sfondo_bambina

Laboratori BAT Pinè - Alta Valsugana

logo BAT logo creativity garden

laboratori BAT in Alta Valsugana
laboratori esperienziali in natura
bosco di Pinè  | Trentino

segreteria di Canalescuola
Tel. 0471979580 | mobile 348 0991881 | info@canalescuola.it

 

img home laboratori bat ambiente pine01

 

riga verde

downloadVai all'iscrizione online per i laboratori BAT in Alta Valsugana

 

Sono aperte le iscrizioni ai laboratori esperienziali in natura del "BAT-project"

 

downloadPrimo turno: ottobre-dicembre 2022. Date: 7/14/21/28 ottobre; 4/11/18/25 novembre; 2/9/16/ dicembre.

downloadContributo di partecipazione 1° turno: 190,00€ (180,00€ dal secondo fratello).

downloadSecondo turno marzo-maggio 2023. Date: 3/10/17/24/31 marzo; 14/21/28 aprile; 5/12/19/26 maggio

downloadContributo di partecipazione 2° turno: 190,00€ (180,00€ dal secondo fratello). Per chi ha partecipato al 1° turno contributo di partecipazione 180,00€ e sconto 170,00€ dal secondo fratello.

downloadOrario: dalle 14:30 alle 16:30.

downloadDestinatari: bambini e bambine dai 6 agli 14 anni. Minimo 8 iscritti.

Gli importi indicati sono da intendersi iva 5% inclusa.

laboratori bat pine 2022 2023

 

download Vai all'iscrizione online per i laboratori BAT in Alta Valsugana

 

 

Il progetto BAT (Baum-Albero-Tree) di Canalescuola intende promuovere un nuovo modo di fare educazione ambientale attraverso la realizzazione di una serie di laboratori rivolti a bambine e bambini, ragazze e ragazzi delle scuole di ogni ordine e grado. Le attività proposte intendono coinvolgere gli alunni e le alunne in esperienze pratiche e operative. I laboratori interdisciplinari intrecciano differenti ambiti di competenza, così, partendo dall’educazione ambientale, si integrano aspetti di educazione alla cittadinanza, di educazione al consumo critico e consapevole, di esperienze legate alle scienze e alle altre materie curricolari. Gli strumenti didattici del progetto BAT, a seconda dei laboratori realizzati, sono collegati alle arti, alle tecnologie e all’uso veicolare delle lingue (inglese in particolare, nel nostro progetto), ma non viene di certo dimenticata l’importanza, parlando di ambiente, di "mettere le mani nella terra". Il gruppo di lavoro del progetto BAT è composto da educatori e formatori di Canalescuola e da una rete di collaborazioni. Con un percorso trimestrale, Veronica e Lisa, vogliono proporre ai bambini una grande opportunità di crescita sia dal punto di vista personale che di conoscenza della natura che ci circonda (anche in inglese!). Un percorso che si prefigge di insegnare ai bambini come muoversi in un bosco, come costruirsi dei ripari, come cercare acqua e cibo, come accendere un fuoco, l’uso in sicurezza del coltellino, la preparazione di rimedi naturali ... Cercheremo di trasmettere a loro Fiducia e Rispetto per la Madre Terra; la Tranquillità, la Bellezza e la Gioia nel vivere in un bosco, usando quello che esso ci dona. Le attività verranno svolte nel bosco dei Ferrari, Altopiano di Pinè, sede di ‘Educare nel bosco’. Pomeriggi nel bosco con orario dalle 14.30 (circa) alle 16.30 (siamo in valutazione esigenze dei genitori). Musica e le canzoni del bosco accompagneranno il pomeriggio.

 

A chi è rivolto
Le attività didattiche del laboratorio BAT sono rivolte a bambini e bambine, ragazze e ragazzi dai 6 ai 14 anni d'età.

 

Dove e quando:
Le attività si svolgono nei boschi di Pinè.

 

PER L'ISCRIZIONE CLICCA QUI

 

 

 

Lo staff
dott.ssa Lisa Cadrobbi: laureata in Letterature Euroamericane, traduzione e critica letteraria. Ha svolto esperienze di studio e di vita all’estero in Svizzera, Germania, Inghilterra, Norvegia, Spagna, Australia, ecc. che l’hanno portata ad arricchire il suo bagaglio culturale e linguistico. Insegnante di inglese e tedesco nelle scuole primarie e nelle scuole secondarie di primo grado della Provincia di Trento. Con la nascita di suo figlio opta, tre anni fa, per la scelta di partecipare e costituire un’altra realtà; matura in questi tre anni che la scuola o asilo nel bosco siano l’ambiente ideale per la crescita naturale, sana e forte dei bambini dai 3 ai 6 anni, crescita che va a pari passo con la crescita psicologica. Inizia così la sua formazione a Verona con il corso “Educare nel bosco, primo livello”. Musicista itinerante, con la sua chitarra e la musica insegna alcune canzoni e l’inglese ai bambini nel bosco. Coltiva parallelamente la sua passione per la conoscenza e l’utilizzo delle piante officinali e le erbe spontanee tramandate dalla nonna e seguendo i Corsi di Rimedi Naturali con il naturopata Marco Silvestro.

