sfondo_bambina

Scuola nel Bosco di Rubano, Padova - Educare nel Bosco

logo educare nel boscologo creativity garden

Educare nel Bosco a Rubano
Bosco di Rubano | Padova
attività continuativa per bambine e bambini della fascia d'età 3-6 anni

segreteria di Canalescuola
Tel. 0471979580 | mobile 3386902980 | FAX 0471089811 | info@canalescuola.it

 

img home scuola rubano05

 

riga verde

IN PRIMO PIANO

downloadVai all'iscrizione online per le "Settimane Estive nel Bosco"


Sono aperte le iscrizioni alle "Settimane Estive nel Bosco" attive dal 6 luglio al 14 agosto 2020


downloadCosto a settimana 90,00€.

downloadRiduzione del 5% a settimana per i fratelli o le sorelle, per gli iscritti alla Scuola nel Bosco e per chi si iscrive fin da subito a tutte e 6 le settimane previste.

downloadOrario delle Settimane Estive nel Bosco: dalle 8:00 alle 13:00.

downloadÈ necessario portare da casa il pasto, mentre la merenda è inclusa.

downloadNumero minimo 5 iscritti, massimo 20 posti disponibili.

downloadAccogliamo bambini e bambine dai 3 ai 6 anni d'età.

Gli importi indicati sono da intendersi iva 5% inclusa.

 

 

downloadVai all'iscrizione annuale per la "Scuola del Bosco" di Rubano

 

downloadSeguici sulla nostra pagina Facebook

riga verde

 

L'idea di questo progetto nasce dalla pratica ormai consolidata e molto diffusa degli "Asili nel Bosco" nata in Danimarca negli anni '50 dove una mamma, di nome Ella Flautau, decide di creare un piccolo asilo familiare per aiutare altre mamme lavoratrici che vivevano in condizioni di ristrettezze economiche. Per ovviare alla necessità di affittare dei locali per ospitare l'asilo, decisero di tenere i bambini all'aperto, portandoli a giocare ogni giorno in un parco. L'idea piacque a diversi genitori del vicinato e nacque così l'idea di un asilo nella natura che prese il nome di Skogsbornehaven o Naturborneahaven e che nel giro di pochi anni si diffuse in tutto il Nord Europa.

 

La proposta educativa:
Il nostro progetto nasce con l'intento di creare una realtà dove il bambino possa crescere e sperimentare sé stesso a diretto contatto con la natura.
Crediamo che all'aperto si possano migliorare le capacità motorie e sensoriali, si impari a valutare e affrontare rischi, si superino paure e si possa imparare a gestire le proprie emozioni esercitando l'immaginazione e apprendendo a stare con gli altri in situazioni prevalentemente non strutturate dagli adulti. Inoltre, coltivando il movimento nella forma del gioco quale strumento educativo: il bambino sviluppa un corpo sano, una mente creativa, talenti, abilità sociali e manuali. In particolar modo, è naturalmente portato a riconoscere e ad accettare le sue emozioni attraverso un tempo rispettoso dei suoi ritmi di crescita. La natura come maestra può permettere di esercitare l'osservazione verso l'altro, di riconoscere tracce di vita ad ogni passo e di far “innamorare” il bambino del proprio ambiente e del proprio pianeta. Uno dei doni più grandi che oggi un adulto possa fare ad un bambino è farlo sentire parte del mondo in cui vive e, con ciò, far crescere in lui un sentimento di rispetto e cura.
Vogliamo mantenere un basso rapporto educatore-bambino. Fondiamo il nostro agire educativo sui principi dell’apprendimento per scoperta poiché crediamo che in questa pedagogia si ritrovino ottime pratiche didattiche per far crescere progressivamente l'autonomia del bambino accompagnato dagli sguardi vigili e fiduciosi dell'adulto. I maestri del bosco sono punto di riferimento per i piccoli in quanto li seguono nella realizzazione di idee, progetti e laboratori esperienziali. Nello stesso modo crediamo anche che la relazione con le famiglie sia un punto cardine del progetto educativo: riteniamo infatti che sia fondamentale coltivare una collaborazione e una condivisione delle esperienze vissute al fine di costruire una coerenza pedagogica tra casa e scuola.

 

A chi è rivolto:
Le attività della "Scuola nel Bosco" sono rivolte a bambine e bambini della fascia d'età 3-6 anni.
ATTENZIONE: le iscrizioni sono sempre aperte fino al raggiungimento del numero massimo di iscritti.

 

Dove e quando:

uccellino scuola nel bosco La "Scuola nel Bosco" di Rubano ha come luogo di ritrovo  Casa Mirella situata in via Valli 2d di Rubano.

uccellino scuola nel bosco La "Scuola nel Bosco" di Rubano è attiva da settembre a giugno e segue il calendario scolastico.
Nel mese di luglio vengono proposte le "Settimane Estive nel Bosco". Le attività della Scuola nel Bosco si svolgono dal lunedì al venerdì dalle ore 7.45 alle ore 14.15.

