sfondo_bambina

Scuola nel Bosco di Belluno - Educare nel Bosco

logo educare nel bosco

Educare nel Bosco di Belluno

Frazione Losego 47| Ponte Nelle Alpi | Belluno
attività continuativa per bambine e bambini della fascia d'età 3-6 anni

segreteria della scuola presso Canalescuola
Tel. 0471979580 | mobile 349 8703587 | info@canalescuola.it

 

scuola nel bosco Belluno

 

logo riga arancio creativity 700px

IN PRIMO PIANO

downloadVai all'iscrizione online per l'annualità di Educare nel Bosco Belluno

 

logo riga arancio creativity 700px

 

L'idea di questo progetto nasce dalla pratica ormai consolidata e molto diffusa degli "Asili nel Bosco" nata in Danimarca negli anni '50 dove una mamma, di nome Ella Flautau, decide di creare un piccolo asilo familiare per aiutare altre mamme lavoratrici che vivevano in condizioni di ristrettezze economiche. Per ovviare alla necessità di affittare dei locali per ospitare l'asilo, decisero di tenere i bambini all'aperto, portandoli a giocare ogni giorno in un parco. L'idea piacque a diversi genitori del vicinato e nacque così l'idea di un asilo nella natura che prese il nome di Skogsbornehaven o Naturborneahaven e che nel giro di pochi anni si diffuse in tutto il Nord Europa.

 

La proposta educativa
La Scuola nel Bosco interpreta l'apprendimento come sviluppo del soggetto e intende restituire una forma naturale ai processi d'insegnamento-apprendimento: esperienza, confronto e trasformazione sono presupposti imprescindibili delle azioni formative ed educative attivate. La formazione cui tende favorisce la costruzione di strumenti per una lettura critica e autonoma del sapere: apprendere ad apprendere è un bisogno intrinseco alla qualità della vita personale e sociale.
In questo progetto il cardine educativo è mettere al centro i bisogni del bambino/a a tutti i livelli: fisico, emozionale, cognitivo, spirituale, intuitivo, estetico-creativo, etico-solidale, sociale-multiculturale ed ecologico. Per fare ciò è importante il contatto con l’ambiente naturale che sviluppa i sensi, soddisfa il bisogno di movimento e di gioco, incrementa le capacità motorie e visuo-spaziali necessarie all’apprendimento facendo leva sulle proprie forze. Ciò richiede iniziativa personale, stimola particolarmente la collaborazione e la cooperazione, incentiva la capacità comunicativaEsperienze educative che portano competenze utilizzabili dai bambini e dalle bambine in tutte le loro situazioni di vita.

 

A chi è rivolto
Le attività di Educare nel Bosco sono rivolte a bambine e bambini della fascia d'età 3-6 anni.
ATTENZIONE: le iscrizioni sono sempre aperte fino al raggiungimento del numero massimo di iscritti e previo accordo con i referenti della Scuola.

 

Dove e quando

uccellino scuola nel bosco Educare nel Bosco di Belluno si svolge nella Frazione Losego, Ponte Nelle Alpi (Belluno).

uccellino scuola nel bosco L'attività didattica di Educare nel Bosco di Belluno è attiva da settembre a luglio e segue specifico calendario scolastico.
Le attività si svolgono dal lunedì al venerdì delle 7:30 alle 14:00 (con orario d'entrata e uscita flessibili). Il martedì e il giovedì pomeriggio dalle 14:00 alle 17:00 sono previste attività integrative. Durante l'estate sono previste le "Settimane Estive nel Bosco".