dott.ssa Veronica Giacomozzi: laureata in Lettere e Filosofia (Arte Musica e Spettacolo). Specializzata in Arteterapia (Artea - Scuola triennale di Arteterapia, MI). Per molti anni collabora con enti di formazione in ambito agricolo nella progettazione, coordinamento e docenza legati alla Fondazione Edmund Mach. Svolge numerosi percorsi formativi come: fattoria didattica, coltivazione piante officinali, trasformazione dei prodotti agricoli, turismo sostenibile, mondo del biologico, ecc. Come obiettivi ha quelli della sostenibilità ambientale, conoscenza degli ecosistemi e del legame con l’uomo, valorizzazione delle piccole economie di montagna, valorizzazione delle filiere sostenibili e del prodotto: buono pulito e giusto (cit. Carlo Petrini). È impegnata nella divulgazione ambientale rivolta ai più piccoli (collaborazione con APPA, Agenzia Provinciale per L’Ambiente e studio naturalistico), sviluppa e progetta giochi dedicati all’ambiente naturale. Con l’esperienza in una realtà di scuola alternativa, l’ultimo anno si avvicina alla scuola nel bosco, facendo esperienza diretta e constatando che il bosco è il luogo perfetto di crescita per la fascia di età dai 3 ai 6 anni. Inizia la sua formazione di primo livello di Educare nel Bosco. Lavora il legno e conosce l’arte dell’arrangiarsi nell’arredo e nel recupero. Ha sviluppato capacità nel disegno, illustrazione, computer grafica e nella progettazione.

 

 

RICHIEDI MAGGIORI INFORMAZIONI

Scuola nel Bosco di Cles - Educare nel Bosco

logo educare nel bosco

Educare nel Bosco Cles

Località Vergondola | Fraz. Caltron | Cles | Trentino
attività continuativa per bambine e bambini della fascia d'età 3-6 anni

segreteria della scuola presso Canalescuola
Tel. 0471979580 | mobile 334 30 39 090 | info@canalescuola.it

 

img home scuola nel bosco di cles val di non

 

logo riga arancio creativity 700px

IN PRIMO PIANO

downloadVai all'iscrizione online per l'annualità di Educare nel Bosco Cles

 

logo riga arancio creativity 700px

 

L'idea di questo progetto nasce dalla pratica ormai consolidata e molto diffusa degli "Asili nel Bosco" nata in Danimarca negli anni '50 dove una mamma, di nome Ella Flautau, decide di creare un piccolo asilo familiare per aiutare altre mamme lavoratrici che vivevano in condizioni di ristrettezze economiche. Per ovviare alla necessità di affittare dei locali per ospitare l'asilo, decisero di tenere i bambini all'aperto, portandoli a giocare ogni giorno in un parco. L'idea piacque a diversi genitori del vicinato e nacque così l'idea di un asilo nella natura che prese il nome di Skogsbornehaven o Naturborneahaven e che nel giro di pochi anni si diffuse in tutto il Nord Europa.

I bambini e le bambine dai 3 ai 6 anni che partecipano a questo progetto passano il tempo all'aria aperta, percependo il lento e accurato scorrere delle stagioni. Hanno la possibilità crescere ed apprendere vivendo a pieno le dinamiche della natura ed imparando ad amarla e a rispettarla.

 

La proposta educativa
La Scuola nel Bosco interpreta l'apprendimento come sviluppo del soggetto e intende restituire una forma naturale ai processi d'insegnamento-apprendimento: esperienza, confronto e trasformazione sono presupposti imprescindibili delle azioni formative ed educative attivate. La formazione cui tende favorisce la costruzione di strumenti per una lettura critica e autonoma del sapere: apprendere ad apprendere è un bisogno intrinseco alla qualità della vita personale e sociale.
In questo progetto il cardine educativo è mettere al centro i bisogni del bambino/a a tutti i livelli: fisico, emozionale, cognitivo, spirituale, intuitivo, estetico-creativo, etico-solidale, sociale-multiculturale ed ecologico. Per fare ciò è importante il contatto con l’ambiente naturale che sviluppa i sensi, soddisfa il bisogno di movimento e di gioco, incrementa le capacità motorie e visuo-spaziali necessarie all’apprendimento facendo leva sulle proprie forze. Ciò richiede iniziativa personale, stimola particolarmente la collaborazione e la cooperazione, incentiva la capacità comunicativaEsperienze educative che portano competenze utilizzabili dai bambini e dalle bambine in tutte le loro situazioni di vita.