 

Costo e Iscrizione:
L'iscrizione alla "Scuola nel Bosco" di Rubano è annuale (anno scolastico) e prevede 10 mesi di attività (settembre-giugno).
La quota di partecipazione annuale della "Scuola nel Bosco" con orario 8.00 - 14.15 è di 3200,00€ IVA 5% inclusa, è possibile suddividere il pagamento della quota in in 10 pagamenti da 320,00€ al mese.
Poichè l'iscrizione e la quota di partecipazione sono annuali, le famiglie possono richiedere in ogni momento dell'anno un ritiro anticipato dal servizio senza poter pretendere di ritorno la quota annuale che deve essere in ogni caso interamente versata (se non per gravi e comprovati motivi di salute o previo accordo con i responsabili).
Il costo è indicato per dieci mesi di attività e sono comprese tutte le attività, non è incluso il pranzo, mentre la merenda è inclusa.


Per l'iscrizione clicca qui

 


img home scuola rubano03img home scuola rubano06img home scuola rubano04

 


Lo staff:
dott.ssa Maria Giovanna Rigato: laureata in Culture, Formazione e Società globale, indirizzo "Scienze Pedagogiche" e in Scienze dell'Educazione e della Formazione, indirizzo "Educazione della Prima Infanzia" presso l'Università degli Studi di Padova. Ha svolto diverse esperienze educative con bambini: ha lavorato come maestra in una Scuola dell'Infanzia paritaria e come educatrice nei Centri Estivi Comunali del suo paese, ha svolto un periodo di tirocinio presso un Asilo Nido che segue la metodologia del “Tuscany Approach” e infine presso una Scuola parentale ad orientamento steineriano. L'interesse verso temi educativi e sociali l'hanno portata a frequentare diversi corsi di formazione presso: il “Centro PsicoPedagogico per l'educazione e la gestione dei conflitti” diretto da Daniele Novara, presso la “Libera Accademia Aldo Bargero” per la formazione antroposofica di insegnanti Waldorf-Steiner, fino ad arrivare a conoscere la pedagogia dell'Asilo nel Bosco grazie all'Associazione Manes dell'Asilo nel Bosco di Ostia Antica. Nata e cresciuta nei Colli Euganei, vede nella proposta pedagogica della Scuola nel Bosco una valida via di congiunzione del percorso formativo e lavorativo vissuto che privilegia il contatto diretto con la natura quale ambiente educativo che può portare ad uno sviluppo sano e completo del bambino. In particolare ritiene che la natura, ambiente ricco e stimolante, maestra dai ritmi lenti e rispettosi, possa accompagnare la crescita dei bambini di oggi e formare consapevoli adulti di domani.

.

Dott.ssa Cinzia Zella: Educatrice d'infanzia e Assistente Sociale in possesso di diploma magistrale ad indirizzo socio-psico-pedagogico, lavora a contatto con i bambini dagli 0 ai 6 anni da molti anni. Ha prestato servizio presso Asili Nido privati di Padova e provincia. Da sempre coinvolta nel settore sociale, ha conseguito la laurea triennale in “Scienze dei Servizi Sociali” e successivamente il Master di Primo Livello in “Fenomeni Migratori e Trasformazioni Sociali” conseguiti presso l'Università Cà Foscari di Venezia. Si è avvicinata alla pedagogia del bosco frequentando i corsi di formazione “dell’Associazione Manes” dell’Asilo nel Bosco di Ostia Antica e ha frequentato il 1° anno di corso di formazione Waldorf-Steiner per insegnanti presso “La libera Accademia Aldo Bargero” di Oriago per la formazione antroposofica. Ha prestato servizio presso il Centro Servizi Territoriale numero 5 di Padova e ha condotto Centri Estivi presso il Comune di Mestrino e la Cooperativa Terra di Mezzo a Torreglia e servizio di volontariato presso il Cottolengo di Sarmeola di Rubano. Ha intrapreso diversi viaggi umanitari in America Latina e ha operato presso il Caef in Perù in una casa famiglia per bambini e adolescenti in situazione di abbandono e violenza famigliare, successivamente, in Argentina dove ha prestato servizio presso una scuola elementare a Bariloche e infine al Centro “Ayuntun” a Centenario in Patagonia che lavora per la prevenzione e accompagnamento di vittime di violenza domestica quali bambini e donne, nella città di Neuquen. Da ultimo, ha lavorato per il servizio civile in Equador, all'interno della scuola “Su Cambio Por El Cambio”, come educatrice e assistente sociale con bambini e ragazzi di strada nelle zone più povere della capitale. Dopo le diverse esperienze lavorative e gli studi svolti, ha deciso di dedicarsi ai bambini nella fascia prescolare poiché crede che la prevenzione educativa possa gettare le reti per un futuro migliore e consapevole per uno sviluppo sano a contatto con la natura. Per questo crede fermamente che la Scuola nel Bosco consenta di imparare a conoscersi: quando si parla di educazione il primo materiale da prendere in considerazione è quello umano ovvero noi stessi. L'infanzia è quel periodo in cui, per la prima volta, tracciamo le linee e i panorami di ciò che vorremmo diventare.