 

Costo e Iscrizione
L'iscrizione di Educare nel Bosco di Belluno è annuale (anno scolastico settembre-luglio segue apposito calendario scolastico).
La quota di partecipazione annuale a Educare nel Bosco con orario 7:30 - 14:00 e attività integrative del martedì e giovedì è di 3.685,00€ IVA 5% inclusa, è possibile suddividere il pagamento della quota in 11 pagamenti da 335,00€ al mese.
Solo il primo anno è richiesto un contributo di iscrizione di 150,00€ IVA inc.
Poichè l'iscrizione e la quota di partecipazione sono annuali, le famiglie possono richiedere in ogni momento dell'anno un ritiro anticipato dal servizio senza poter pretendere di ritorno la quota annuale che deve essere in ogni caso interamente versata (se non per gravi e comprovati motivi di salute o previo accordo con i responsabili).
Il costo è indicato per l'annualità che segue apposito calendario scolastico e sono comprese tutte le attività, non sono inclusi il pranzo e le merende.

 

 

PER L'ISCRIZIONE CLICCA QUI!

 

 

img home scuola belluno01img home scuola belluno09img home scuola belluno06

 

Lo staff
dott.ssa Corinna Zanetto: .

 

 

coordinatore pedagogico della rete nazionale
dott. Davide Fattori: laureato in pedagogia e specializzato in musicoterapia, ha lavorato per molti anni come libero professionista rivolgendo le proprie proposte a tutte le fasce d'età ma in particolare al mondo dell'infanzia. Dal 2015 è maestro del Bosco attivando la prima Scuola nel Bosco di Canalescuola. Collabora con enti formativi per la formazione di educatori e insegnanti e opera presso scuole dell'infanzia e primarie attraverso progetti mirati. Ha fatto parte del gruppo permanente di studi e ricerca CEP-CRISIS presso l'Università degli Studi di Verona guidato dal prof. La Rocca, in qualità di musicoterapeuta e specializzato in mediatori non verbali in educazione. Collabora inoltre con professionisti della prima infanzia: ostetriche dell'associazione Mamaninfea di Sommacampagna, Studio il Caleidoscopio di Bussolengo e Canalescuola. Negli ultimi anni, in collaborazione con Canalescuola, ha realizzato progetti di educazione ambientale e avventura-natura.

 

logo riga arancio creativity 700px

downloadTutte le attività Educare nel Bosco

downloadCorso di formazione "Educare nel Bosco" (ultima edizione)

logo riga arancio creativity 700px

 

 

RICHIEDI MAGGIORI INFORMAZIONI

Scuola nel Bosco di Alba - Educare nel Bosco

logo educare nel bosco

Educare nel Bosco Alba

bosco di Sommariva Perno | Colline delle Langhe e Roero | Cuneo
attività continuativa per bambine e bambini della fascia d'età 3-6 anni

segreteria della scuola presso Canalescuola
Tel. 0471979580 | mobile 339 74 74 725 | info@canalescuola.it

 

img home scuola alba01

 

logo riga arancio creativity 700px

IN PRIMO PIANO

downloadVai all'iscrizione online per le "Settimane Estive nel Bosco"

 

Sono aperte le iscrizioni alle "Settimane Estive nel Bosco" attive dall'8 al 12 agosto e dal 22 al 26 agosto 2022

 

downloadCosto a settimana 100,00€.

downloadRiduzione per i fratelli o le sorelle: 95,00€ a partire dal secondo fratello/sorella.

downloadOrario delle Settimane Estive nel Bosco: dalle 8:00 alle 14:00.

downloadÈ necessario portare da casa il pasto e la merenda.

downloadNumero minimo 7 iscritti, massimo 14 posti disponibili.

downloadAccogliamo i bambini dai 3 ai 6 anni.

downloadRitrovo presso il bosco di Sommariva Perno.

