sfondo_bambina

logo educare nel bosco

Educare nel Bosco a Messina
Bosco di Camaro – Colli S. Rizzo | Messina
attività continuativa per bambine e bambini della fascia d'età 3-6 anni

segreteria di Canalescuola
Tel. 0471979580 | mobile 349 4079440 | info@canalescuola.it

 

img home scuola messina20

 

riga verde

IN PRIMO PIANO

 

 

downloadVai all'iscrizione online per le "Settimane Avventura" (età 5-10 anni)

 

Sono aperte le iscrizioni alle "Settimane Avventura" attive dal 10 giugno al 19 luglio 2024

 

downloadCosto a settimana 80,00€.

downloadRiduzione per gli iscritti all'annualità: 70,00€ a settimana.

downloadRiduzione per i fratelli o le sorelle: 70,00€ a partire dal secondo fratello/sorella.

downloadOrario delle Settimane Avventura: 8:00-15:00.

downloadÈ necessario portare da casa il pasto e la merenda.

downloadNumero massimo 20 posti disponibili.

downloadAccogliamo bambine e bambini dai 5 ai 10 anni.

Gli importi indicati sono da intendersi iva 5% inclusa.

 

canalescuola settimane avventura 2024 messina

 

riga verde

 

 

downloadVai all'iscrizione online per l'annualità di Educare del Bosco a Messina

 

riga verde

 

L'idea di questo progetto nasce dalla pratica ormai consolidata e molto diffusa degli "Asili nel Bosco" nata in Danimarca negli anni '50.
La nostra esperienza di educazione all’aperto è iniziata a settembre del 2017 presso l’azienda agricola Villarè (Minissale-Messina): un declivio di circa 4 ettari che, oltre alle zone coltivate e ai recinti degli animali, offre anche alcune aree in cui la natura è ancora selvaggia.
A giugno 2020, dopo aver trascorso l'ultima parte dell'anno scolastico presso il bosco di Musolino e di San Jachiddu, e avere avuto un ritorno assolutamente appagante da questa esperienza di bosco integrale con i bambini, scegliamo di proseguire il progetto trasferendoci nei boschi dei Monti Peloritani, con base nel bosco di Camaro (Colli San Rizzo - ME), mettendo a disposizione delle famiglie un servizio navetta che parte da piú punti della città

 

La proposta educativa
La nostra proposta educativa si basa, innanzitutto, sullo stare in Natura e sulle idee pedagogiche dell'apprendimento per scoperta.
Stiamo fuori con il sole, la pioggia, il vento, arricchendo la nostra esperienza del mondo, osservando in che modo si modificano i colori, i suoni, gli odori con i diversi tempi atmosferici e nel corso delle stagioni.
L’esperienza diretta è per noi un elemento fondamentale perché lascia intatta nel bambino la gioia della scoperta e la libertà d’interpretazione.
Il gioco libero è l'attività principale delle nostre giornate, i bambini e le bambine decidono come giocare, con chi giocare, dove giocare e con cosa giocare. Fare torte di fango, arrampicarsi sugli alberi, scivolare dai pendii, scavare delle buche, rincorrersi sul prato. I bambini hanno la possibilità di esplorare, sperimentare, piangere, farsi male, oziare, arrabbiarsi, urlare, sporcarsi, scegliere.
I maestri e le maestre si inseriscono nel naturale processo di crescita e sviluppo del bambino come accompagnatori, sostenendo la singolarità di ognuno nella scoperta spontanea ed evitando di anticipare soluzioni. Le attività proposte nascono per assecondare gli interessi mostrati dai bambini, lasciando a ognuno la libertà di partecipare o meno.
Siamo molto attenti alla relazione e alla comunicazione con i bambini, anche mantenendo un rapporto adulto-bambino molto basso. Questo ci permette di instaurare delle relazioni solide e di utilizzare un approccio il cui obiettivo è creare una qualità di connessione basata sul rispetto reciproco, che soddisfi i bisogni di entrambi, in cui il bambino come l’adulto riconosca l’importanza del benessere dell’altro.

 

A chi è rivolto
Le attività didattiche di Educare nel Bosco sono rivolte a bambine e bambini della fascia d'età 3-6 anni.
ATTENZIONE: le iscrizioni sono sempre aperte fino al raggiungimento del numero massimo di iscritti e previo colloquio con i responsabili della Scuola.

 

Dove e quando

uccellino scuola nel bosco Educare nel Bosco di Messina si svolge sui Colli San Rizzo con base presso il bosco di Camaro. La partenza è prevista da piú punti della città con un servizio navetta a disposizione esclusiva del progetto.

uccellino scuola nel bosco L'attività didattica di Educare nel Bosco di Messina è attiva da metà settembre a metà giugno e segue il calendario scolastico.
Le attività di Educare nel Bosco si svolgono dal lunedì al venerdì dalle ore 8.00 alle ore 15.00.
Durante l'estate sono previste le "Settimane Estive nel Bosco" (bambini 3-6 anni) e le Settimana Avventura (6-10 anni).

 

Costo e Iscrizione:
L'iscrizione ad "Educare nel Bosco" è annuale (anno scolastico) e prevede 10 mesi di attività (da settembre a giugno).
Le chiusure e le festività seguiranno uno specifico calendario scolastico che sarà fornito a inizio anno da Canalescuola.
La quota di partecipazione annuale alle attività di "Educare nel Bosco" con orario 8:00 - 15:00 è di 2.700,00€ (IVA 5% inclusa) per 10 mesi di attività. Il costo del trasporto è incluso nella quota annuale.
In fase di iscrizione è possibile selezionare la modalità di rateizzazione della quota di partecipazione annuale che è saldabile in 1, 3 o 10 rate. Per un prospetto delle rate e delle scadenze è possibile consultare la seguente pagina (si apre in una nuova scheda).
Poiché la quota di partecipazione è annuale, le famiglie possono richiedere in ogni momento dell'anno un ritiro anticipato dal servizio senza poter pretendere di ritorno la quota annuale che deve essere in ogni caso interamente versata (se non per gravi e comprovati motivi di salute).
Nella quota sono comprese tutte le attività ma non sono inclusi il pranzo e le merende. Eventuali ulteriori costi per attività extra scolastiche saranno concordati durante gli incontri con i genitori.

 

 

PER L'ISCRIZIONE CLICCA QUI!