 

A chi è rivolto
Le attività di Educare nel Bosco sono rivolte a bambine e bambini della fascia d'età 3-6 anni.
ATTENZIONE: le iscrizioni sono sempre aperte fino al raggiungimento del numero massimo di iscritti e previo accordo con i referenti della Scuola.

 

Dove e quando

uccellino scuola nel bosco Educare nel Bosco di Cles è situata in località Vergondola della frazione Caltron di Cles, ai piedi del monte Peller in Val di Non. In accordo con il Comune, in caso di allerta meteo, è possibile usufruire di una sala al chiuso nella frazione Maiano.

uccellino scuola nel bosco L'attività didattica di Educare nel Bosco di Cles è attiva da settembre a giugno e segue specifico calendario scolastico.
Le attività si svolgono dal lunedì al venerdì delle 8:30 alle 13:30. Durante l'estate sono previste le "Settimane Estive nel Bosco".

 

Costo e Iscrizione
L'iscrizione di Educare nel Bosco Cles è annuale (anno scolastico) e prevede 10 mesi di attività (settembre-giugno secondo apposito calendario scolastico).
La quota di partecipazione annuale a Educare nel Bosco con orario 8.30 - 13.30 è di 3.500,00€ IVA 5% inclusa, è possibile suddividere il pagamento della quota in in 10 pagamenti da 350,00€ al mese.
Poichè l'iscrizione e la quota di partecipazione sono annuali, le famiglie possono richiedere in ogni momento dell'anno un ritiro anticipato dal servizio senza poter pretendere di ritorno la quota annuale che deve essere in ogni caso interamente versata (se non per gravi e comprovati motivi di salute o previo accordo con i responsabili).
Il costo è indicato per 10 mesi di attività secondo apposito calendario scolastico e sono comprese tutte le attività, non sono inclusi il pranzo e le merende.

 

 

PER L'ISCRIZIONE CLICCA QUI!

 

 

img home scuola cles04img home scuola cles02

 

Lo staff
dott.ssa Camilla Bateni: laureata in Tecnologie forestali e ambientali e specializzata in Gestione sostenibile dell’ambiente montano. Ha lavorato per diversi anni al Museo delle Scienze di Trento e per enti pubblici e privati legati all’ambiente e alla tutela della biodiversità occupandosi della progettazione, organizzazione ed erogazione di attività ludico-didattiche per bambini, ragazzi, famiglie e scuole. Ha conseguito il diploma di abilitazione all’insegnamento dello yoga per bambini e adolescenti. È convinta che in ogni bambino si racchiuda il seme per un futuro sostenibile e armonioso.

 

Sarah Facinelli: diplomata con il titolo di agrotecnico esperto ambientale e forestale. Artista specializzata nella lavorazione di materiali naturali, legno ceramica, lana. Ama donare opportunità di trovare e nutrire il lato creativo naturalmente presente in ogni essere umano.

 

coordinatore pedagogico della rete nazionale
dott. Davide Fattori: laureato in pedagogia e specializzato in musicoterapia, ha lavorato per molti anni come libero professionista rivolgendo le proprie proposte a tutte le fasce d'età ma in particolare al mondo dell'infanzia. Dal 2015 è maestro del Bosco attivando la prima Scuola nel Bosco di Canalescuola. Collabora con enti formativi per la formazione di educatori e insegnanti e opera presso scuole dell'infanzia e primarie attraverso progetti mirati. Ha fatto parte del gruppo permanente di studi e ricerca CEP-CRISIS presso l'Università degli Studi di Verona guidato dal prof. La Rocca, in qualità di musicoterapeuta e specializzato in mediatori non verbali in educazione. Collabora inoltre con professionisti della prima infanzia: ostetriche dell'associazione Mamaninfea di Sommacampagna, Studio il Caleidoscopio di Bussolengo e Canalescuola. Negli ultimi anni, in collaborazione con Canalescuola, ha realizzato progetti di educazione ambientale e avventura-natura.