Gli importi indicati sono da intendersi iva 5% inclusa.

canalescuola settimane estive nel bosco 2022 alba

downloadVai all'iscrizione online per le "Settimane Estive nel Bosco"

 

riga blu

 

downloadVai all'iscrizione online per l'annualità di Educare nel Bosco Alba

 

logo riga arancio creativity 700px

 

L'idea di questo progetto nasce dalla pratica ormai consolidata e molto diffusa degli "Asili nel Bosco" nata in Danimarca negli anni '50 dove una mamma, di nome Ella Flautau, decide di creare un piccolo asilo familiare per aiutare altre mamme lavoratrici che vivevano in condizioni di ristrettezze economiche. Per ovviare alla necessità di affittare dei locali per ospitare l'asilo, decisero di tenere i bambini all'aperto, portandoli a giocare ogni giorno in un parco. L'idea piacque a diversi genitori del vicinato e nacque così l'idea di un asilo nella natura che prese il nome di Skogsbornehaven o Naturborneahaven e che nel giro di pochi anni si diffuse in tutto il Nord Europa.

Ispirandoci a questi esempi il nostro progetto nasce nel territorio delle Langhe e del Roero da due pedagogiste ed educatrici e uno psicologo, che nel tempo hanno maturato l’esigenza di organizzare un’offerta formativa alternativa per i bambini dai 3 ai 6 anni, anche nel tentativo di promuovere una maggiore sensibilizzazione e connessione con la natura.

 

La proposta educativa
La Scuola nel Bosco interpreta l'apprendimento come sviluppo del soggetto e intende restituire una forma naturale ai processi d'insegnamento-apprendimento: esperienza, confronto e trasformazione sono presupposti imprescindibili delle azioni formative ed educative attivate. La formazione cui tende favorisce la costruzione di strumenti per una lettura critica e autonoma del sapere: apprendere ad apprendere è un bisogno intrinseco alla qualità della vita personale e sociale.
In questo progetto il cardine educativo è mettere al centro i bisogni del bambino/a a tutti i livelli: fisico, emozionale, cognitivo, spirituale, intuitivo, estetico-creativo, etico-solidale, sociale-multiculturale ed ecologico. Per fare ciò è importante il contatto con l’ambiente naturale che sviluppa i sensi, soddisfa il bisogno di movimento e di gioco, incrementa le capacità motorie e visuo-spaziali necessarie all’apprendimento facendo leva sulle proprie forze. Ciò richiede iniziativa personale, stimola particolarmente la collaborazione e la cooperazione, incentiva la capacità comunicativaEsperienze educative che portano competenze utilizzabili dai bambini e dalle bambine in tutte le loro situazioni di vita.

 

A chi è rivolto
Le attività di Educare nel Bosco sono rivolte a bambine e bambini della fascia d'età 3-6 anni.
ATTENZIONE: le iscrizioni sono sempre aperte fino al raggiungimento del numero massimo di iscritti e previo accordo con i referenti della Scuola.

 

Dove e quando

uccellino scuola nel bosco Educare nel Bosco di Alba si svolge sulle Colline delle Langhe e Roero con base presso il bosco di Sommariva Perno. Il ritrovo del mattino è previsto all’entrata del bosco stesso.

uccellino scuola nel bosco L'attività didattica di Educare nel Bosco di Alba è attiva da settembre a giugno e segue specifico calendario scolastico.
Le attività si svolgono dal lunedì al venerdì delle 8:00 alle 14:00. Durante l'estate sono previste le "Settimane Estive nel Bosco".

 

Costo e Iscrizione
L'iscrizione di Educare nel Bosco Alba è annuale (anno scolastico).
La quota di partecipazione annuale a Educare nel Bosco con orario 8.00 - 14.00 è di 3.200,00€ IVA 5% inclusa, è possibile suddividere il pagamento della quota in in 10 pagamenti da 320,00€ al mese.
Poichè l'iscrizione e la quota di partecipazione sono annuali, le famiglie possono richiedere in ogni momento dell'anno un ritiro anticipato dal servizio senza poter pretendere di ritorno la quota annuale che deve essere in ogni caso interamente versata (se non per gravi e comprovati motivi di salute o previo accordo con i responsabili).
Il costo è indicato per l'annualità e sono comprese tutte le attività, non sono inclusi il pranzo e le merende.