 

 

img home scuola messina14img home scuola messina17img home scuola messina18

 

Lo staff

dott.ssa Federica Rizzo: laureata in Scienze della Formazione e dell'Educazione con una tesi sull'Educazione in Natura, attualmente studentessa magistrale di Scienze Pedagogiche. In continuo studio sulle forme di Outdoor Education e Apprendimento Esperienziale per coniugare la passione per la natura che ha per dna e l'attenzione verso i bambini maturata nel tempo. I suoi studi e interessi si rivolgono nello specifico alla pedagogia spontanea e a quella ludica, nonché agli aspetti primordiali dell'apprendimento e del legame con la Natura. Dal 2015 segue laboratori esperienziali ed escursioni nel bosco per bambini dai 3 ai 6 anni e nell'estate del 2019 conduce conduce il centro estivo outdoor “E..state nel Bosco” che si snoda tra i sentieri e i boschi dei Peloritani, dedicato a bambini e bambine della fascia 4-10 anni. Dal 2017, come educatrice, contribuisce a realizzare e gestire, a Messina, il progetto di educazione in natura “Naturè” per bambini dai 3 ai 6 anni, che nel 2020 diviene “Educare nel bosco” ed entra nella rete nazionale di "Educare nel Bosco" di Canalescuola.

dott.ssa Eleonora Bovo: si laurea in Tecniche artistiche e dello spettacolo all’università Ca’ Foscari di Venezia. Dal 2000 al 2005 lavora come attrice nella compagnia Via Rosse, che porta i propri spettacoli e seminari principalmente in Italia e in America Latina e dal 2006 al 2015 realizza spettacoli teatrali per bambini in collaborazione con altri artisti. Frequenta il Master triennale di Arte Terapia a indirizzo psicofisiologico integrato guidato dal prof. V. Ruggeri dell’università La Sapienza di Roma, che nutre e rafforza un approccio alla vita e all’arte della relazione in cui si riconosce. Frequenta il corso di alta formazione su “Il processo educativo del gesto grafico: dallo scarabocchio al disegno alla scrittura” presso l’università Carlo Bo di Urbino. Dal 2009 realizza e guida con regolarità laboratori teatrali, sul gesto grafico associato al movimento, sulla manipolazione tattile, sull’esplorazione sensoriale per bambini, adulti e per genitori e figli presso scuole pubbliche e associazioni. Dal 2016 crea e gestisce con Nicola Marabello “Grest in Viaggio”, un grest itinerante tra mare, colli e quartieri in cui bambini dai 6 ai 10 anni esplorano la città a piedi e con i mezzi pubblici. Dal 2017, come educatrice, contribuisce a realizzare e gestire, a Messina, il progetto di educazione in natura “Naturè” per bambini dai 3 ai 6 anni, che nel 2020 diviene “Educare nel bosco” ed entra nella rete nazionale di scuole nel bosco di Canalescuola. Iscritta alla laurea magistrale di Scienze Pedagogiche a Messina. Nell’esperienza e nello studio l’oggetto della sua ricerca è la qualità della relazione della persona con se stessa e con il mondo.

dott. Nicola Marabello: Laureato in Economia del Turismo e dell'Ambiente presso l'Università degli Studi di Messina. Nel 2004 durante il servizio civile come obiettore di coscienza presso la U.I.S.P di Messina frequenta un corso di formazione in attività motoria per bambini e partecipa al progetto di educazione motoria nelle scuole primarie di Villaggio Aldisio, Villaggio C.e.p. e Santa Lucia sopra contesse (Messina) come educatore. Dal 2005 al 2010 lavora alla Rivoira (Azienda operante nel settore dei gas industriali e medicali) svolgendo molteplici mansioni. Dal 2011 al 2016 avvia un progetto di recupero di terreni agricoli abbandonati impiantando due orti e un frutteto ancora attivi, studia e sperimenta tecniche di bio-ortocoltura con tecniche di sostenibilità ambientale e si unisce alla rete Permacultura Sicilia partecipando a diversi mutui aiuti. Negli stessi anni collabora alla realizzazione di laboratori esperienziale per bambini e colonie estive. Dal 2016, in particolare, crea e gestisce con Eleonora Bovo “Grest in Viaggio”, un grest itinerante tra mare, colli e quartieri in cui bambini dai 6 ai 10 anni esplorano la città a piedi e con i mezzi pubblici. Nel 2014 frequenta un corso di CNV (comunicazione non-violenta con il metodo di Marshall Rosenberg, tenuto da Gianni Sorte a Messina) con il quale collaborerà come assistente CNV nei due anni successivi. Dal 2017, come educatore, contribuisce a realizzare e gestire, a Messina, il progetto di educazione in natura “Naturè” per bambini dai 3 ai 6 anni, che nel 2020 diviene “Educare nel bosco” ed entra nella rete nazionale di scuole nel bosco di Canalescuola. Nello stesso anno inizia la formazione triennale come Operatore Shiatsu A.p.o.s. metodo armonico vibrazionale del Maestro Alfio Leonardi. Le competenze acquisite negli anni anche nell’ambito del movimento (sport e danza) e della musica sono diventate un funzionale strumento pedagogico.

 

coordinatore pedagogico della rete nazionale
dott. Davide Fattori: laureato in pedagogia e specializzato in musicoterapia, ha lavorato per molti anni come libero professionista rivolgendo le proprie proposte a tutte le fasce d'età ma in particolare al mondo dell'infanzia. Dal 2015 è maestro del Bosco attivando la prima Scuola nel Bosco di Canalescuola per cui svolge anche il ruolo di referente pedagogico. Collabora con enti formativi per la formazione di educatori e insegnanti e opera presso scuole dell'infanzia e primarie attraverso progetti mirati. Ha fatto parte del gruppo permanente di studi e ricerca CEP-CRISIS presso l'Università degli Studi di Verona guidato dal prof. La Rocca, in qualità di musicoterapeuta e specializzato in mediatori non verbali in educazione. Collabora inoltre con professionisti della prima infanzia: ostetriche dell'associazione Mamaninfea di Sommacampagna, Studio il Caleidoscopio di Bussolengo. Negli ultimi anni, con Canalescuola, ha realizzato progetti di educazione ambientale e avventura-natura.

 

img home scuola messina13img home scuola messina15img home scuola messina16

 

 

riga verde

downloadTutte le attività Educare nel Bosco

downloadCorso di formazione "Educare nel Bosco" (ultima edizione)

riga verde

 

 

RICHIEDI MAGGIORI INFORMAZIONI

logo educare nel bosco

canalescuola logo progetto bilingue

Educare nel Bosco a Caprino Veronese
località Gaon | Caprino Veronese | Verona
attività continuativa per bambine e bambini della fascia d'età 3-6 anni

segreteria di Canalescuola
Tel. 0471979580 | mobile 351 5750501 | info@canalescuola.it

 

img home scuola caprino01

 

riga verde

IN PRIMO PIANO

 

downloadVai all'iscrizione online per le "Settimane Estive nel Bosco" (età 3-6 anni)

 

Sono aperte le iscrizioni alle "Settimane Estive nel Bosco" attive dal 1 luglio al 2 agosto 2024

 

downloadCosto a settimana 120,00€.

downloadRiduzione per iscritti CAI: 99,00€.

downloadRiduzione per gli iscritti all'annualità di Educare nel Bosco: 99,00€.

downloadScuola Materna San Pancrazio- Caprino Veronese: 99,00€.

downloadRiduzione per i fratelli o le sorelle: 100,00€ a partire dal secondo fratello/sorella.

downloadRiduzione per chi si iscrive a 4 o più settimane (solo se l'iscrizione è contestuale): 100,00€ a settimana.

downloadOrario delle Settimane Estive nel Bosco: 8:30-14:00.

downloadÈ necessario portare da casa il pasto e la merenda.

downloadAccogliamo i bambini dai 3 ai 6 anni.