 

logo riga arancio creativity 700px

downloadTutte le attività Educare nel Bosco

downloadCorso di formazione "Educare nel Bosco" (ultima edizione)

logo riga arancio creativity 700px

 

 

RICHIEDI MAGGIORI INFORMAZIONI

Scuola nel Bosco di Alba - Educare nel Bosco

logo educare nel bosco

Educare nel Bosco Alba

bosco di Sommariva Perno | Colline delle Langhe e Roero | Cuneo
attività continuativa per bambine e bambini della fascia d'età 3-6 anni

segreteria della scuola presso Canalescuola
Tel. 0471979580 | mobile 339 74 74 725 | info@canalescuola.it

 

img home scuola alba01

 

logo riga arancio creativity 700px

IN PRIMO PIANO

downloadVai all'iscrizione online per l'annualità di Educare nel Bosco Alba

 

logo riga arancio creativity 700px

 

L'idea di questo progetto nasce dalla pratica ormai consolidata e molto diffusa degli "Asili nel Bosco" nata in Danimarca negli anni '50 dove una mamma, di nome Ella Flautau, decide di creare un piccolo asilo familiare per aiutare altre mamme lavoratrici che vivevano in condizioni di ristrettezze economiche. Per ovviare alla necessità di affittare dei locali per ospitare l'asilo, decisero di tenere i bambini all'aperto, portandoli a giocare ogni giorno in un parco. L'idea piacque a diversi genitori del vicinato e nacque così l'idea di un asilo nella natura che prese il nome di Skogsbornehaven o Naturborneahaven e che nel giro di pochi anni si diffuse in tutto il Nord Europa.

Ispirandoci a questi esempi il nostro progetto nasce nel territorio delle Langhe e del Roero da due pedagogiste ed educatrici e uno psicologo, che nel tempo hanno maturato l’esigenza di organizzare un’offerta formativa alternativa per i bambini dai 3 ai 6 anni, anche nel tentativo di promuovere una maggiore sensibilizzazione e connessione con la natura.

 

La proposta educativa
La Scuola nel Bosco interpreta l'apprendimento come sviluppo del soggetto e intende restituire una forma naturale ai processi d'insegnamento-apprendimento: esperienza, confronto e trasformazione sono presupposti imprescindibili delle azioni formative ed educative attivate. La formazione cui tende favorisce la costruzione di strumenti per una lettura critica e autonoma del sapere: apprendere ad apprendere è un bisogno intrinseco alla qualità della vita personale e sociale.
In questo progetto il cardine educativo è mettere al centro i bisogni del bambino/a a tutti i livelli: fisico, emozionale, cognitivo, spirituale, intuitivo, estetico-creativo, etico-solidale, sociale-multiculturale ed ecologico. Per fare ciò è importante il contatto con l’ambiente naturale che sviluppa i sensi, soddisfa il bisogno di movimento e di gioco, incrementa le capacità motorie e visuo-spaziali necessarie all’apprendimento facendo leva sulle proprie forze. Ciò richiede iniziativa personale, stimola particolarmente la collaborazione e la cooperazione, incentiva la capacità comunicativaEsperienze educative che portano competenze utilizzabili dai bambini e dalle bambine in tutte le loro situazioni di vita.

 

A chi è rivolto
Le attività di Educare nel Bosco sono rivolte a bambine e bambini della fascia d'età 3-6 anni.
ATTENZIONE: le iscrizioni sono sempre aperte fino al raggiungimento del numero massimo di iscritti e previo accordo con i referenti della Scuola.

 

Dove e quando

uccellino scuola nel bosco Educare nel Bosco di Alba si svolge sulle Colline delle Langhe e Roero con base presso il bosco di Sommariva Perno. Il ritrovo del mattino è previsto all’entrata del bosco stesso.

uccellino scuola nel bosco L'attività didattica di Educare nel Bosco di Alba è attiva da settembre a giugno e segue specifico calendario scolastico.
Le attività si svolgono dal lunedì al venerdì delle 8:00 alle 14:00. Durante l'estate sono previste le "Settimane Estive nel Bosco".

 

Costo e Iscrizione
L'iscrizione di Educare nel Bosco Alba è annuale (anno scolastico) e prevede 10 mesi di attività (settembre-giugno secondo apposito calendario scolastico).
La quota di partecipazione annuale a Educare nel Bosco con orario 8.00 - 14.00 è di 3.200,00€ IVA 5% inclusa, è possibile suddividere il pagamento della quota in in 10 pagamenti da 320,00€ al mese.
Poichè l'iscrizione e la quota di partecipazione sono annuali, le famiglie possono richiedere in ogni momento dell'anno un ritiro anticipato dal servizio senza poter pretendere di ritorno la quota annuale che deve essere in ogni caso interamente versata (se non per gravi e comprovati motivi di salute o previo accordo con i responsabili).
Il costo è indicato per 10 mesi di attività secondo apposito calendario scolastico e sono comprese tutte le attività, non sono inclusi il pranzo e le merende.