 

 

PER L'ISCRIZIONE CLICCA QUI!

 

 

img home scuola sommacampagna01img home scuola sommacampagna03img home scuola sommacampagna05

 

Lo staff
dott.ssa Martina Massarone: laureta in Scienze Pedagogiche e dell’Educazione presso l’Università degli studi di Genova. Inizia le sue esperienze educative in giovane età come animatrice presso l'Estate Ragazzi dell’associazione “Ragazzi del Roero”. Segue un periodo di collaborazione con la scuolina parentale di ispirazione libertaria “Autoeducare” nel territorio albese. Svolge il ruolo di educatrice domiciliare presso Coop. Emmaus (Alba), dedicandosi a progetti per bambini con difficoltà cognitive o autismo, e in seguito educatrice presso la comunità minorile riabilitativa-educativa “Pandora” di Nizza Monferrato. Fra il 2014 e 2019 alcuni viaggi internazionali la portano a collaborare con realtà educative locali, come il progetto “Choza Chula”, nella creazione di una scuola e biblioteca presso El Paredon in Guatemala. La passione per la natura nasce in tenera età vivendo nelle campagne del Roero, in seguito viaggiando e vivendo a stretto contatto con realtà di autoproduzione presso alcuni eco-villaggi. La sua tesi di laurea “Lo sciamano come figura educativa” la porta ad esplorare metodi educativi alternativi e a convivere per un mese con il gruppo etnico Cofàn in Amazzonia, Colombia, alla scoperta dell’apprendistato sciamanico analizzato in senso educativo. Queste esperienze l’hanno portata a credere in un processo educativo incessante dell’essere umano, in cui natura e vita stessa diventano maestri. Un tipo di educazione amorevole e orizzontale può favorire lo sviluppo sano del bambino e così anche di una società pacifica.

 

dott.ssa Sara Castagnotto: laureta in Scienze dell’Educazione a Torino e nella magistrale di Pedagogia a Bologna. Fin da piccola ha avuto la fortuna di crescere in natura, prima con i nonni in campagna e poi attraverso le esperienze fatte con gli scout fino all’università. Con i suoi studi ha elaborato e scoperto il valore didattico e la potenza pedagogica dell’educazione in natura per i bambini, ma anche per gli adulti. Terminati gli studi universitari decide di immergersi in una realtà di outdoor partecipando ad un progetto SVE in Danimarca e lavorando in un asilo locale per un anno. Tornata da questa esperienza ha lavorato per alcuni anni nel centro educativo CEAM che accoglieva soprattutto minori provenienti da realtà svantaggiate e che aveva come obiettivo quello di promuovere l’autonomia di scelta e la responsabilità personale, offrendo agli utenti scenari alternativi ai modelli proposti dalla società. Successivamente ha iniziato a lavorare come educatrice e maestra in una scuola dell’infanzia della cooperativa sociale “Progetto Emmaus”. In questi anni di formazione ha sempre coltivato la passione per le arti circensi, in particolare per i tessuti aerei. Cerca di proteggere gli animali e la natura ogni giorno, attraverso scelte di vita quotidiane orientate ad una maggiore sostenibilità.

 

dott. Matteo Viberti: psicologo clinico e di comunità e psicoterapeuta in formazione. Ha lavorato nelle università di Asti, Torino e Savigliano e oggi lavora nella cooperativa sociale Emmaus di Alba. Nel tempo ha scritto diversi lavori di ricerca e di narrativa. Si occupa di bambini da oltre dieci anni lavorando con le famiglie in vari contesti, dalla scuola alla terapia, dall’arte alla pedagogia. Nel tempo sviluppa una forte inclinazione per il lavoro sistemico e sociale, intendendo con questa parola la necessità di valorizzare le risorse non solo interiori al bambino ma anche quelle attorno a lui, dalla famiglia nella sua interezza alla comunità allargata. Crede fortemente nel valore della natura come insegnante e come luogo di apprendimento, come luogo ideale per sviluppare spontaneità, pensiero critico e una personalità autentica e quindi creativa, capace di empatia e solidarietà.