Gli importi indicati sono da intendersi iva 5% inclusa.

canalescuola settimane estive nel bosco 2024 caprino

 

riga verde

 

 

logo creativity ciclo smallVai all'iscrizione online per le "Settimane dell'Avventura" (età 6-10 anni)

 

Sono aperte le iscrizioni alle "Settimane dell'Avventura" (età 6-10 anni) 10-14 giugno | 8-12 luglio | 29 luglio-2 agosto 2024

 

logo creativity ciclo smallCosto a settimana 120,00€.

logo creativity ciclo smallAgevolazione per l'iscrizione di fratelli e sorelle: 100,00€ dal secondo fratello/sorella.

logo creativity ciclo smallAgevolazione per per chi si iscrive a tutte e tre le settimane (solo se l'iscrizione è contestuale): 100,00€ a settimana.

logo creativity ciclo smallOrario delle "Settimane Avventura": dalle 8:30 alle 14:00.

logo creativity ciclo smallÈ necessario portare da casa il pasto e la merenda.

logo creativity ciclo smallNote particolari: la prima settimana "Costruiamo nel Bosco" (10-14 giugno) sarà una settimana con vari laboratori di costruzione al bosco. La seconda e la terza settimana (8-12 luglio + 29 luglio-2 agosto): "Esploriamo il Territorio", ci troveremo in punti di ritrovo diversi nel territorio intorno a Caprino (Val del Tasso, Rocca del Garda, Val dei Mulini...) a seconda dell'avventura giornaliera.

logo creativity ciclo smallNumero massimo 15 posti disponibili.

logo creativity ciclo smallAccogliamo bambini/e dai 7 ai 10 anni.

Gli importi indicati sono da intendersi iva 5% inclusa.

canalescuola settimane avventura 2024 caprino

riga verde

 

downloadVai all'iscrizione all'annualità di Educare del Bosco a Caprino Veronese

 

downloadSeguici sul nostro profilo Facebook

 

riga verde

 

L'idea di questo progetto nasce dalla pratica ormai consolidata e molto diffusa degli "Asili nel Bosco" nata in Danimarca negli anni '50 dove una mamma, di nome Ella Flautau, decide di creare un piccolo asilo familiare per aiutare altre mamme lavoratrici che vivevano in condizioni di ristrettezze economiche. Per ovviare alla necessità di affittare dei locali per ospitare l'asilo, decisero di tenere i bambini all'aperto, portandoli a giocare ogni giorno in un parco. L'idea piacque a diversi genitori del vicinato e nacque così l'idea di un asilo nella natura che prese il nome di Skogsbornehaven o Naturborneahaven e che nel giro di pochi anni si diffuse in tutto il Nord Europa.

 

La proposta educativa
In questo progetto il cardine educativo è il fare esperienza diretta: non diamo formule preconfezionate ma lasciamo intatta la gioia della scoperta e la libertà dell’interpretazione; i bambini hanno la possibilità di vivere giornalmente vere avventure educative, di usare i sensi, soddisfare il bisogno di movimento, incrementare le capacità motorie e le proprie forze.
Crediamo nel principio pedagogico della libera scelta; così le attività non sono mai imposte e l’educatore affianca il bambino nei suoi personali processi di scoperta. Favoriamo il lavoro nel piccolo gruppo secondo gli interessi e gli scopi del singolo bambino e del gruppo; inoltre viene data una grande attenzione alla relazione, cerchiamo di mantenere un rapporto educativo con il singolo bambino.
Nell'ambiente naturale i bambini possono trovare tranquillità e dedicarsi per lungo tempo all'osservazione di insetti e altri piccoli animali. Muoversi nel bosco richiede iniziativa personale, stimola particolarmente la collaborazione e la cooperazione, incentiva la capacità comunicativa. Esperienze educative che portano competenze utilizzabili dai bambini e dalle bambine in tutte le loro situazioni di vita.

 

La proposta bilingue
L'attività educativa Educare nel Bosco Baldo-Garda è bilingue! Offre infatti una didattica CLIL con l'uso della lingua inglese oltre all'italiano. Nel team pedagogico ci avvaliamo dell’esperienza delle nostre lead teacher Irene Corazza, che ha vissuto e insegnato per 20 anni in California, e Helen Crossland, madrelingua inglese con più di 15 anni di esperienza come insegnante di inglese e esaminatrice per gli esami Cambridge.

 

Dove e quando

uccellino scuola nel bosco Educare nel Bosco di Caprino Veronese si trova in Località Porcino a Caprino Veronese.

uccellino scuola nel bosco L'attività didattica di Educare nel Bosco di Caprino Veronese è attiva da settembre a giugno e segue il calendario scolastico. Le attività si svolgono dal lunedì al venerdì dalle ore 8:45 alle ore 14:00.
Nel mese di luglio vengono proposte le "Settimane Estive nel Bosco".

 

Costo e Iscrizione:
L'iscrizione ad "Educare nel Bosco" è annuale (anno scolastico) e prevede 10 mesi di attività (da settembre a giugno).
Le chiusure e le festività seguiranno uno specifico calendario scolastico che sarà fornito a inizio anno da Canalescuola.
La quota di partecipazione annuale alle attività di "Educare nel Bosco" con orario 8:45 - 14:00 è di 3.300,00€ (IVA 5% inclusa) per 10 mesi di attività.
È richiesto un contributo di iscrizione annuale di 150,00€ IVA inclusa.
In fase di iscrizione è possibile selezionare la modalità di rateizzazione della quota di partecipazione annuale che è saldabile in 1, 3 o 9 rate.
Per un prospetto delle rate e delle scadenze è possibile consultare la seguente pagina (si apre in una nuova scheda).
Poiché la quota di partecipazione è annuale, le famiglie possono richiedere in ogni momento dell'anno un ritiro anticipato dal servizio senza poter pretendere di ritorno la quota annuale che deve essere in ogni caso interamente versata (se non per gravi e comprovati motivi di salute).
Nella quota sono comprese tutte le attività ma non sono inclusi il pranzo e le merende.
Eventuali ulteriori costi per attività extra scolastiche saranno concordati durante gli incontri con i genitori.

 

 

PER L'ISCRIZIONE CLICCA QUI!