 

 

PER L'ISCRIZIONE CLICCA QUI!

 

 

img home scuola sommacampagna01img home scuola sommacampagna03img home scuola sommacampagna05

 

Lo staff
dott.ssa Martina Massarone: laureta in Scienze Pedagogiche e dell’Educazione presso l’Università degli studi di Genova. Inizia le sue esperienze educative in giovane età come animatrice presso l'Estate Ragazzi dell’associazione “Ragazzi del Roero”. Segue un periodo di collaborazione con la scuolina parentale di ispirazione libertaria “Autoeducare” nel territorio albese. Svolge il ruolo di educatrice domiciliare presso Coop. Emmaus (Alba), dedicandosi a progetti per bambini con difficoltà cognitive o autismo, e in seguito educatrice presso la comunità minorile riabilitativa-educativa “Pandora” di Nizza Monferrato. Fra il 2014 e 2019 alcuni viaggi internazionali la portano a collaborare con realtà educative locali, come il progetto “Choza Chula”, nella creazione di una scuola e biblioteca presso El Paredon in Guatemala. La passione per la natura nasce in tenera età vivendo nelle campagne del Roero, in seguito viaggiando e vivendo a stretto contatto con realtà di autoproduzione presso alcuni eco-villaggi. La sua tesi di laurea “Lo sciamano come figura educativa” la porta ad esplorare metodi educativi alternativi e a convivere per un mese con il gruppo etnico Cofàn in Amazzonia, Colombia, alla scoperta dell’apprendistato sciamanico analizzato in senso educativo. Queste esperienze l’hanno portata a credere in un processo educativo incessante dell’essere umano, in cui natura e vita stessa diventano maestri. Un tipo di educazione amorevole e orizzontale può favorire lo sviluppo sano del bambino e così anche di una società pacifica.

 

dott.ssa Sara Castagnotto: laureta in Scienze dell’Educazione a Torino e nella magistrale di Pedagogia a Bologna. Fin da piccola ha avuto la fortuna di crescere in natura, prima con i nonni in campagna e poi attraverso le esperienze fatte con gli scout fino all’università. Con i suoi studi ha elaborato e scoperto il valore didattico e la potenza pedagogica dell’educazione in natura per i bambini, ma anche per gli adulti. Terminati gli studi universitari decide di immergersi in una realtà di outdoor partecipando ad un progetto SVE in Danimarca e lavorando in un asilo locale per un anno. Tornata da questa esperienza ha lavorato per alcuni anni nel centro educativo CEAM che accoglieva soprattutto minori provenienti da realtà svantaggiate e che aveva come obiettivo quello di promuovere l’autonomia di scelta e la responsabilità personale, offrendo agli utenti scenari alternativi ai modelli proposti dalla società. Successivamente ha iniziato a lavorare come educatrice e maestra in una scuola dell’infanzia della cooperativa sociale “Progetto Emmaus”. In questi anni di formazione ha sempre coltivato la passione per le arti circensi, in particolare per i tessuti aerei. Cerca di proteggere gli animali e la natura ogni giorno, attraverso scelte di vita quotidiane orientate ad una maggiore sostenibilità.

 

dott. Matteo Viberti: psicologo clinico e di comunità e psicoterapeuta in formazione. Ha lavorato nelle università di Asti, Torino e Savigliano e oggi lavora nella cooperativa sociale Emmaus di Alba. Nel tempo ha scritto diversi lavori di ricerca e di narrativa. Si occupa di bambini da oltre dieci anni lavorando con le famiglie in vari contesti, dalla scuola alla terapia, dall’arte alla pedagogia. Nel tempo sviluppa una forte inclinazione per il lavoro sistemico e sociale, intendendo con questa parola la necessità di valorizzare le risorse non solo interiori al bambino ma anche quelle attorno a lui, dalla famiglia nella sua interezza alla comunità allargata. Crede fortemente nel valore della natura come insegnante e come luogo di apprendimento, come luogo ideale per sviluppare spontaneità, pensiero critico e una personalità autentica e quindi creativa, capace di empatia e solidarietà.