 

coordinatore pedagogico della rete nazionale
dott. Davide Fattori: laureato in pedagogia e specializzato in musicoterapia, ha lavorato per molti anni come libero professionista rivolgendo le proprie proposte a tutte le fasce d'età ma in particolare al mondo dell'infanzia. Dal 2015 è maestro del Bosco attivando la prima Scuola nel Bosco di Canalescuola. Collabora con enti formativi per la formazione di educatori e insegnanti e opera presso scuole dell'infanzia e primarie attraverso progetti mirati. Ha fatto parte del gruppo permanente di studi e ricerca CEP-CRISIS presso l'Università degli Studi di Verona guidato dal prof. La Rocca, in qualità di musicoterapeuta e specializzato in mediatori non verbali in educazione. Collabora inoltre con professionisti della prima infanzia: ostetriche dell'associazione Mamaninfea di Sommacampagna, Studio il Caleidoscopio di Bussolengo e Canalescuola. Negli ultimi anni, in collaborazione con Canalescuola, ha realizzato progetti di educazione ambientale e avventura-natura.

 

logo riga arancio creativity 700px

downloadTutte le attività Educare nel Bosco

downloadCorso di formazione "Educare nel Bosco" (ultima edizione)

logo riga arancio creativity 700px

 

 

RICHIEDI MAGGIORI INFORMAZIONI

Campus BAT Avventura Castroreale estate 2022

logo Campus BAT

 

Campus Avventura a Castroreale (ME)

 

 

Cos'é?

Un campo estivo residenziale a Castroreale (ME), durante le 5 giornate di InCastro Festival (incastrofestival.com), per bambini dai 7 ai 10 anni

Cosa facciamo?

Avventure alla scoperta del paese e del bosco, laboratori di movimento creativo nelle piazze e nel Museo Civico, laboratorio pasta fresca all’interno di un antico mulino, costruzione di una performance per InCastro, visione di performances di danza e musica di InCastro, gioco libero, cerchi di storie e racconti di antiche leggende di Castroreale.

Quando?

dal 27 al 31 luglio 2022

Dove?

Castroreale (ME)

Quanto costa?

400€ attività, vitto e alloggio compresi

 

 

 

Le bambine e i bambini che partecipano al Campus Avventura vivranno una settimana di giochi, esplorazioni, laboratori e racconti immersivi in una dimensione di paese a misura di bambino, qual è il borgo di Castroreale, un tessuto urbano d’impronta medievale che rientra nel circuito dei borghi più belli d’Italia, circondato da boschi di querce e antiche vie d’acqua lungo le quali sorgevano i mulini. Dal 27 al 31 luglio inoltre, Castroreale si arricchisce di laboratori e performances che si sviluppano nelle sue piazze, per i vicoli e all’interno del Museo Civico, grazie alla terza edizione di InCastro Festival.
I partecipanti al Campus Avventura godranno dunque dei giochi all’aria aperta nelle piazze e nelle viuzze di Castroreale, delle esplorazioni avventurose nel bosco di Malasà, dove sappiamo abitavano gli antichi folletti malasini, della scoperta di antichi ruderi, un tempo mulini, e cascatelle e fonti nascoste tra la vegetazione rigogliosa e del mettere letteralmente le mani in pasta in un antico mulino ancora attivo per poi pranzare con la pasta appena fatta con antichi grani siciliani! E ancora, dei laboratori di movimento creativo, danza urbana e site specific di InCastro Kids, condotti da artisti della scena nazionale. Avranno anche la possibilità di diventare i protagonisti di una performance creata appositamente nei giorni del festival e di godere della visione di brevi spettacoli e performances durante le serate di InCastro.
La sera, prima di andare a letto, ascolteranno racconti e leggende fiorite nei tempi che furono tra le pietre e gli alberi e nel sottobosco di questo paese.

