sfondo_bambina

BAT infanzia ciclo della materia


Laboratori di educazione ambientale sul ciclo della materia

I laboratori proposti dal gruppo di progetto BAT affrontano i problemi legati all’eccessiva produzione di rifiuti e al loro impatto sull’ambiente, la storia delle materie, il ciclo delle cose e la vita dei prodotti. Con “Rifiuta il rifiuto!” si intende favorire un nuovo modello culturale che permetta a bambine e bambini di affrontare in modo critico, consapevole e creativo i propri atteggiamenti quotidiani, invitandoli ad assumere comportamenti responsabili per l'ambiente e a mettere in discussione modelli di consumo poco sostenibili. Obiettivo generale è rendere i bambini consapevoli dell'esistenza di un problema (i rifiuti) e mostrare loro come questo problema possa essere trasformato in una risorsa (anche divertente).
Di seguito sono proposti una serie di laboratori strutturati. Il gruppo di progetto intende però offrire agli insegnanti anche la possibilità di progettare e modellare nuove attività che possano rispondere alle esigenze e alle necessità formative ed educative dei bambini coinvolti. Potranno così essere programmate sia attività in aula sia uscite sul campo, come anche soggiorni didattici presso centri di educazione ambientale. Per ulteriori attività e proposte, contattateci!

Orchestra Spazzatura
Nel laboratorio i bambini utilizzeranno i rifiuti come risorse per fare musica, imparando a gestire eventi sonori acustici e concreti. Costruiranno e impareranno a suonare semplici strumenti musicali (maracas, bastoni della pioggia, tamburi, campane tubolari etc.), utilizzando materiale di recupero, mentre in una seconda fase registreranno, per mezzo di un computer, i suoni concreti di alcuni materiali (plastica, vetro, carta etc.). Con gli strumenti realizzati e i suoni registrati saranno composti o improvvisati brevi pezzi musicali che potranno essere utilizzati come sigle, colonne sonore o balletti sui rifiuti.
Il laboratorio ha una durata indicativa di 8 ore.