 

 

img home scuola caprino11img home scuola caprino09img home scuola caprino08

 

Lo staff

irene corazza  dott.ssa Irene Corazza: sono Irene Corazza e sono referente-accompagnatrice per la scuola Educare nel Bosco Caprino Veronese. In Educare nel Bosco mi occupo di accompagnare i bambini nel bosco promuovendo l’approccio alla lingua inglese.
“Questo lavoro rappresenta per me una missione: creare dei cittadini del mondo proteggendo il diritto dei bambini di stare in natura e offrendo un appoggio per sviluppare strategie che favoriscono la socializzazione, il problem solving e la risoluzione dei conflitti. Nel bosco, il nostro spazio " sacro", mi piace osservare i bambini mentre sviluppano un senso di meraviglia che li porta ad esplorare il mondo naturale con i loro sensi attraverso attività di gioco suggerite e guidate da loro.”
Sono laureata in Lettere Antiche presso Universita’ di Padova e ho vissuto in California (USA) per 20 anni. Sono fondatrice di Free Play in Nature in California, ho lavorato come insegnante presso Tinkergarten in California - programma educativo all’aperto- e come collaboratrice con Free Woodland Wonders Parent Participation Forest School in California.
francesco santomaso  Francesco Santomaso: sono Francesco Santomaso e sono educatore per la scuola Educare nel Bosco di Caprino Veronese. In Educare nel Bosco mi occupo di accompagnare e seguire bambine e bambini alla scoperta del mondo naturale che li circonda.
“Credo che in un contesto ricco di stimoli come la foresta ogni bambino/a possa scoprire la sua innata capacità di esprimersi fisicamente ed emotivamente, tramite il gioco, l’ascolto di sé stessi e dell’ambiente esterno. Mi piace pensarmi un compagno di avventure con cui correre e meravigliarsi di questa saggia natura a cui apparteniamo.”
Sono diplomato al liceo artistico di Verona, e in questi anni ho spaziato in numerose e diversificate realtà lavorative, anche all’estero. La mia passione per la vita all’aria aperta mi ha sempre dato la spinta a cercare ambiti lavorativi in cui potessi rimanere a stretto contatto con la natura, lavorando con bambini e ragazzi e approfondendo le mie competenze comunicative e relazionali in un’ottica educativa.
thomas trentini  Thomas Trentini: sono Thomas Trentini e sono educatore per la scuola Educare nel Bosco di Caprino Veronese. In Educare nel Bosco mi occupo di accompagnare e seguire i bambini nelle loro avventure. “I bambini e la natura per me sono i più grandi maestri. I bambini sono come degli specchi che riflettono lo stato del nostro bambino interiore e che ci permettono di consapevolizzare e di evolvere insieme a loro. La natura ti destruttura e ti spoglia permettendoti di riportarti al centro e all’equilibrio della tua vera essenza, e un educatore centrato è un educatore che riesce a formare, educare e seguire i bambini in maniera corretta. Lavorare in natura con loro è sano e terapeutico sia per loro che per noi adulti.”
Sono diplomato in Hospitality management e discipline turistiche presso ITS Academy Turismo Veneto. Ho lavorato come educatore e animatore in diversi centri estivi e grest.
affi helen crossland  dott.ssa Helen Crossland: sono Helen Crossland e sono sia accompagnatrice per la scuola Educare nel Bosco di Caprino Veronese che referente e educatrice per la scuola Creativity Garden - Baldo Garda. Sono madrelingua inglese, e in entrambi le realtà mi occupo di accompagnare i bambini nella scoperta del mondo che li circonda e di esporrli il più possibile alla lingua inglese in modo completamente naturale.
“Ho scelto questo lavoro perché credo fortemente in un’educazione che ha al suo centro i bambini, la natura e la vita reale. Un’educazione che si concentra non solo sulle conoscenze accademiche ma che dà ai bambini la possibilità di conoscere il territorio in cui vivono, di riconoscere e imparare a gestire le loro emozioni, di far sentire la loro voce e di poter seguire e approfondire le loro passioni.”
Sono laureata in Lingua, Letteratura e Storia Italiana all’Università di Hull (UK) e sono insegnante di Inglese dal 2009 (Cambridge CELTA & DELTA) e esaminatrice di esami Cambridge (Starters / Movers / Flyers / A2 / B1 / B2 / C1). Sono formatrice per i corsi CELTA e insegno inglese nei Campus Estivi di Canalescuola per i ragazzi e le ragazze DSA. Ho seguito corsi sull’Educazione Democratica, il Pregrafismo, Il Potenziamento con Giochi Matematici, Insegnare con Attività Ludiche, l’Allenamento della Memoria di Lavoro.

 

 

riga verde

downloadTutte le attività Educare nel Bosco

downloadCorso di formazione "Educare nel Bosco" (ultima edizione)

riga verde

 

 

RICHIEDI MAGGIORI INFORMAZIONI

logo educare nel bosco

Educare nel Bosco a Pecorile
Pecorile | Località Case Martini | Vezzano sul Crostolo | Reggio Emilia
attività continuativa per bambine e bambini della fascia d'età 3-6 anni

segreteria di Canalescuola
Tel. 0471979580 | mobile 3391214749 | info@canalescuola.it

 

 

downloadGuarda il video della Scuola nel Bosco di Pecorile realizzato dal videomaker Massimo Tabai

 

 

riga verde

IN PRIMO PIANO

 

downloadVai all'iscrizione online per le "Settimane Estive nel Bosco" (età 3-6 anni)

 

Sono aperte le iscrizioni alle "Settimane Estive nel Bosco" attive dal 1 al 26 luglio 2024

 

downloadCosto a settimana 100,00€.

downloadRiduzione per gli iscritti all'annualità: 90,00€.

downloadOrario delle Settimane Estive nel Bosco: 8:00-14:00.

downloadÈ necessario portare da casa il pasto e la merenda.

downloadNumero massimo 15 posti disponibili.

downloadPossibilità di un sostegno economico alle famiglie per la frequenza ai centri estivi "Progetto per il contrato alle povertà educative e la conciliazione vita-lavoro: sostegno alle famiglie per la frequenza dei Centri estivi. Anno 2024" promosso dalla regione Emilia-Romagna e finanziato con risorse del Fondo Sociale Europeo.

downloadAccogliamo i bambini dai 3 ai 6 anni.

Gli importi indicati sono da intendersi iva 5% inclusa.

canalescuola settimane estive nel bosco 2024 pecorile

 

downloadVai all'iscrizione online per le "Settimane Estive nel Bosco"

riga verde

 

 

downloadVai all'iscrizione online per l'annualità "Educare nel Bosco" di Pecorile

 

riga verde

 

L'idea di questo progetto nasce dalla pratica ormai consolidata e molto diffusa degli "Asili nel Bosco" nata in Danimarca negli anni '50 dove una mamma, di nome Ella Flautau, decide di creare un piccolo asilo familiare per aiutare altre mamme lavoratrici che vivevano in condizioni di ristrettezze economiche. Per ovviare alla necessità di affittare dei locali per ospitare l'asilo, decisero di tenere i bambini all'aperto, portandoli a giocare ogni giorno in un parco. L'idea piacque a diversi genitori del vicinato e nacque così l'idea di un asilo nella natura che prese il nome di Skogsbornehaven o Naturborneahaven e che nel giro di pochi anni si diffuse in tutto il Nord Europa.

 

La proposta educativa:
Nella "Scuola nel Bosco" le bambine e i bambini trascorrono tutto il tempo scuola all’aperto, qualunque sia la stagione e le condizioni atmosferiche. Opportunamente vestiti a seconda della stagione, i bambini stanno nella natura scegliendo con libertà e secondo le proprie attitudini, tempi ed interessi a cosa giocare, con chi relazionarsi e come muoversi. L’adulto segue i bambini, li accompagna, interviene se necessario, cerca di incuriosirli con le sue competenze.