 

coordinatore pedagogico della rete nazionale
dott. Davide Fattori: laureato in pedagogia e specializzato in musicoterapia, ha lavorato per molti anni come libero professionista rivolgendo le proprie proposte a tutte le fasce d'età ma in particolare al mondo dell'infanzia. Dal 2015 è maestro del Bosco attivando la prima Scuola nel Bosco di Canalescuola. Collabora con enti formativi per la formazione di educatori e insegnanti e opera presso scuole dell'infanzia e primarie attraverso progetti mirati. Ha fatto parte del gruppo permanente di studi e ricerca CEP-CRISIS presso l'Università degli Studi di Verona guidato dal prof. La Rocca, in qualità di musicoterapeuta e specializzato in mediatori non verbali in educazione. Collabora inoltre con professionisti della prima infanzia: ostetriche dell'associazione Mamaninfea di Sommacampagna, Studio il Caleidoscopio di Bussolengo e Canalescuola. Negli ultimi anni, in collaborazione con Canalescuola, ha realizzato progetti di educazione ambientale e avventura-natura.

 

logo riga arancio creativity 700px

downloadTutte le attività Educare nel Bosco

downloadCorso di formazione "Educare nel Bosco" (ultima edizione)

logo riga arancio creativity 700px

 

 

RICHIEDI MAGGIORI INFORMAZIONI

Scuola nel Bosco di Belluno - Educare nel Bosco

logo educare nel bosco

Educare nel Bosco di Belluno

Frazione Losego 47 | Ponte Nelle Alpi | Belluno
attività continuativa per bambine e bambini della fascia d'età 3-6 anni

segreteria della scuola presso Canalescuola
Tel. 0471979580 | mobile 349 8703587 | info@canalescuola.it

 

scuola nel bosco Belluno

 

logo riga arancio creativity 700px

IN PRIMO PIANO

downloadVai all'iscrizione online per l'annualità di Educare nel Bosco Belluno

 

logo riga arancio creativity 700px

 

L'idea di questo progetto nasce dalla pratica ormai consolidata e molto diffusa degli "Asili nel Bosco" nata in Danimarca negli anni '50 dove una mamma, di nome Ella Flautau, decide di creare un piccolo asilo familiare per aiutare altre mamme lavoratrici che vivevano in condizioni di ristrettezze economiche. Per ovviare alla necessità di affittare dei locali per ospitare l'asilo, decisero di tenere i bambini all'aperto, portandoli a giocare ogni giorno in un parco. L'idea piacque a diversi genitori del vicinato e nacque così l'idea di un asilo nella natura che prese il nome di Skogsbornehaven o Naturborneahaven e che nel giro di pochi anni si diffuse in tutto il Nord Europa.

 

La proposta educativa
La Scuola nel Bosco interpreta l'apprendimento come sviluppo del soggetto e intende restituire una forma naturale ai processi d'insegnamento-apprendimento: esperienza, confronto e trasformazione sono presupposti imprescindibili delle azioni formative ed educative attivate. La formazione cui tende favorisce la costruzione di strumenti per una lettura critica e autonoma del sapere: apprendere ad apprendere è un bisogno intrinseco alla qualità della vita personale e sociale.
In questo progetto il cardine educativo è mettere al centro i bisogni del bambino/a a tutti i livelli: fisico, emozionale, cognitivo, spirituale, intuitivo, estetico-creativo, etico-solidale, sociale-multiculturale ed ecologico. Per fare ciò è importante il contatto con l’ambiente naturale che sviluppa i sensi, soddisfa il bisogno di movimento e di gioco, incrementa le capacità motorie e visuo-spaziali necessarie all’apprendimento facendo leva sulle proprie forze. Ciò richiede iniziativa personale, stimola particolarmente la collaborazione e la cooperazione, incentiva la capacità comunicativaEsperienze educative che portano competenze utilizzabili dai bambini e dalle bambine in tutte le loro situazioni di vita.

 

A chi è rivolto
Le attività di Educare nel Bosco sono rivolte a bambine e bambini della fascia d'età 3-6 anni.
ATTENZIONE: le iscrizioni sono sempre aperte fino al raggiungimento del numero massimo di iscritti e previo accordo con i referenti della Scuola.

 

Dove e quando

uccellino scuola nel bosco Educare nel Bosco di Belluno si svolge nella Frazione Losego, Ponte Nelle Alpi (Belluno).

uccellino scuola nel bosco L'attività didattica di Educare nel Bosco di Belluno è attiva da settembre a luglio e segue specifico calendario scolastico.
Le attività si svolgono dal lunedì al venerdì delle 7:30 alle 14:00 (con orario d'entrata e uscita flessibili). Il martedì e il giovedì pomeriggio dalle 14:00 alle 17:00 sono previste attività integrative. Durante l'estate sono previste le "Settimane Estive nel Bosco".