 

coordinatore pedagogico della rete nazionale
dott. Davide Fattori: laureato in pedagogia e specializzato in musicoterapia, lavora da alcuni anni come libero professionista rivolgendo le proprie proposte a tutte le fasce d'età ma in particolare al mondo dell'infanzia. Collabora con enti formativi per la formazione di educatori e insegnanti e opera presso scuole dell'infanzia e primarie attraverso progetti mirati. Ha fatto parte del gruppo permanente di studi e ricerca CEP-CRISIS presso l'Università degli Studi di Verona guidato dal prof. La Rocca, in qualità di musicoterapeuta e specializzato in mediatori non verbali in educazione. Collabora inoltre con professionisti della prima infanzia: ostetriche dell'associazione Mamaninfea di Sommacampagna, Studio il Caleidoscopio di Bussolengo, Canalescuola Coop. Soc. onlus. Negli ultimi anni, anche in collaborazione con Canalescuola, ha realizzato progetti di educazione ambientale e avventura-natura.

 

 

riga verde

downloadTutte le attività Educare nel Bosco

 


downloadCorso di formazione "Educare nel Bosco" (ultima edizione)

riga verde

 

 

RICHIEDI MAGGIORI INFORMAZIONI

Scuola nel Bosco della Valpolicella - Educare nel Bosco

logo educare nel boscologo creativity garden

"Scuola nel Bosco" della Valpolicella
località Casa Rossa | Fumane | Verona
attività continuativa per bambine e bambini della fascia d'età 3-6 anni

segreteria di Canalescuola
Tel. 0471979580 | mobile 3406097828 | FAX 0471089811 | info@canalescuola.it

 

img home scuola valpolicella08

 

riga verde

IN PRIMO PIANO

 

downloadVai all'iscrizione online per le "Settimane Estive nel Bosco"

 

Sono aperte le iscrizioni alle "Settimane Estive nel Bosco" attive dal 6 luglio al 31 luglio 2020

 

downloadCosto a settimana 110,00€.

downloadCosto a settimana per gli iscritti all'annualità della Scuola nel Bosco: 75,00€.

downloadOrario delle Settimane Estive nel Bosco: dalle 9:00 alle 13:00.

downloadÈ necessario portare da casa il pasto e la merenda.

downloadAccogliamo bambini e bambine dai 3 ai 6 anni d'età.

Gli importi indicati sono da intendersi iva 5% inclusa.

settimane estive nel bosco Volpolicella Fumane 2020

 

 

downloadVai all'iscrizione online per la "Scuola del Bosco" della Valpolicella

 

downloadSeguici sulla nostra pagina Facebook

riga verde

 

L'idea di questo progetto nasce dalla pratica ormai consolidata e molto diffusa degli "Asili nel Bosco" nata in Danimarca negli anni '50 dove una mamma, di nome Ella Flautau, decide di creare un piccolo asilo familiare per aiutare altre mamme lavoratrici che vivevano in condizioni di ristrettezze economiche. Per ovviare alla necessità di affittare dei locali per ospitare l'asilo, decisero di tenere i bambini all'aperto, portandoli a giocare ogni giorno in un parco. L'idea piacque a diversi genitori del vicinato e nacque così l'idea di un asilo nella natura che prese il nome di Skogsbornehaven o Naturborneahaven e che nel giro di pochi anni si diffuse in tutto il Nord Europa.

 

La proposta educativa
In questo progetto il cardine educativo è il fare esperienza diretta: non diamo formule preconfezionate ma lasciamo intatta la gioia della scoperta e la libertà dell’interpretazione; i bambini hanno la possibilità di vivere giornalmente vere avventure educative, di usare i sensi, soddisfare il bisogno di movimento, incrementare le capacità motorie e le proprie forze.
Crediamo nel principio pedagogico della libera scelta; così le attività non sono mai imposte e l’educatore affianca il bambino nei suoi personali processi di scoperta. Favoriamo il lavoro nel piccolo gruppo secondo gli interessi e gli scopi del singolo bambino e del gruppo; inoltre viene data una grande attenzione alla relazione, cerchiamo di mantenere un rapporto educativo con il singolo bambino.
Nell'ambiente naturale i bambini possono trovare tranquillità e dedicarsi per lungo tempo all'osservazione di insetti e altri piccoli animali. Muoversi nel bosco richiede iniziativa personale, stimola particolarmente la collaborazione e la cooperazione, incentiva la capacità comunicativa. Esperienze educative che portano competenze utilizzabili dai bambini e dalle bambine in tutte le loro situazioni di vita.

 

A chi è rivolto
Le attività della "Scuola nel Bosco" sono rivolte a bambine e bambini della fascia d'età 3-6 anni.
ATTENZIONE: le iscrizioni sono sempre aperte fino al raggiungimento del numero massimo di iscritti.

 

Dove e quando

uccellino scuola nel bosco La "Scuola nel Bosco" della Valpolicella si trova in località Casa Rossa a Fumane.
Il punto di ritrovo è all'inizio di via Casa Rossa (prima strada a destra dopo Villa della Torre Allegrini, Fumane).


uccellino scuola nel bosco La "Scuola nel Bosco" della Valpolicella è attiva da settembre a giugno e segue il calendario scolastico.
Nel mese di luglio e agosto vengono proposte le "Settimane Estive nel Bosco". Le attività della Scuola nel Bosco si svolgono dal lunedì al venerdì dalle ore 8.00 alle ore 14.00.