Nella "Scuola nel Bosco" il cardine educativo è il fare esperienza diretta: i bambini e le bambine, grazie all’ampia gamma di occasioni offerte dalla natura, hanno la possibilità di vivere giornalmente vere avventure, di sperimentare con tutti i sensi, di soddisfare il personale bisogno di movimento incrementando le capacità motorie e le proprie forze. In questo contesto i bambini entrano presto in contatto con l’esperienza del limite, sia esso legato all’ambiente che alla persona. Il gioco libero in natura aiuta a favorire un rapporto di armonia tra corpo e mente, a migliorare l’equilibrio interiore e a controbilanciare la vita frenetica, lo stress, l’invasione di stimoli e la sovrabbondanza di giocattoli con cui devono fare i conti i bambini oggi.

Nella natura ritroviamo lo spazio per essere bambini, per muoverci e correre, giocare e ridere, per attraversare fossi o fare giochi di equilibrio sui tronchi, toccare e annusare fiori e bacche, lasciarsi cadere nell’erba alta o in mucchi di foglie secche, scoprire il verso degli uccelli o ascolatre il fruscio del vento. D’inverno possiamo esplorare tracce, riconoscere orme o cercare di catturare i fiocchi di neve con le mani. Con la natura abbiamo la possibilità di continue nuove scoperte. Nell’ambiente naturale i bambini possono ritrovare la tranquillità di dedicarsi per lungo tempo all’osservazione di insetti e altri piccoli e grandi animali: entrano in contatto con materiale vivente e questo è molto interessante e offre loro impressioni profonde e durature. Il bosco richiede iniziativa personale e stimola particolarmente la collaborazione, la comunicazione e la cooperazione: una capanna o una diga può essere costruita più facilmente in tanti (e farlo con altri è anche più divertente!). Non avere giochi preconfezionati e non attendere le consegne dell’insegnante permette ai bambini e alle bambine di stimolare l’iniziativa, la creatività e la fantasia per giochi sempre nuovi. I bambini che hanno avuto la possibilità di trovare le proprie soluzioni avranno, molto probabilmente, più fiducia in se stessi. Tutte competenze fondamentali, utilizzabili per tutta la vita.

 

A chi è rivolto:
Le attività di Educare nel Bosco Pecorile sono rivolte a bambine e bambini della fascia d'età 3-6 anni.
ATTENZIONE: le iscrizioni sono sempre aperte fino al raggiungimento del numero massimo di iscritti.

 

Dove e quando:

uccellino scuola nel bosco Educare nel Bosco di Pecorile (frazione di Vezzano sul Crostolo in Provincia di Reggio Emilia) è situata a 3km dal paese, in Località Case Martini.

uccellino scuola nel bosco Educare nel Bosco di Pecorile è attiva da settembre a giugno e segue il calendario scolastico.
Le attività di Educare nel Bosco si svolgono dal lunedì al venerdì dalle ore 8:00 alle ore 14:00 (con orario d'entrata e uscita flessibile). Da novembre 2023 sono disponibili le attività integrative nella giornata del giovedì dalle 14:30 alle 16:30. Nel mese di luglio vengono proposte le "Settimane Estive nel Bosco".

 

Costo e Iscrizione:
L'iscrizione ad "Educare nel Bosco" è annuale (anno scolastico) e prevede 10 mesi di attività (da settembre a giugno).
Le chiusure e le festività seguiranno uno specifico calendario scolastico che sarà fornito a inizio anno da Canalescuola.
La quota di partecipazione annuale alle attività di "Educare nel Bosco" con orario 8:00 - 14:00 è di 3.000,00€ (IVA 5% inclusa) per 10 mesi di attività.
In fase di iscrizione è possibile selezionare la modalità di rateizzazione della quota di partecipazione annuale che è saldabile in 1, 3 o 9 rate.
Per un prospetto delle rate e delle scadenze è possibile consultare la seguente pagina (si apre in una nuova scheda).
Poiché la quota di partecipazione è annuale, le famiglie possono richiedere in ogni momento dell'anno un ritiro anticipato dal servizio senza poter pretendere di ritorno la quota annuale che deve essere in ogni caso interamente versata (se non per gravi e comprovati motivi di salute).
Nella quota sono comprese tutte le attività ma non sono inclusi il pranzo e le merende. Eventuali ulteriori costi per attività extra scolastiche saranno concordati durante gli incontri con i genitori.
È richiesta ai genitori che iscrivono il/la proprio/a figlio/a a Educare nel Bosco la partecipazione al corso "Giocare da grandi nel bosco".

 

 

PER L'ISCRIZIONE CLICCA QUI!

 

 

img home scuola pecorile02img home scuola pecorile03img home scuola pecorile06

 

Lo staff:
dott.ssa Francesca Domenichella: laureata in Culture e Diritti Umani all’Università di Bologna e laureata in Scienze dell’Educazione all’Università di Reggio Emilia. È stata educatrice per oltre 10 anni nei Gruppi Educativi Territoriali con ragazze e ragazzi preadolescenti ed educatrice di sostegno; educatrice domiciliare con minori e in percorsi collaterali di accompagnamento alla genitorialità; educatrice di ludica ospedaliera nelle pediatrie degli ospedali di Castelnovo né Monti, Reggio Emilia e Guastalla e Operatrice Locale di Progetto in progetti di Servizio Civile Nazionale nel medesimo ambito; co-conduttrice di gruppi AMA (auto-mutuo-aiuto) per uditori di voci, tutor di progetti di alternanza scuola-lavoro in ambito di ludica pediatrica; responsabile di progetti di Teatro Ragazzi, Teatro-Narrazione e Teatro Sociale. Da sempre attratta fortemente dal mondo di fuori, ha scelto per le sue figlie un’educazione che le rendesse libere di arrampicarsi, sporcarsi, cadere e di esprimere sé stesse. Oggi conduce laboratori teatrali di convivenza civile e nonviolenta nella scuola primaria, ma soprattutto passa le sue mattine sotto il sole, sotto la pioggia o dentro la nebbia insieme alle bambine e i bambini che frequentano la Scuola nel Bosco da settembre a luglio. Mamma di due bambine, decisamente esperte di outdoor education.

dott.ssa Maria Assunta Ligustri: laureata in Scienze dell'Educazione all'Università di Reggio Emilia, dove ha approfondito il tema degli asili nel Bosco del nord Europa, focalizzando la sua Tesi di Laurea sull'Educazione Ambientale. Ha frequentato il triennio di specializzazione in Pedagogia Waldorf-Steiner presso la Scuola Waldorf di Reggio Emilia dove ha collaborato in progetti per bambini e bambine con bisogni speciali, in progetti di educazione ambientale e dove ha guidato i “Pomeriggi nel Bosco” per bambini e bambine della Scuola Primaria. Ha curato laboratori di educazione ambientale per bambini e bambine in diverse realtà educative. Da sempre attratta dal tema del “prendersi cura”, prima di laurearsi in Scienze dell'educazione, consegue la Laurea in Scienze infermieristiche presso l'Università di Reggio Emilia e lavora in diversi contesti sanitari ed educativi presso l'Usl di Reggio Emilia, convinta dell’esistenza di un filo rosso di connessione fra le varie realtà che necessitano di sostegno/aiuto sia in ambito sociale che in ambito sanitario, spesso profondamente connessi. Mamma da sempre convinta che l'esperienza in natura, non condizionata dall'adulto, possa essere alla base di uno sviluppo sano ed equilibrato, ha scelto di vivere in un contesto lontano dalla città per poter sperimentare una vita sana a contatto con il bosco e con una natura integra. Vive con la sua famiglia in una casa autocostruita in paglia, legno e terra sull'Appennino Reggiano, portando avanti un progetto di Permacultura.