 

Costo e Iscrizione
L'iscrizione di Educare nel Bosco di Belluno è annuale (anno scolastico settembre-luglio segue apposito calendario scolastico).
La quota di partecipazione annuale a Educare nel Bosco con orario 7:30 - 14:00 e attività integrative del martedì e giovedì è di 3.685,00€ IVA 5% inclusa, è possibile suddividere il pagamento della quota in 11 pagamenti da 335,00€ al mese.
Solo il primo anno è richiesto un contributo di iscrizione di 150,00€ IVA inc.
Poichè l'iscrizione e la quota di partecipazione sono annuali, le famiglie possono richiedere in ogni momento dell'anno un ritiro anticipato dal servizio senza poter pretendere di ritorno la quota annuale che deve essere in ogni caso interamente versata (se non per gravi e comprovati motivi di salute o previo accordo con i responsabili).
Il costo è indicato per l'annualità che segue apposito calendario scolastico e sono comprese tutte le attività, non sono inclusi il pranzo e le merende.

 

 

PER L'ISCRIZIONE CLICCA QUI!

 

 

img home scuola belluno01img home scuola belluno09img home scuola belluno06

 

Lo staff
dott.ssa Corinna Zanetto: .

 

 

coordinatore pedagogico della rete nazionale
dott. Davide Fattori: laureato in pedagogia e specializzato in musicoterapia, ha lavorato per molti anni come libero professionista rivolgendo le proprie proposte a tutte le fasce d'età ma in particolare al mondo dell'infanzia. Dal 2015 è maestro del Bosco attivando la prima Scuola nel Bosco di Canalescuola. Collabora con enti formativi per la formazione di educatori e insegnanti e opera presso scuole dell'infanzia e primarie attraverso progetti mirati. Ha fatto parte del gruppo permanente di studi e ricerca CEP-CRISIS presso l'Università degli Studi di Verona guidato dal prof. La Rocca, in qualità di musicoterapeuta e specializzato in mediatori non verbali in educazione. Collabora inoltre con professionisti della prima infanzia: ostetriche dell'associazione Mamaninfea di Sommacampagna, Studio il Caleidoscopio di Bussolengo e Canalescuola. Negli ultimi anni, in collaborazione con Canalescuola, ha realizzato progetti di educazione ambientale e avventura-natura.

 

logo riga arancio creativity 700px

downloadTutte le attività Educare nel Bosco

downloadCorso di formazione "Educare nel Bosco" (ultima edizione)

logo riga arancio creativity 700px

 

 

RICHIEDI MAGGIORI INFORMAZIONI

laboratori BAT in Lessinia

canalescuola logo bat educazione ambientale

laboratori BAT in Lessinia
laboratori esperienziali in natura
presso Parco Naturele Regionale della Lessinia | Verona

segreteria di Canalescuola
Tel. 0471979580 | mobile 345 8130160 | info@canalescuola.it

 

canalescuola laboratori bat lessinia 001

 

riga verde

IN PRIMO PIANO

 

logo creativity ciclo smallVai all'iscrizione online per le "Settimane dell'Avventura" in Lessinia

 

Sono aperte le iscrizioni alle "Settimane dell'Avventura" attive dal 01 al 12 agosto 2022 (bambini di età 8-12 anni)

 

logo creativity ciclo smallCosto a settimana 120,00€.

logo creativity ciclo smallPossibilità di iscrizione singola giornata: 25,00€ a giornata.

logo creativity ciclo smallOrario delle "Settimane Avventura": dalle 9:00 alle 16:00.

logo creativity ciclo smallÈ necessario portare da casa il pasto e la merenda.

logo creativity ciclo smallNumero minimo 6 iscritti, massimo 15 posti disponibili.

logo creativity ciclo smallAccogliamo bambini/e dagli 8 ai 12 anni.

Gli importi indicati sono da intendersi iva 5% inclusa.

canalescuola settimane avventura 2022 lessinia

logo creativity ciclo smallVai all'iscrizione online per le "Settimane dell'Avventura"

 

riga verde

 

 

downloadISCRIZIONE PER MINORI:
vai all'iscrizione online per i laboratori BAT in Lessina dedicati a bambini/e e ragazzi/e

 

riga verde

downloadISCRIZIONE PER ADULTI O GRUPPI:
vai all'iscrizione online per i laboratori BAT in Lessina dedicati ad adulti, famiglie o piccoli gruppi

 

riga verde

downloadIl calendario delle attività programmate è consultabile sulla nostra pagina FACEBOOK

riga verde

 

 

Il progetto BAT (Baum-Albero-Tree) di Canalescuola intende promuovere un nuovo modo di fare educazione ambientale attraverso la realizzazione di una serie di laboratori rivolti a bambine e bambini, ragazze e ragazzi delle scuole di ogni ordine e grado. Le attività proposte intendono coinvolgere bambin* e ragazz* in esperienze pratiche e operative. I laboratori interdisciplinari intrecciano differenti ambiti di competenza, così, partendo dall’educazione ambientale, si integrano aspetti di educazione alla cittadinanza, di educazione al consumo critico e consapevole, di esperienze legate alle scienze e alle altre discipline.