 

Costo e Iscrizione
L'iscrizione alla "Scuola nel Bosco" è annuale (anno scolastico) e prevede di 10 mesi di attività (settembre-giugno).
La quota di partecipazione annuale della "Scuola nel Bosco" con orario 8.00 - 14.00 è di 3000,00€ IVA 5% inclusa, è possibile suddividere il pagamento della quota in in 10 pagamenti da 300,00€ al mese.
Poichè l'iscrizione e la quota di partecipazione sono annuali, le famiglie possono richiedere in ogni momento dell'anno un ritiro anticipato dal servizio senza poter pretendere di ritorno la quota annuale che deve essere in ogni caso interamente versata (se non per gravi e comprovati motivi di salute o previo accordo con i responsabili).
Il costo è indicato per dieci mesi di attività e sono comprese tutte le attività, non è incluso il pranzo, mentre la merenda è inclusa.


Per l'iscrizione clicca qui

 

img home scuola valpolicella06img home scuola valpolicella07img home scuola valpolicella05

 

Lo staff
dott. Davide Fattori: laureato in pedagogia e specializzato in musicoterapia, lavora da alcuni anni come libero professionista rivolgendo le proprie proposte a tutte le fasce d'età ma in particolare al mondo dell'infanzia. Collabora con enti formativi per la formazione di educatori e insegnanti e opera presso scuole dell'infanzia e primarie attraverso progetti mirati. Ha fatto parte del gruppo permanente di studi e ricerca CEP-CRISIS presso l'Università degli Studi di Verona guidato dal prof. La Rocca, in qualità di musicoterapeuta e specializzato in mediatori non verbali in educazione. Collabora inoltre con professionisti della prima infanzia: ostetriche dell'associazione Mamaninfea di Sommacampagna, Studio il Caleidoscopio di Bussolengo, Canalescuola Coop. Soc. onlus. Negli ultimi anni, anche in collaborazione con Canalescuola, ha realizzato progetti di educazione ambientale e avventura-natura.

 

coordinatore pedagogico della rete nazionale
dott. Davide Fattori: laureato in pedagogia e specializzato in musicoterapia, lavora da alcuni anni come libero professionista rivolgendo le proprie proposte a tutte le fasce d'età ma in particolare al mondo dell'infanzia. Collabora con enti formativi per la formazione di educatori e insegnanti e opera presso scuole dell'infanzia e primarie attraverso progetti mirati. Ha fatto parte del gruppo permanente di studi e ricerca CEP-CRISIS presso l'Università degli Studi di Verona guidato dal prof. La Rocca, in qualità di musicoterapeuta e specializzato in mediatori non verbali in educazione. Collabora inoltre con professionisti della prima infanzia: ostetriche dell'associazione Mamaninfea di Sommacampagna, Studio il Caleidoscopio di Bussolengo, Canalescuola Coop. Soc. onlus. Negli ultimi anni, anche in collaborazione con Canalescuola, ha realizzato progetti di educazione ambientale e avventura-natura.

 

 

riga verde

downloadTutte le attività Educare nel Bosco

downloadCorso di formazione "Educare nel Bosco" (ultima edizione)

riga verde

 

 

RICHIEDI MAGGIORI INFORMAZIONI

Scuola nel Bosco di Monte Terlago, Vallelaghi, Trento - Educare nel Bosco

logo educare nel boscologo creativity garden

Educare nel Bosco a Vallelaghi - Trento

Monte Terlago | Comune di Vallelaghi | Trento
attività continuativa per bambine e bambini della fascia d'età 3-6 anni

 

segreteria di Canalescuola
Tel. 0471979580 | mobile 3335832278 | FAX 0471089811 | info@canalescuola.it

 

img home scuola vallelaghi20

 

riga verde

IN PRIMO PIANO

 

downloadVai all'iscrizione online per le "Settimane Estive nel Bosco"

 

Sono aperte le iscrizioni alle "Settimane Estive nel Bosco" attive dal 6 luglio al 7 agosto 2020

 

downloadCosto a settimana: 120,00€.

downloadPrezzo agevolato per gli iscritti alla Scuola nel Bosco e fratelli con sconto del 10%.

downloadOrario delle Settimane Estive nel Bosco: dalle 8:00 alle 15:00.

downloadÈ necessario portare da casa il pasto, mentre la merenda è inclusa.

downloadMinimo 5 iscritti, massimo 20 posti disponibili.

downloadPossibilità di servizio navetta dal parcheggio Area ex Zuffo di Trento.

Gli importi indicati sono da intendersi iva 5% inclusa.

settimane estive nel bosco Vallelaghi Trento 2020

 

 

downloadVai all'iscrizione online per la "Scuola del Bosco" di Vallelaghi-Trento



downloadSeguici sulla nostra pagina Facebook

 

riga verde

 

L'idea di questo progetto nasce dalla pratica ormai consolidata e molto diffusa degli "Asili nel Bosco" nata in Danimarca negli anni '50 dove una mamma, di nome Ella Flautau, decide di creare un piccolo asilo familiare per aiutare altre mamme lavoratrici che vivevano in condizioni di ristrettezze economiche. Per ovviare alla necessità di affittare dei locali per ospitare l'asilo, decisero di tenere i bambini all'aperto, portandoli a giocare ogni giorno in un parco. L'idea piacque a diversi genitori del vicinato e nacque così l'idea di un asilo nella natura che prese il nome di Skogsbornehaven o Naturborneahaven e che nel giro di pochi anni si diffuse in tutto il Nord Europa.