PROGRAMMA

27 luglio – paese
8.00 • Incontro con le famiglie a Messina e partenza in pulmino
10.30 • Ritrovo a Castroreale, sistemazione in casa e passeggiata in paese
13.00 • Pranzo in casa e riposo
16.00 • Laboratorio InCastro Kids “Fora Intra” con Giorgia di Giovanni
20.00 • Rientro in casa, cena, cerchio di storie e a letto

28 luglio – paese
9.00 • Sveglia e colazione
10.00 • Escursione in paese
13.00 • Pranzo in casa e riposo
15.30 • Laboratorio InCastro Kids “Home-Walk” con Valetina Pagliarani
20.30 • Rientro in casa, cena, cerchio di storie sui folletti Malasini e a letto

29 luglio – bosco Malasà
9.00 • Sveglia, colazione e partenza in pulmino
10.30 • Arrivo al Bosco Malasà, escursione, giochi e pranzo al sacco
15.30 • Rientro in casa e riposo
17.30 • Laboratorio InCastro Kids “Home-Walk” con Valetina Pagliarani
20.00 • Rientro in casa, cena, cerchio di storie e a letto

30 luglio – mulino COPPOLINO
9.00 • Sveglia, colazione e partenza in pulmino
10.30 • Arrivo al Mulino, visita, laboratorio di pasta fresca e pranzo
15.30 • Rientro in casa e riposo
18.00 • Laboratorio InCastro Kids “Home-Walk” con Valetina Pagliarani
20.00 • Rientro in casa, cena, cerchio di storie su Castroreale e a letto

31 luglio – Amargi, la casa delle querce
9.00 • Sveglia, colazione e partenza in pulmino
10.30 • Arrivo ad AMARGI La Casa delle Querce, visita, escursione lungo le via dei mulini e pranzo al sacco
15.00 • Rientro in casa e riposo
16.30 • Laboratorio InCastro Kids – prove “Home-Walk”
18.00 • Appuntamento con le famiglie per restituzione “Home-Walk” e chiusura

*per info su V. Pagliarani: valentinapagliarani.com
**Durante il tardo pomeriggio/prima serata i bambini potranno assistere a varie performances di InCastro Festival (la programmazione definitiva del festival è ancora in corso di definizione).

Il Campus Avventura è rivolto a bambini e bambine dai 7 ai 10 anni.

Il Campus verrà attivato al raggiungimento di 8 iscrizioni per un massimo di 12 posti disponibili.

Le bambine e i bambini, assieme alle educatrici (Eleonora Bovo e Federica Rizzo del team di “Educare nel bosco Messina” - vedi canalescuola.it/messina) che li accompagnano, alloggeranno in una casa privata all’interno del paese, interamente dedicata al gruppo del Campus Avventura. La casa è composta da 4 camere da 3 e 4 posti letto, 2 bagni, una cucina, una sala da pranzo, un salottino e una terrazza.

La quota di partecipazione al Campus Avventura è di 400,00€ IVA inc..

200,00€ sono da pagare (dopo l'iscrizione e solo dopo aver ricevuto apposita comunicazione) tramite bonifico a Canalescuola e comprendono l’accompagnamento delle due educatrici, l’assicurazione, le spese di trasporto sola andata Messina/Castroreale e degli spostamenti durante il soggiorno tramite il furgone di Canalescuola.
200,00€ saranno da pagare il giorno di inizio del Campus, direttamente in sede, e sono così ripartite: 60€ per l’alloggio, 60€ per il vitto, 80€ per tutti i laboratori (compreso quello al mulino) e le performances di InCastro.
L’iscrizione dev’essere fatta entro domenica 10 luglio. Si prega di non procedere al pagamento della quota di partecipazione fino alla comunicazione di accettazione inviata per e-mail da Canalescuola.