 

LA PROPOSTA EDUCATIVA
La nostra proposta è quella di far trascorrere alle persone del tempo a contatto con la natura e con sé stessi in libertà.
Perchè: sia i bambini che gli adulti sono spesso inseriti in un tempo ed uno spazio lontani dalla natura e faticano a trovare il modo di conoscere loro stessi e la vita, in modo più semplice e autentico.
Come: proponendo differenti attività in natura come i laboratori esperienziali, il gioco libero, le passeggiate, l'osservazione di animali, laboratori di conoscenza e utilizzo delle piante, laboratori di autoproduzione, attività fisiche nel bosco, attività di conoscenza delle tradizioni del territorio e tanto altro!

 

A CHI È RIVOLTO
Le attività didattiche del progetto BAT sono rivolte di volta in volta a un target specifico. È possibile organizzare attività per bambini e ragazzi dai 6 ai 12 anni, o per famiglie o per soli adulti.

 

DOVE E QUANDO
Le attività si svolgono Parco Naturele Regionale della Lessinia in diverse aree tra cui:

Malga Spazzacamina

canalescuola laboratori bat lessinia 008

Malga Spazzacamina 1445 slm, tipica casara della Lessinia il cui nucleo più antico risale al 1684, mentre il resto dell'edificio con gli annessi due porcili risalgono all'inizio dell'ottocento. Da inizio novembre a fine marzo la strada carrabile viene interrotta poco dopo la malga, il parcheggio diviene un punto di partenza per escursionisti e turisti che vanno a camminare nella zona. Vicino alla casara (a circa 500 metri) esiste un importante affioramento di rosso ammonitico, che rende la zona interessante dal punto di vista geologico. Inoltre nelle vicinanze esistono i ruderi di due baiti, anticamente utilizzati per la gestione degli ovini, e vi sono i resti di vecchie carbonaie.

 

 

Baito dei Pastori

canalescuola laboratori bat lessinia

Baito dei pastori 1325 slm, la costruzione risale alla prima metà dell'ottocento e come caratteristica evidente, sottolineata anche nel nome, veniva utilizzato per la gestione di greggi di ovini.

 

 

Malga Pozzette

canalescuola laboratori bat lessinia

Malga Pozzette 1275 slm risale alla prima metà dell'ottocento ed è una tipica casara della Lessinia. L'edificio consiste in una stanza per il fuoco ed una stanza per il raffreddamento del latte. Vicino alla malga oltre a due porcili è presente una "giasara" (edificio per conservazione del ghiaccio). A livello naturalistico sono presenti due pozze che costituiscono un biotopo, con varietà di flora e fauna caratteristiche del'altopiano. Malga Pozzette e il Baito dei Pastori sono collocati su un sentiero che collega importanti punti di interesse della Lessinia, sono zone di passaggio per numerosi escursionisti, anche in bicicletta.

 

 

tutti gli spazi sono a disposizione anche per associazioni, corsi di formazioni ed attività scolastiche contattandoci e concordando le attività

 

canalescuola laboratori bat lessinia

 

 

LO STAFF

dott.ssa Giulia Fattori: laureata in scienze della comunicazione e specializzata in turismo culturale e organizzazione d'eventi, ha lavorato per alcuni anni per l'Associazione Giochi Antichi di Verona, occupandosi dell'organizzazione degli eventi e delle attività dell'associazione. In questo contesto ha sviluppato conoscenze specifiche sui giochi tradizionali e sulla loro potenzialità a livello didattico. Ha inoltre tenuto lezioni presso l'Università di Verona sull'organizzazione di eventi legati ai giochi tradizionali e sul legame tra gioco tradizionale e rito nelle comunità praticanti. Negli ultimi anni ha collaborato con varie organizzazioni del territorio in attività didattiche e laboratoriali per bambini. Collabora dal 2015 con Canalescuola, come insegnante nella "Scuola nel Bosco" di Verona, come esperta in vari laboratori di educazione ambientale, come formatrice per adulti e come operatrice durante i BAT Campus.

 

 

RICHIEDI MAGGIORI INFORMAZIONI