 

La proposta educativa:
In questo progetto il cardine educativo è il fare esperienza diretta; i bambini hanno la possibilità di vivere giornalmente vere avventure educative, di usare i sensi, soddisfare il bisogno di movimento, incrementare le capacità motorie e le proprie forze. Nell'ambiente naturale i bambini possono trovare tranquillità e dedicarsi per lungo tempo all'osservazione di insetti e altri piccoli animali. Muoversi nella campagna richiede iniziativa personale, stimola particolarmente la collaborazione e la cooperazione, incentiva la capacità comunicativa. Esperienze educative che portano competenze utilizzabili dai bambini e dalle bambine in tutte le loro situazioni di vita.

 

A chi è rivolto:
Le attività della "Scuola nel Bosco" di Vallelaghi sono rivolte a bambine e bambini della fascia d'età 3-6 anni.
ATTENZIONE: le iscrizioni sono sempre aperte fino al raggiungimento del numero massimo di iscritti.

 

Dove e quando:

uccellino scuola nel bosco La "Scuola nel Bosco" di Vallelaghi è situata nei boschi di Monte Terlago, a pochi chilometri da Trento.

uccellino scuola nel bosco La "Scuola nel Bosco"di Vallelaghi è attiva da settembre a giugno.
Le attività si svolgono dal lunedì al venerdì delle 8.00 alle 14.00 (con orario d'entrata e uscita flessibile). Durante l'estate nei mesi di luglio e agosto sono previste le
"Settimane Estive nel Bosco".

 

Costo e Iscrizione:
L'iscrizione alla "Scuola nel Bosco" di Vallelaghi è per 10 mesi di attività (settembre-giugno).
La quota di partecipazione annuale della "Scuola nel Bosco" con orario 8.00 - 14.00 è di 3000,00€ IVA 5% inclusa, è possibile suddividere il pagamento della quota in 10 pagamenti da 300,00€ al mese.
Poichè l'iscrizione e la quota di partecipazione sono annuali, le famiglie possono richiedere in ogni momento dell'anno un ritiro anticipato dal servizio senza poter pretendere di ritorno la quota annuale che deve essere in ogni caso interamente versata (se non per gravi e comprovati motivi di salute o previo accordo con i responsabili).
Il costo è indicato per dieci mesi di attività e sono comprese tutte le attività, non è incluso il pranzo, mentre la merenda è inclusa.


Per l'iscrizione clicca qui

 

img home scuola vallelaghi18img home scuola vallelaghi07img home scuola vallelaghi14img home scuola vallelaghi12

 

Lo staff:
dott. Raffaele Moschini: laureato in sociologia e specializzato in educazione ambientale a Bologna. Lavora  come educatore dal 2005 in associazioni, cooperative e scuole del territorio che si occupano di bambini, adolescenti e disabili. Ha frequentato corsi di formazione Montessori. Ha accompagnato bambini e ragazzi in settimane avventura-natura e lavorato come educatore ambientale in scuole elementari e medie. Appassionato di ambiente e di montagna, ha trovato nella pedagogia del bosco lo strumento più consono per accompagnare nella crescita bambini felici e per trasmettere loro l’amore per se stessi, per gli altri e per la natura.

dott.ssa Jessica Zanlucchi: psicologa iscritta all'Albo e insegnante di yoga. Durante i tirocini pre- e post- lauream ha approfondito lo studio della psicologia dell'età evolutiva; ha lavorato come educatrice in scuole di diverso ordine e grado; volontaria per un breve perido presso la scuola dell'infanzia "Muddu Children's Play School" in India; dal 2008 collabora nell'insegnamento delle arti circensi per bambini e ragazzi a Trento. Amante della natura fin da bambina, per lei ogni occasione è buona per passeggiare ed osservare gli alberi o praticare yoga all'aria aperta.

coordinatore pedagogico della rete nazionale
dott. Davide Fattori: laureato in pedagogia e specializzato in musicoterapia, lavora da alcuni anni come libero professionista rivolgendo le proprie proposte a tutte le fasce d'età ma in particolare al mondo dell'infanzia. Collabora con enti formativi per la formazione di educatori e insegnanti e opera presso scuole dell'infanzia e primarie attraverso progetti mirati. Ha fatto parte del gruppo permanente di studi e ricerca CEP-CRISIS presso l'Università degli Studi di Verona guidato dal prof. La Rocca, in qualità di musicoterapeuta e specializzato in mediatori non verbali in educazione. Collabora inoltre con professionisti della prima infanzia: ostetriche dell'associazione Mamaninfea di Sommacampagna, Studio il Caleidoscopio di Bussolengo, Canalescuola Coop. Soc. onlus. Negli ultimi anni, anche in collaborazione con Canalescuola, ha realizzato progetti di educazione ambientale e avventura-natura.

 img home scuola vallelaghi11img home scuola vallelaghi06img home scuola vallelaghi08

 

riga verde

downloadTutte le attività Educare nel Bosco

 

downloadCorso di formazione "Educare nel Bosco" (ultima edizione)

 

 

riga verde

downloadI nostri partner Educare nel Bosco

vallelaghi partner seggiolinablu

vallelaghi partner campertours

vallelaghi partner biocestadelgusto

 

 