Le educatrici gestiranno le spese per l’acquisto di cibi e bevande per la colazione e le merende e verrà attivato un servizio di catering per i pranzi e le cene che saranno consumate in casa o al sacco durante le escursioni. È prevista una serata in pizzeria e un pranzo cucinato al mulino con la pasta fresca prodotta con farine di grani antichi siciliani. Sarà cura delle educatrici scegliere pasti a base di prodotti di stagione il più possibile a km 0.

Segreteria organizzativa di Canalescuola
Tel. 0471979580   | E-mail: info@canalescuola.it
Contatto educatrici referenti: 349 4079440 - 349 8191985

laboratori BAT in Lessinia

canalescuola logo bat educazione ambientale

laboratori BAT in Lessinia
laboratori esperienziali in natura
presso Parco Naturele Regionale della Lessinia | Verona

segreteria di Canalescuola
Tel. 0471979580 | mobile 345 8130160 | info@canalescuola.it

 

canalescuola laboratori bat lessinia 001

 

riga verde

IN PRIMO PIANO

 

logo creativity ciclo smallVai all'iscrizione online per le "Settimane dell'Avventura" in Lessinia

 

Sono aperte le iscrizioni alle "Settimane dell'Avventura" attive dal 01 al 12 agosto 2022 (bambini di età 8-12 anni)

 

logo creativity ciclo smallCosto a settimana 120,00€.

logo creativity ciclo smallPossibilità di iscrizione singola giornata: 25,00€ a giornata.

logo creativity ciclo smallOrario delle "Settimane Avventura": dalle 9:00 alle 16:00.

logo creativity ciclo smallÈ necessario portare da casa il pasto e la merenda.

logo creativity ciclo smallNumero minimo 6 iscritti, massimo 15 posti disponibili.

logo creativity ciclo smallAccogliamo bambini/e dagli 8 ai 12 anni.

Gli importi indicati sono da intendersi iva 5% inclusa.

canalescuola settimane avventura 2022 lessinia

logo creativity ciclo smallVai all'iscrizione online per le "Settimane dell'Avventura"

 

riga verde

 

 

downloadISCRIZIONE PER MINORI:
vai all'iscrizione online per i laboratori BAT in Lessina dedicati a bambini/e e ragazzi/e

 

riga verde

downloadISCRIZIONE PER ADULTI O GRUPPI:
vai all'iscrizione online per i laboratori BAT in Lessina dedicati ad adulti, famiglie o piccoli gruppi

 

riga verde

downloadIl calendario delle attività programmate è consultabile sulla nostra pagina FACEBOOK

riga verde

 

 

Il progetto BAT (Baum-Albero-Tree) di Canalescuola intende promuovere un nuovo modo di fare educazione ambientale attraverso la realizzazione di una serie di laboratori rivolti a bambine e bambini, ragazze e ragazzi delle scuole di ogni ordine e grado. Le attività proposte intendono coinvolgere bambin* e ragazz* in esperienze pratiche e operative. I laboratori interdisciplinari intrecciano differenti ambiti di competenza, così, partendo dall’educazione ambientale, si integrano aspetti di educazione alla cittadinanza, di educazione al consumo critico e consapevole, di esperienze legate alle scienze e alle altre discipline.

 

LA PROPOSTA EDUCATIVA
La nostra proposta è quella di far trascorrere alle persone del tempo a contatto con la natura e con sé stessi in libertà.
Perchè: sia i bambini che gli adulti sono spesso inseriti in un tempo ed uno spazio lontani dalla natura e faticano a trovare il modo di conoscere loro stessi e la vita, in modo più semplice e autentico.
Come: proponendo differenti attività in natura come i laboratori esperienziali, il gioco libero, le passeggiate, l'osservazione di animali, laboratori di conoscenza e utilizzo delle piante, laboratori di autoproduzione, attività fisiche nel bosco, attività di conoscenza delle tradizioni del territorio e tanto altro!