dott.ssa Annalisa Silvanini: ha conseguito il diploma magistrale e dopo anni di esperienza in ambito educativo nel mondo dello scoutismo e in laboratori di psicomotricità, si laurea in Agraria e consegue un Dottorato di ricerca in Biologia Vegetale presso l’università di Parma dove continua a lavorare per qualche anno come assegnista di ricerca. Da sempre amante della natura, dei boschi, delle camminate, del viaggiare e della lettura, nel 2006 si trasferisce sulle colline reggiane dove qualche anno più tardi inizia a collaborare presso un’attività agrituristica della zona e dove nesce l’interesse per le erbe spontanee. Nel 2015 dopo la nascita di sua figlia si interessa ed avvicina al mondo dell’educazione outdoor. Crede appassionatamente che la chiave per l’evoluzione, l’armonia e la pace si trovi vicino alla terra e che crescere in natura sia la via per conoscere sé stessi e trarne il meglio

 

coordinatore pedagogico della rete nazionale
dott. Davide Fattori: laureato in pedagogia e specializzato in musicoterapia, ha lavorato per molti anni come libero professionista rivolgendo le proprie proposte a tutte le fasce d'età ma in particolare al mondo dell'infanzia. Dal 2015 è maestro del Bosco attivando la prima Scuola nel Bosco di Canalescuola. Collabora con enti formativi per la formazione di educatori e insegnanti e opera presso scuole dell'infanzia e primarie attraverso progetti mirati. Ha fatto parte del gruppo permanente di studi e ricerca CEP-CRISIS presso l'Università degli Studi di Verona guidato dal prof. La Rocca, in qualità di musicoterapeuta e specializzato in mediatori non verbali in educazione. Collabora inoltre con professionisti della prima infanzia: ostetriche dell'associazione Mamaninfea di Sommacampagna, Studio il Caleidoscopio di Bussolengo e Canalescuola. Negli ultimi anni, in collaborazione con Canalescuola, ha realizzato progetti di educazione ambientale e avventura-natura.

 

img home scuola pecorile05img home scuola pecorile14img home scuola pecorile08

 

 

riga verde

downloadTutte le attività Educare nel Bosco

downloadCorso di formazione "Educare nel Bosco" (ultima edizione)

riga verde

 

 

RICHIEDI MAGGIORI INFORMAZIONI

logo educare nel bosco waldkindergarten smalllogo educare nel boscobandiera italiana

Scolina tl bosch Urtijëi

Urtijëi - St. Ulrich | Gröden | Südtirol
Waldkindergarten und Sommerbetreuung für Kinder von 3-6 Jahren

 

img home waldindergarten stulrich12

 

riga verde

WICHTIGES

downloadZur Online-Einschreibung für den "Waldsommer" in St. Ulrich

 

Die Registrierung für den "Waldsommer", von 8. Juli bis 30. August 2024, ist jederzeit möglich

 

downloadKosten pro Woche 90,00€. Keine Anmeldegebühr. Möglichkeit einer Spesenrückvergütung durch die EbK oder Enbit.

downloadRabatt für Geschwister (ab dem zweiten Kind): 80,00€.

downloadZeiten für den "Waldsommer": von 7:45 bis 12:30 Uhr.

downloadDie Jause ist selbst mitzubringen. Kein Mittagessen.

downloadKonzept der Wald- und Erlebnispädagogik, Entdeckendes Lernen.

downloadFür Kinder zwischen 3-6 Jahren. Maximal 15 Plätze verfügbar.

Die angegebenen Beträge sind inklusive 5% Mehrwertsteuer zu verstehen.

canalescuola settimane estive nel bosco 2024 stulrich

downloadZur Online-Einschreibung für den "Waldsommer" in St. Ulrich

 logo agenzia famiglia

riga verde

 

riga verde

 

Die Idee für dieses Projekt entstand aus der etablierten und weit verbreiteten Praxis der Waldkindergärten, die ihren Ursprung in den 50er Jahren in Dänemark fanden. Dort entschloss sich Ella Fletau die benachbarten Kinder zu betreuen, um arbeitstätige Mütter zu unterstützen. Um die teuren Mieten für Räumlichkeiten zu umgehen, entschied sie sich die Betreuung ausschließlich im Freien zu gestalten und brachte die Kinder somit jeden Tag in einen nahegelegenen Park. Die Idee gefiel vielen Eltern so sehr, dass bald darauf der erste Waldkindergarten entstand, der den Namen “Skogsbornehaven” oder “Naturborneahaven” erhielt und sich innerhalb weniger Jahre in Nordeuropa verbreitete.

 

Das Erziehungskonzept
Der pädagogische Grundgedanke in diesem Projekt ist die direkte Erfahrung. Kinder haben die Möglichkeit, jeden Tag spielerisch ein Abenteuer zu erleben, ihre Sinne zu nutzen, ihr Bedürfnis nach Bewegung zu befriedigen und ihre motorischen Fähigkeiten zu verbessern. In der natürlichen Umgebung können sich die Kinder entspannen und in aller Ruhe der Beobachtung von Insekten und anderen Kleintieren widmen. Das Bewegen im Wald erfordert Eigeninitiative, fördert insbesondere die Zusammenarbeit und die Kommunikationsfähigkeit der Kinder. Hier werden wichtige Erfahrungen gesammelt, durch die die Kinder Kompetenzen erlangen, welche sie dann in den verschiedensten Lebenssituationen einsetzen können.

 

Für wen ist der Waldkindergarten geeignet?
Der Waldkindergarten in St. Ulrich kann von allen Kindern im Alter von 3 bis 6 Jahren besucht werden.