RICHIEDI MAGGIORI INFORMAZIONI

Scuola nel Bosco di Pianoro e Barbarolo - Educare nel Bosco

logo educare nel boscologo creativity garden

Educare nel Bosco a Pianoro-Barbarolo
Primo Gruppo | Nova Arbora | Badolo | Sasso Marconi | Bologna
Secondo Gruppo | Villa Ada | Barbarolo | Loiano | Bologna

attività continuativa per bambine e bambini della fascia d'età 3-6 anni

 

segreteria di Canalescuola
Tel. 0471979580 | mobile 3494754329 | FAX 0471089811 | info@canalescuola.it

 

scuola nel bosco pianoro

 

riga blu

IN PRIMO PIANO

downloadVai all'iscrizione online per le "Settimane Estive nel Bosco"

 

Sono aperte le iscrizioni alle "Settimane Estive nel Bosco" attive dal 29 giugno al 31 luglio 2020 sede di Barbarolo

 

downloadCosto a settimana 160,00€. Riduzione per i fratelli: prezzo a settimana 130,00€. Sconto del 10% per gli iscritti a tutte e 5 le settimane.

downloadPrezzo fisso agevolato per gli iscritti alla Scuola nel Bosco: 60,00€ a settimana. Prezzo agevolato per i fratelli degli iscritti alla Scuola nel Bosco: 100,00€ a settimana.

downloadOrario delle Settimane Estive nel Bosco: dalle 8:30 alle 15:00.

downloadÈ necessario portare da casa il pasto e la merenda.

downloadAccogliamo bambini e bambine dai 3 ai 10 anni d'età.

Gli importi indicati sono da intendersi iva 5% inclusa.

 

 

downloadVai all'iscrizione online per la "Scuola del Bosco" di Pianoro-Barbarolo

 

downloadSeguici e guarda le foto sul nostro profilo Facebook

riga blu

 

L'idea di questo progetto nasce dalla pratica ormai consolidata e molto diffusa degli "Asili nel Bosco" nata in Danimarca negli anni '50 dove una mamma, di nome Ella Flautau, decide di creare un piccolo asilo familiare per aiutare altre mamme lavoratrici che vivevano in condizioni di ristrettezze economiche. Per ovviare alla necessità di affittare dei locali per ospitare l'asilo, decisero di tenere i bambini all'aperto, portandoli a giocare ogni giorno in un parco. L'idea piacque a diversi genitori del vicinato e nacque così l'idea di un asilo nella natura che prese il nome di Skogsbornehaven o Naturborneahaven e che nel giro di pochi anni si diffuse in tutto il Nord Europa.

La "Scuola nel Bosco" di Pianoro si inserisce in una realtà, quella della provincia bolognese, in cui si parla di educazione all’aperto da tempo e in cui da alcuni anni si è anche messo in pratica molto. A Bologna infatti, su questo tema, Fondazione Villa Ghigi è ormai una realtà consolidata, impegnata in molte attività di educazione ambientale, con la scuola nel bosco e ospita la sede nazionale della rete delle “scuole pubbliche all’aperto”, costituitasi nel corso del 2016 a partire da una serie di esperienze educative in ambito bolognese, regionale e nazionale. La Scuola nel Bosco di Pianoro è inserita all’interno del Comitato Promotore di educazione in natura, formato nel 2017 e comprendente moltissime realtà a livello nazionale

 

La proposta educativa:
In questo progetto il cardine educativo è il fare esperienza diretta: non diamo formule preconfezionate ma lasciamo intatta la gioia della scoperta e la libertà dell’interpretazione; i bambini hanno la possibilità di vivere giornalmente vere avventure educative, di usare i sensi, soddisfare il bisogno di movimento, incrementare le capacità motorie e le proprie forze.
Le attività sono sempre proposte e mai imposte e si favorisce il lavoro nel piccolo gruppo secondo gli interessi e gli scopi comuni dei bambini; inoltre viene data una grande attenzione alla relazione, infatti nella nostra scuola il rapporto educatore bambino è 1 a 7.
Nell'ambiente naturale i bambini possono trovare tranquillità e dedicarsi per lungo tempo all'osservazione di insetti e altri piccoli animali. Muoversi nella campagna richiede iniziativa personale, stimola particolarmente la collaborazione e la cooperazione, incentiva la capacità comunicativaEsperienze educative che portano competenze utilizzabili dai bambini e dalle bambine in tutte le loro situazioni di vita.

 

A chi è rivolto:
Le attività della "Scuola nel Bosco" di Pianoro sono rivolte a bambine e bambini della fascia d'età 3-6 anni.
ATTENZIONE: le iscrizioni sono sempre aperte fino al raggiungimento del numero massimo di iscritti.

 

Dove e quando:

uccellino scuola nel bosco La "Scuola nel Bosco" di Pianoro si svolge in due boschi delle colline bolognesi. Il primo gruppo si ritrova presso i boschi e il giardino botanico Nova Arbora, a Badolo nel Comune di Sasso Marconi.
Il secondo gruppo della "Scuola nel Bosco" si ritrova presso i campi e i boschi di Villa Ada nella frazione Barbarolo nel Comune di Loiano


uccellino scuola nel bosco La "Scuola nel Bosco" di Pianoro-Barbarolo è attiva per tutto il corso dell’anno solare, anche durante i mesi estivi con le Settimane Estive nel Bosco. Le attività si svolgono dal lunedì al venerdì dalle ore 8.00 alle ore 14.00.

