sfondo_bambina

Laboratorio discalculia a Viareggio

logo-dsa-mi

il laboratorio didattico-tecnologico per l'autonomia degli alunni con discalculia

Via Beato Angelico, 18 | Viareggio (LU)

segreteria del laboratorio
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  | tel. 0471979580 | fax 0471089811

canalescuola computer parlante
 
"Aiutami a fare da solo - MATE-PRATICA" è un laboratorio didattico-tecnologico dedicato principalmente a bambini e ragazzi con discalculia, DSA e BES ma anche a tutti coloro che vogliono imparare a studiare la matematica in maniera autonoma e funzionale.
 

Presentazione del laboratorio

La capacità di gestire e manipolare numeri e quantità è un requisito fondamentale per permetterci di interagire con il nostro ambiente: leggere l'ora, pagare il conto al ristorante, decidere quanti grammi di pasta cucinare sono solo alcuni esempi di come i numeri siano intrinsecamente connessi alle nostre capacità adattive (Lucangeli, 2014).
Il presente progetto riabilitativo intende fornire al bambino e all'adolescente competenze specifiche inerenti l'area logico matematica, tali da promuoverne non solo il successo scolastico, ma anche il benessere e l'adattamento psico-sociale.

 Scarica qui la scheda d'iscrizione!

 

Chi può partecipare alle attività del laboratorio 
Il laboratorio "Aiutami a fare da solo - MATE-PRATICA" si rivolge a studenti con diagnosi di discalculia, profonda o procedurale, e a tutti i bambini e i ragazzi che manifestano difficoltà, più o meno specifiche, in ambito matematico.

 

La proposta 

I partecipanti saranno accompagnati in un percorso formativo atto a potenziare i prerequisiti necessari per la comprensione delle nozioni matematiche e per una reale generalizzazione delle stesse all'ambiente di vita quotidiano.
Obiettivo del corso "MATE-PRATICA" è quello di sviluppare autonomia nella gestione di tutti quegli aspetti della vita che richiedono una certa dimestichezza con il sistema numerico, attraverso l'utilizzo metodologie incentrare sulle potenzialità degli alunni con discalculia, ma valide per tutti.

 

L'offerta formativa

Al fine di fornire un'offerta formativa rispondente ai vari bisogni, dettagliata e diversificata, sono stati individuati cinque percorsi formativi; l'indirizzamento verso il percorso formativo più idoneo per il ragazzo verrà realizzato dal trainer, dopo una prima valutazione di screening (gratuita).

PERCORSO 1: INTELLIGENZA NUMERICA E PREREQUISITI DEGLI APPRENDIMENTI MATEMATICI

Il percorso in oggetto mira al potenziamento di alcune capacità matematiche innate, come la stima, l'acuità numerica o il processo di riconoscimento immediato di elementi (subitizing), al fine di gettare basi più solide per i futuri apprendimenti matematici.

PER CHI È INDICATO: per chi manifesta debolezza nella struttura cognitiva deputata all'elaborazione delle componenti numeriche (discalculia profonda).

METODOLOGIA: il laboratorio consta di 5 incontri di un'ora e mezza ciascuno. Durante gli incontri verranno proposte delle attività laboratoriali volte ad esplorare il concetto di quantità, a conoscere e fare esperienza del significato di termini quali “aggiungere” e “togliere”,  “dividere” e “moltiplicare” per rendere concreta la matematica del foglio di calcolo, che può sembrare spesso del tutto “astratta”.

PERCORSO 2: CALCOLO A MENTE 

Quando risolviamo un calcolo dobbiamo considerare tre aspetti fondamentali: segni dell'operazione, procedura e fatti numerici. In caso di discalculia o di difficoltà nel calcolo non è sufficiente dire che l'alunno non è in grado di svolgere le operazioni, bensì dobbiamo capire quale aspetto è compromesso per poterlo successivamente aiutare con un intervento riabilitativo mirato.

PER CHI È INDICATO: per chi ha deficit negli aspetti procedurali e di calcolo (discalculia procedurale) o per chi ha già frequentato il primo laboratorio.

METODOLOGIA: il laboratorio consta di 5 incontri di un'ora e mezza ciascuno. Le attività previste riguardano il potenziamento delle varie componenti del calcolo mentale, dal conteggio con le dita fino alla somma e differenza.