 

Wo und wann?

uccellino scuola nel bosco Der Waldkindergarten befindet sich in St. Ulrich in Gröden im Raschötzer Wald.

uccellino scuola nel bosco Der Waldkindergarten ist von September bis Juni geöffnet. Die Öffnungszeiten sind von Montag bis Freitag immer von 7:45 Uhr bis 13:30 Uhr.
In den Monaten Juli und August findet die Sommerbetreuung "Waldsommer" statt. Montag bis Freitag immer von 7:45 bis 12:30

 

Kosten und Einschreibung
Die Anmeldung für den "Waldkindergarten" ist jährlich (Schuljahr) und umfasst 10 Monate von Aktivitäten (von September bis Juni).
Schließungen und Feiertage folgen einem bestimmten Schulkalender, der zu Beginn des Jahres von Canalescuola bereitgestellt wird.
Die jährliche Teilnahmegebühr für die Aktivitäten vom "Waldkindergarten" mit den Öffnungszeiten 7:45 - 12:30 Uhr beträgt 3.000,00€ (einschließlich 5% MwSt.) für 10 Monate Aktivität.
Bei der Anmeldung können Sie die Ratenzahlungsmethode der jährlichen Teilnahmegebühr auswählen, die in 1, 3 oder 9 Raten zahlbar ist.
Für einen Überblick über die Raten und Fälligkeiten kann die folgende Seite (öffnet in einem neuen Tab) konsultiert werden.
Da die Teilnahmegebühr jährlich ist, können Familien jederzeit des Jahres eine vorzeitige Rücknahme des Dienstes beantragen, ohne Anspruch auf Rückerstattung der Jahresgebühr zu haben, die in jedem Fall vollständig gezahlt werden muss (außer bei schwerwiegenden und nachgewiesenen gesundheitlichen Gründen).
Im Preis sind alle Aktivitäten enthalten, aber Mittagessen und Snacks sind nicht inbegriffen. Eventuelle zusätzliche Kosten für außerschulische Aktivitäten werden während der Elterngespräche vereinbart.
Die Einschreibung ist das ganze Jahr über möglich. Voraussetzung dafür ist ein Vorgespräch mit dem zuständigen pädagogischen Personal.
Bei Interesse könnt ihr euch gerne bei Martina Egger (+39 3477767659) oder Katherina Obletter (+39 3347512552) melden.

Bei bürokratischen Fragen wenden Sie sich bitte an das Büro von Canalescuola.
Tel. 0471979580 | mobil 3287248537 | info@canalescuola.it

 

EbK Spesenrückvergütung für Kinderbetreuung 65%
Canalescuola ist von der Ebk als Partnereinrichtung anerkannt. Rechnungen vom Waldkindergarten St. Ulrich werden somit für die Rückvergütung von der EbK akzeptiert.
Die EbK fördert unter anderem die Vereinbarkeit von Familie und Beruf. Sie unterstützt ihre Mitglieder bei der Kinderbetreuung mit einer Spesenrückvergütung der angefallenen Kosten in den konventionierten Partnereinrichtungen während zwei Perioden im Jahr.
Wer kann diese Rückvergütung in Anspruch nehmen?
Alle Firmen und Angestellten des Handels- und Dienstleistungssektors Südtirols, die den Mitgliedsbeitrag „Bilaterale Körperschaft“ und Ascom/Covelco seit mindestens sechs Monaten regelmäßig einzahlen. Auf dem eigenen Lohnstreifen müssen die Abzüge dieser Beiträge aufscheinen.
Genauere Infos finden Sie unter www.ebk.bz.it

ENBIT Spesenrückvergütung für Kinderbetreuung 70%
Die bilaterale Körperschaft für den Tertiär- und Tourismussektor (ENBIT) ermöglicht ihren Mitgliedern eine Rückerstattung der Betreuungsspesen von 70% für zwei Perioden im Jahr. Alle Mitarbeiter Im Handel der Provinz Bozen können um einen Beitrag für die Betreuung von Kindern bis zu 11 Jahren ansuchen. Vorraussetzung dafür ist die Einzahlung der Mitgliedsbeiträge seit mindestens sechs Monaten, welche auf dem Lohnstreifen ersichtlich sein müssen. Canalescuola ist bei ENBIT als Partnereinrichtung anerkannt. Rechnungen vom Waldkindergarten St. Ulrich werden somit für die Rückvergütung akzeptiert.
Weiter Infos unter: www.enbitbz.it

 

img home waldindergarten stulrich02img home waldindergarten stulrich11img home waldindergarten stulrich07

 

Team
Martina Egger: Aufgewachsen am Ritten, hat sie ihre Kindheit selbst großteils im Wald verbracht und war schon immer fasziniert von der Pflanzen- und Tierwelt. Nach der Ausbildung zur Schönheitspflegerin/Masseurin, arbeitete sie in diversen Familienhotels, wo sie schließlich ihre Leidenschaft für Kinder entdeckte. Verschiedene Seminare und Kurse über Natur- und Waldpädagogik haben sie, selbst Mutter eines Kindes, überzeugt, dass die Natur der ideale Raum für eine kindgerechte Entwicklung ist.
Tamara Perathoner: Aufgewachsen auf einem Bauernhof in St.Cristina auf 1700 m Höhe, hat Tamara schon sehr früh die Liebe zur Natur entdeckt. Wärend ihrer Kindheit war der Wald und dessen Bewohner ihr persönlicher Spielplatz, der ihr vieles gelehrt hat. Auch heute noch verbringt sie die meiste Zeit mit ihren zwei Kindern in der Natur und im Winter betreut sie Kinder in der Skischule. Nach 26 Jahren Arbeit als Fasslmalerin hat sie sich dann entschlossen ihre kreative Art mit Kindern zu teilen und sich, nach einem Praktikum im Waldkindergarten, im Bereich der Waldpädagogik fortzubilden.

 

riga verde

Hier geht‘s zur Einschreibung für den Waldkindergarten

riga verde

 

 

FÜR MEHRERE INFORMATIONEN

KONTAKTIEREN SIE UNS

logo educare nel bosco

Educare nel Bosco della Vallagarina
loc. Prada di Brentonico | Trentino
attività continuativa per bambine e bambini della fascia d'età 3-6 anni

segreteria di Canalescuola
Tel. 0471979580 | mobile 348 970 4749 | info@canalescuola.it

 

con il patrocinio di
logo comune brentonico orizzontale small

 

img home scuola brentonico06

 

riga verde

IN PRIMO PIANO

 

downloadVai all'iscrizione online per le "Settimane Estive nel Bosco" (età 3-6 anni)

 

Sono aperte le iscrizioni alle "Settimane Estive nel Bosco" attive dall'1 luglio al 9 agosto e dal 26 agosto al 6 settembre 2024

 

downloadCosto a settimana 160,00€.

downloadRiduzione per gli iscritti all'annualità: 100,00€ a settimana.

downloadRiduzione per chi si iscrive contestualmente a 4 o più settimane: 130,00€ a settimana.

downloadOrario delle Settimane Estive nel Bosco: 9:00-15:00.

downloadSarà presente il servizio di trasporto da Rovereto, Mori, Marco, Ala, Chizzola.

downloadÈ necessario portare da casa il pasto e la merenda.

downloadNumero massimo 16 posti disponibili.

downloadAccogliamo i bambini dai 3 agli 6 anni.

Gli importi indicati sono da intendersi iva 5% inclusa.

canalescuola settimane estive nel bosco 2024 vallagarina

 

riga verde

 

 

downloadVai all'iscrizione online per le "Settimane Avventura" (età 7-11 anni)

 

Sono aperte le iscrizioni alle "Settimane Avventura" attive dall'1 luglio al 9 agosto e dal 26 al 30 agosto 2024

 

downloadCosto a settimana 160,00€.

downloadRiduzione per gli iscritti all'annualità: 100,00€ a settimana.

downloadRiduzione per chi si iscrive contestualmente a 4 o più settimane: 130,00€ a settimana.

downloadOrario delle Settimane Avventura: 9:00-15:00.

downloadÈ necessario portare da casa il pasto e la merenda.

downloadSarà presente il servizio di trasporto da Rovereto, Mori, Ala, Chizzola.

downloadNumero massimo 12 posti disponibili.

downloadAccogliamo bambine e bambini dai 7 agli 11 anni.