 

Costo e Iscrizione:
L'iscrizione alla "Scuola nel Bosco" di Pianoro è per 10 mesi di attività (settembre-giugno).
La quota di partecipazione annuale della "Scuola nel Bosco" è di 2800,00€ IVA 5% inclusa, è possibile suddividere il pagamento della quota in 10 pagamenti da 280,00€ al mese.
Per i nuovi iscritti a partire da settembre 2020, la quota di partecipazione annuale della "Scuola nel Bosco" è di 3000,00€ IVA 5% inclusa, è possibile suddividere il pagamento della quota in 10 pagamenti da 300,00€ al mese.
Solo il primo anno è richiesto un contributo di iscrizione alla "Scuola nel Bosco" di 70,00€ IVA inc.
Poichè l'iscrizione e la quota di partecipazione sono annuali, le famiglie possono richiedere in ogni momento dell'anno un ritiro anticipato dal servizio senza poter pretendere il ritorno la quota annuale che deve essere in ogni caso interamente versata (se non per gravi e comprovati motivi di salute o previo accordo con i responsabili).
Il costo è indicato per dieci mesi di attività e sono comprese tutte le attività, non è incluso il pranzo, mentre la merenda è inclusa.
È richiesta ai genitori, che iscrivono il/la proprio/a figlio/a alla "Scuola nel Bosco", la partecipazione al corso "Giocare, da grandi, nel bosco".




PER L'ISCRIZIONE CLICCA QUI

 

img home scuola pianoro17img home scuola pianoro04img home scuola pianoro05 img home scuola pianoro24

img home scuola pianoro11 img home scuola pianoro03img home scuola pianoro09

 

Lo staff:
dott.ssa Maddalena Scalabrin: laureata in Architettura a Venezia e poi in Architettura del Paesaggio a Firenze. Mamma, ambientalista, blogger e sostenitrice della decrescita, si occupa di educazione ambientale per i bambini da quando ha iniziato la sua attività da paesaggista. Il suo amore verso la natura (e gli alberi in particolare, è infatti diplomata tree-climber) le ha permesso di realizzare diversi progetti ambientali in Italia, sempre collegati a un progetto educativo ai bambini delle scuole del posto. Ha partecipato a un progetto ambientale in Kenya rivolto ai bambini orfani di AIDS. Da quando è diventata mamma si è approcciata nel modo più sostenibile a questo nuovo ruolo. Volendo passare a suo figlio la passione per la natura, le attività all’aperto e il rispetto per l’ambiente si è interessata in prima persona alla pedagogia all’aperto del Nord Europa. Si è formata in educazione all’aperto con l’Associazione Bambini e Natura, L’asilo nel Bosco di Ostia antica, Canalescuola, il Comune di Bologna, Eta Beta Coop. e Salvamento Academy. Ha fatto esperienza in diversi asili nel bosco italiani e in alcune scuole nel bosco in Canada. È inoltre istruttrice di yoga in età evolutiva, abilitata tree climber da Tree Climbing Italia e operatore emergenze pediatriche. In seguito alle varie esperienze di vita compiute finora, è giunta a riconoscere la natura come un luogo ricco di stimoli e di proposte che i bambini accolgono in maniera naturale, mossi dalla curiosità, dall’immaginazione, dal desiderio di apprendere.

Erica Vignolo: Mamma, grafica, cuoca, animalista e fondatrice della Scuola nel Bosco di Pianoro. Quando diventa mamma cerca un metodo educativo che rispetti l’individualità dei bambini, i loro tempi e le loro predisposizioni. Trova nella pedagogia del bosco esattamente quello che vuole per i suoi figli. Si appassiona al tema e segue i corsi formativi che la fanno diventare accompagnatrice professionista. Con la coop. Eta Beta ha approfondito l’uso e il significato educativo dei materiali naturali. Si è formata in Outdoor Education con l’Associazione Manes e L’Emilio di Ostia Antica, con Bambini e Natura, la Scuola nel Bosco di Verona, Estella Guerrera arte terapeuta ed è operatore emergenze pediatriche. È in continua formazione presso realtà educative alternative già avviate. Ha deciso di fondare nel suo territorio una scuola che offrisse l’opportunità dell’Outdoor Education. Nella realizzazione della Scuola nel Bosco di Pianoro il suo obiettivo principale è quello di permettere ai bambini di attraversare la più delicata e fondamentale fase della loro crescita in un contesto che li faccia sentire liberi di esplorare e di superare i propri limiti insieme alla loro prima maestra di vita: la Natura.

