare ed ascoltarsi, la consapevolezza dei propri atteggiamenti corporei nella relazione con l’altro, l’apertura mentale e la coerenza educativa, le capacità e competenze comunicative e d’interazione-comprensione, vedere la professione con leggerezza e umorismo.
Proposta di formazione-aggiornamento orientata:
• alla valorizzazione delle risorse personali e sociali;
• all’illustrazione di possibilità metodologiche e pratico-operative per il lavoro con il gruppo classe e con il singolo;
• allo sviluppo di una relazione collaborativa ed umoristica con il gruppo di lavoro
• al potenziamento del codice comunicativo non-verbale e analogico-metaforico (ludico)
• alla promozione di un contesto creativo e di ricerca-sviluppo
• alla cura di sé come risorsa per gestire con più serenità il proprio lavoro.


Per informazioni contattaci!



6. "METTIAMOCI IN GIOCO!"
Corso per:
GENITORI CON FIGLI D'ETÀ TRA I 0-6 ANNI

Proposta di sostegno alla genitorialità attraverso il potenziamento delle risorse ludiche individuali. In un periodo di indebolimento e crisi genitoriale in cui l’adulto è alla ricerca di nuovi strumenti educativi per la cura dei figli, ricorrere al gioco, alla dimensione corporea e di contatto, può stimolare nel genitore un processo di crescita e consapevolezza che rinforza le sue competenze. Nell’accompagnare la famiglia che affronta quotidianamente piccole e grandi sfide, con questa proposta, si tende a ridare fiducia nelle proprie capacità di entrare in relazione con i bambini piccoli. Si promuove “l’arte del possibile”, cioè quella capacità di fare tutto quello che si può, con quello che si possiede, nel tempo e nello spazio di cui si dispone. In quest’ottica si presenta al genitore una modalità diversa (o solo da recuperare) per stare con il proprio bambino, per comprendere il suo mondo ed entrarci con qualche strumento ludico in più.
corso di 1° livello: 15 ore
corso di 2° livello: approfondimento 15 ore
corso di 3° livello: approfondimento 15 ore


Per informazioni contattaci!




Brochure e informative corsi di formazione residenziale

alt Corso di formazione residenziale 2016

alt Corso di formazione residenziale 2014