Gli importi indicati sono da intendersi iva 5% inclusa.

 

 

riga verde

 

 

downloadVai all'iscrizione online per l'annualità di Educare nel Bosco della Vallagarina

 

riga verde

 

L'idea di questo progetto nasce dalla pratica ormai consolidata e molto diffusa degli "Asili nel Bosco" nata in Danimarca negli anni '50 dove una mamma, di nome Ella Flautau, decide di creare un piccolo asilo familiare per aiutare altre mamme lavoratrici che vivevano in condizioni di ristrettezze economiche. Per ovviare alla necessità di affittare dei locali per ospitare l'asilo, decisero di tenere i bambini all'aperto, portandoli a giocare ogni giorno in un parco. L'idea piacque a diversi genitori del vicinato e nacque così l'idea di un asilo nella natura che prese il nome di Skogsbornehaven o Naturborneahaven e che nel giro di pochi anni si diffuse in tutto il Nord Europa.

 

La proposta educativa:
In questo progetto il cardine educativo è il fare esperienza diretta: non diamo formule preconfezionate ma lasciamo intatta la gioia della scoperta e la libertà dell’interpretazione; i bambini hanno la possibilità di vivere giornalmente vere avventure educative, di usare i sensi, soddisfare il bisogno di movimento, incrementare le capacità motorie e le proprie forze.
Crediamo nel principio pedagogico della libera scelta; così le attività non sono mai imposte e l’educatore affianca il bambino nei suoi personali processi di scoperta. Favoriamo il lavoro nel piccolo gruppo secondo gli interessi e gli scopi del singolo bambino e del gruppo; inoltre viene data una grande attenzione alla relazione, cerchiamo di mantenere un rapporto educativo con il singolo bambino.
Nell'ambiente naturale i bambini possono trovare tranquillità e dedicarsi per lungo tempo all'osservazione di insetti e altri piccoli animali. Muoversi nel bosco richiede iniziativa personale, stimola particolarmente la collaborazione e la cooperazione, incentiva la capacità comunicativa. Esperienze educative che portano competenze utilizzabili dai bambini e dalle bambine in tutte le loro situazioni di vita.

 

A chi è rivolto:
Le attività di Educare nel Bosco sono rivolte a bambine e bambini della fascia d'età 3-6 anni.
ATTENZIONE: le iscrizioni sono sempre aperte fino al raggiungimento del numero massimo di iscritti e previo accordo con i referenti della scuola.

 

Dove e quando:

uccellino scuola nel bosco Le attività di Educare nel Bosco della Vallagarina si svolgono nei boschi di Brentonico.

uccellino scuola nel bosco Educare nel Bosco della Vallagarina è attivo da settembre a giugno e segue il calendario scolastico.
Le attività della "Scuola nel Bosco" si svolgono dal lunedì al venerdì dalle ore 8:00 alle ore 14:00 (con orario d'entrata e uscita flessibile).
Nei mesi di luglio e agosto vengono proposte le "Settimane Estive nel Bosco".

 

Costo e Iscrizione:
L'iscrizione ad "Educare nel Bosco" è annuale (anno scolastico) e prevede 10 mesi di attività (da settembre a giugno). Le chiusure e le festività seguiranno uno specifico calendario scolastico che sarà fornito a inizio anno da Canalescuola.
La quota di partecipazione annuale alle attività di "Educare nel Bosco" con orario 8:00 - 14:00 è di 3.000,00€ (IVA 5% inclusa) per 10 mesi di attività.
La quota di partecipazione annuale alle attività di "Educare nel Bosco" con servizio di trasporto incluso è di 3.300,00€ (IVA 5% inclusa) per 10 mesi di attività.

In fase di iscrizione è possibile selezionare la modalità di rateizzazione della quota di partecipazione annuale che è saldabile in 1, 3 o 9 rate.
Per un prospetto delle rate e delle scadenze è possibile consultare la seguente pagina (si apre in una nuova scheda).
Poiché la quota di partecipazione è annuale, le famiglie possono richiedere in ogni momento dell'anno un ritiro anticipato dal servizio senza poter pretendere di ritorno la quota annuale che deve essere in ogni caso interamente versata (se non per gravi e comprovati motivi di salute).
Nella quota sono comprese tutte le attività ma non sono inclusi il pranzo e le merende. Eventuali ulteriori costi per attività extra scolastiche saranno concordati durante gli incontri con i genitori.

 

 

PER L'ISCRIZIONE CLICCA QUI!

 

 

img home scuola brentonico08img home scuola brentonico05img home scuola brentonico07

 

Lo staff:
Daniele Vianini: laureando in Sociologia presso l'Università degli Studi di Trento. Cresciuto nella natura grazie agli scout laici di Rovereto, è da molti anni capo di un gruppo di ragazzi (preadolescenti ed adolescenti) coltivando così la passione per l'outdoor education sperimentandosi sul campo. Amante della musica e dell'attività fisica in ogni sua forma, dall'escursionismo alla lotta che pratica regolarmente. Ha studiato dieci anni pianoforte e chitarra. Ha conosciuto tramite il mondo scout Canalescuola ed ha poi frequentato il corso di primo livello di Educare nel Bosco.

dott.ssa Veronica Cavedine: mamma di due bimbi, laureata in servizio sociale, ha lavorato per 10 come educatrice presso la Comunità Murialdo, occupandosi di progettazione e attività dedicata a bambini delle elementari e ragazzi delle medie. Grazie a questa esperienza ha approfondito la conoscenza dell'outdoor education e questo l'ha portata ad avvicinarsi alla pedagogia del bosco. Appassionata di camminate in montagna, yoga e cucina.

 

coordinatore pedagogico della rete nazionale
dott. Davide Fattori: laureato in pedagogia e specializzato in musicoterapia, lavora da alcuni anni come libero professionista rivolgendo le proprie proposte a tutte le fasce d'età ma in particolare al mondo dell'infanzia. Collabora con enti formativi per la formazione di educatori e insegnanti e opera presso scuole dell'infanzia e primarie attraverso progetti mirati. Ha fatto parte del gruppo permanente di studi e ricerca CEP-CRISIS presso l'Università degli Studi di Verona guidato dal prof. La Rocca, in qualità di musicoterapeuta e specializzato in mediatori non verbali in educazione. Collabora inoltre con professionisti della prima infanzia: ostetriche dell'associazione Mamaninfea di Sommacampagna, Studio il Caleidoscopio di Bussolengo, Canalescuola Coop. Soc. onlus. Negli ultimi anni, anche in collaborazione con Canalescuola, ha realizzato progetti di educazione ambientale e avventura-natura.

 

 

riga verde

downloadTutte le attività Educare nel Bosco

downloadCorso di formazione "Educare nel Bosco" (ultima edizione)

riga verde

 

 

RICHIEDI MAGGIORI INFORMAZIONI

Scuola nel Bosco di Brentonico