dott.ssa Camilla Rizzo: Diplomata in Scienze Sociali. Laureata in Scienze della Società e del Servizio Sociale all’università Cà Foscari di Venezia. Interessata da sempre alla valorizzazione delle risorse sociali legate al mutuo-aiuto, a supporto di un coinvolgimento delle diverse fasce d’età e culture, in modo che possa prodursi una socialità propositiva legata al territorio. Orientata a un’educazione olistica che perduri tutto l’arco dell’esistenza. Mamma, amante delle passeggiate e della natura in tutte le sue espressioni e forme. Appassionata di danza ed espressione corporea, ha frequentato per 10 anni corsi di danza classica, moderna (Royal Academy-Robegano) e Contemporanea tecnica release, lavorando sull’espressione libera, la conoscenza del corpo e la sperimentazione nello spazio. Arricchendosi poi con corsi di Clown-Terapia e Piccolo Circo, Comunicazione Verbale e Non Verbale nell’intervento sociale, Teatro dell’Oppresso, Psicologia dello Sviluppo e Dinamica (P. Benini e U. Galimberti). Nel veneziano ha iniziato a sperimentare, con progetti sociali “nati dal basso” (collettivo) e poi la collaborazione con la Municipalità e Legambiente, l’attività di educare “fuori dall’aula”: nel quartiere, nell’orto, in laguna, in spiaggia, nei campi. Attraverso la creazione di laboratori per bambini come l’orto biologico condiviso, piccolo circo in calle, danza e movimento libero, la creazione di un corto sulle realtà e i luoghi di aggregazione giovanile del territorio. Con suo figlio e alcuni bimbi ha sperimentato delle prime attività in natura presso una piccola azienda agricola biologica del territorio che l'hanno portata, da ottobre 2018, a collaborare con Erica e Maddalena, divenendo “maestra Ghianda” alla “Scuola nel bosco di Pianoro”. È in formazione continua sui temi dell’outdoor education, l’educazione esperienzale e l’educazione emozionale presso l’Asilo nel Bosco di Ostia antica, Canalescuola e altre realtà che propongono formazione di qualità in tali ambiti. Segue il corso per diventare operatrice emergenze pediatriche.

Mattia Rizzo: Diplomato come Tecnico Turistico, ha sviluppato in questo percorso e poi mantenuto viva la conoscenza delle lingue inglese e spagnola. Cuoco e co-gestore per 15 anni di un’antica Osteria immersa nella campagna veneziana, in cui si è anche dedicato a curarne l’orto biologico. Amante degli animali. Appassionato di narrazione, libri, giochi di società e musica dal mondo. Si è avvicinato al ruolo di accompagnatore in natura anni fa, organizzando alcuni centri estivi nel parco del Forte Gazzera a Mestre (VE), in collaborazione con Legambiente. Quest’esperienza apre un canale d’interesse rispetto al collegamento tra la conoscenza del territorio, della natura e il viverla come esperienza educativa. Portato alla scoperta dell’appenino bolognese rimane affascinato dalla potenza e dalla magia della natura sui colli ed inizia a frequentare regolarmente il territorio per esplorarlo e conoscerlo da vicino. Ispirato e appassionato dall'educazione dei bambini si immerge nella lettura di diversi testi sulla pedagogia outdoor e decide di svolgere alcuni tirocini. Inizia a formarsi in outdoor education con Canalescuola e l’associazione MaterFemina. Rimane in continua formazione sui temi affini alla pedagogia libertaria e del bosco.

collaboratori
dott.ssa Francesca Casadio Montanari: guida naturalistica, laureata in Scienze Naturali. Da sempre la natura e i suoi cicli la incantano e questo interesse si è concretizzato nella laurea in Scienze Naturali e nelle successive scelte professionali. Cerca la natura nei luoghi, nelle persone, nella quotidianità e nei libri illustrati per bambini. Ama libri e albi in grado di favorire l’osservazione e la conoscenza del mondo naturale, di educare al rispetto e ai comportamenti sostenibili, o semplicemente capaci di emozionare per una piccola grande scoperta. L’arrivo di suo figlio le ha dato un’ulteriore scusa per proseguire le esplorazioni e per riempirsi di libri! Con Maddalena e Erica organizza, per la Scuola nel Bosco di Pianoro, le letture selvagge e tante attività di esplorazione in natura.

 

coordinatore pedagogico della rete nazionale
dott. Davide Fattori: laureato in pedagogia e specializzato in musicoterapia, lavora da alcuni anni come libero professionista rivolgendo le proprie proposte a tutte le fasce d'età ma in particolare al mondo dell'infanzia. Collabora con enti formativi per la formazione di educatori e insegnanti e opera presso scuole dell'infanzia e primarie attraverso progetti mirati. Ha fatto parte del gruppo permanente di studi e ricerca CEP-CRISIS presso l'Università degli Studi di Verona guidato dal prof. La Rocca, in qualità di musicoterapeuta e specializzato in mediatori non verbali in educazione. Collabora inoltre con professionisti della prima infanzia: ostetriche dell'associazione Mamaninfea di Sommacampagna, Studio il Caleidoscopio di Bussolengo, Canalescuola Coop. Soc. onlus. Negli ultimi anni, anche in collaborazione con Canalescuola, ha realizzato progetti di educazione ambientale e avventura-natura.

img home scuola pianoro06

 

riga blu

downloadTutte le attività Educare nel Bosco

 

downloadCorso di formazione "Educare nel Bosco" (ultima edizione)

 

 

riga verde

downloadI nostri partner Educare nel Bosco

• Palestra Judo a Pianoro Nuovo
• Stanza del sale Centro olistico Pianoro
• Pallacanestro Pianoro
• Bimbiallaria, abbigliamento tecnico per bambini
• Studio Osteopata Nanni/Russo
• La Balena Bianca, negozio di giochi educativi a Sasso Marconi

 

 

RICHIEDI MAGGIORI INFORMAZIONI