PERCORSO 3: CALCOLO SCRITTO

PER CHI è INDICATO: per chi ha deficit negli aspetti procedurali e di calcolo (discalculia procedurale) o per chi ha già frequentato uno o entrambi i precedenti laboratori.

METODOLOGIA: il laboratorio consta di 5 incontri di un'ora e mezza ciascuno, atti a potenziare le abilità di calcolo scritto nelle sue varie componenti: somma, differenza, moltiplicazione e divisione.

PERCORSO 4: MANIPOLAZIONE ED USO DEL DENARO

Sovente bambini con difficoltà nell'area logico-matematica mostrano di non essere in grado di gestire il denaro in maniera funzionale, talvolta con ripercussioni negative sull'adattamento sociale e sullo stato psicologico; può capitare infatti che il bambino o l'adolescente manifesti ansia da prestazione riguardo a situazioni sociali in cui sa che si troverà a dover gestire pagamenti e resti (es. comprare qualcosa al bar, pagare la pizza).

Tale percorso riabilitativo mira a consolidare ed aumentare la capacità di manipolazione delle quantità, con particolare riferimento all'uso del denaro.

PER CHI È INDICATO: per chi ha difficoltà specifiche in quest'area e/o ha già frequentato i precedenti laboratori;

METODOLOGIA: il laboratorio consta di 5 incontri di un'ora e mezza ciascuno, in cui verranno realizzati dei laboratori esperienziali volti a potenziare l'autonomia nel riconoscimento e nella manipolazione di banconote e monete.

PERCORSO 5: LA RISOLUZIONE DEI PROBLEMI MATEMATICI

La soluzione dei problemi rappresenta un processo che necessita di un'elaborazione cognitiva complessa. I bambini con discalculia, ma non solo loro, possono trovare difficoltà in varie fasi della risoluzione del problema, inerenti ad aspetti procedurali, di comprensione del testo ecc.

Il seguente percorso mira a individuare tali difficoltà e fornire delle strategie per sopperire ad esse.

METODOLOGIA: il laboratorio consta di 5 incontri di un'ora e mezza ciascuno, volti a promuovere le abilità di pianificazione e impostazione dei passaggi di risoluzione di un problema, dall'analisi del testo fino alla risoluzione del quesito.

Come partecipare
Per qualsiasi informazione o iscrizione alle attività contattare: 
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., tel. 0471979580.
Per partecipare al laboratorio "Aiutami a fare da solo" è necessario inviare per Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., FAX 0471089811 o posta:
- copia della diagnosi (necessaria per la progettazione di un percorso quanto più individualizzato) 
- il modulo d'iscrizione
Canalescuola metterà a disposizione ad ogni partecipante tutti gli strumenti e il materiale necessario all’attività.

È sempre possibile richiedere un primo incontro informativo e di screening gratuito sugli strumenti, le attività e i percorsi. 


Gli orari del laboratorio
 
Il laboratorio è aperto tutti i giorni esclusivamente su appuntamento.

 

Il gruppo di lavoro del laboratorio
Coordinamento:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. pedagogista, insegnante, già consulente dell’Area pedagogica del Dipartimento istruzione e formazione della Provincia Autonoma di Bolzano e di Intel® Corporation per i progetti Education, collabora con la Libera Università di Bolzano e l'Università di Verona, progetta e gestisce numerosi progetti sperimentali in collaborazione con scuole e USP/USR italiani, socio fondatore e presidente di Canalescuola, formatore nell’ambito della tematica "nuove tecnologie e didattica", coordinatore dei laboratori italiani "Aiutami a fare da solo".

Operatori del centro:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. psicologa psicoterapeuta cognitivo comportamentale e terapista ABA; è specializzanda in presa in carico della famiglia con figlio autistico ed organizzazione di percorsi psicoeducativi per adolescenti e adulti con Disturbi dello Spettro Autistico. Si occupa di psicologia e psicopatologia dello sviluppo e dell' età adulta; ha approfondito l’interesse riguardo i Bisogni Educativi Speciali. Svolge attività libero professionale nelle province di Lucca, Pisa, Firenze e Pistoia. È formatore e referente di Canalescuola per la Versilia nel laboratorio di Viareggio (LU).

 

Quanto costa partecipare 
Per la partecipazione ad ogni percorso è richiesto un contributo onnicomprensivo di 300€ + 5% IVA ad alunno.

 

 Scarica qui la scheda d'iscrizione!