 

A CHI È RIVOLTO
Le attività didattiche del progetto BAT sono rivolte di volta in volta a un target specifico. È possibile organizzare attività per bambini e ragazzi dai 6 ai 12 anni, o per famiglie o per soli adulti.

 

DOVE E QUANDO
Le attività si svolgono Parco Naturele Regionale della Lessinia in diverse aree tra cui:

Malga Spazzacamina

canalescuola laboratori bat lessinia 008

Malga Spazzacamina 1445 slm, tipica casara della Lessinia il cui nucleo più antico risale al 1684, mentre il resto dell'edificio con gli annessi due porcili risalgono all'inizio dell'ottocento. Da inizio novembre a fine marzo la strada carrabile viene interrotta poco dopo la malga, il parcheggio diviene un punto di partenza per escursionisti e turisti che vanno a camminare nella zona. Vicino alla casara (a circa 500 metri) esiste un importante affioramento di rosso ammonitico, che rende la zona interessante dal punto di vista geologico. Inoltre nelle vicinanze esistono i ruderi di due baiti, anticamente utilizzati per la gestione degli ovini, e vi sono i resti di vecchie carbonaie.

 

 

Baito dei Pastori

canalescuola laboratori bat lessinia

Baito dei pastori 1325 slm, la costruzione risale alla prima metà dell'ottocento e come caratteristica evidente, sottolineata anche nel nome, veniva utilizzato per la gestione di greggi di ovini.

 

 

Malga Pozzette

canalescuola laboratori bat lessinia

Malga Pozzette 1275 slm risale alla prima metà dell'ottocento ed è una tipica casara della Lessinia. L'edificio consiste in una stanza per il fuoco ed una stanza per il raffreddamento del latte. Vicino alla malga oltre a due porcili è presente una "giasara" (edificio per conservazione del ghiaccio). A livello naturalistico sono presenti due pozze che costituiscono un biotopo, con varietà di flora e fauna caratteristiche del'altopiano. Malga Pozzette e il Baito dei Pastori sono collocati su un sentiero che collega importanti punti di interesse della Lessinia, sono zone di passaggio per numerosi escursionisti, anche in bicicletta.

 

 

tutti gli spazi sono a disposizione anche per associazioni, corsi di formazioni ed attività scolastiche contattandoci e concordando le attività

 

canalescuola laboratori bat lessinia

 

 

LO STAFF

dott.ssa Giulia Fattori: laureata in scienze della comunicazione e specializzata in turismo culturale e organizzazione d'eventi, ha lavorato per alcuni anni per l'Associazione Giochi Antichi di Verona, occupandosi dell'organizzazione degli eventi e delle attività dell'associazione. In questo contesto ha sviluppato conoscenze specifiche sui giochi tradizionali e sulla loro potenzialità a livello didattico. Ha inoltre tenuto lezioni presso l'Università di Verona sull'organizzazione di eventi legati ai giochi tradizionali e sul legame tra gioco tradizionale e rito nelle comunità praticanti. Negli ultimi anni ha collaborato con varie organizzazioni del territorio in attività didattiche e laboratoriali per bambini. Collabora dal 2015 con Canalescuola, come insegnante nella "Scuola nel Bosco" di Verona, come esperta in vari laboratori di educazione ambientale, come formatrice per adulti e come operatrice durante i BAT Campus.

 

 

RICHIEDI MAGGIORI INFORMAZIONI

Scuola nel Bosco di Sommacampagna - Educare nel Bosco

logo educare nel bosco

Educare nel Bosco a Sommacampagna

la Guastalla | Sommacampagna-Sona-Valeggio | Verona
attività continuativa per bambine e bambini della fascia d'età 3-6 anni

segreteria della scuola presso Canalescuola
Tel. 0471979580 | mobile 349 719 3931 | info@canalescuola.it

 

img home scuola sommacampagna02

 

logo riga arancio creativity 700px

IN PRIMO PIANO

downloadVai all'iscrizione online per le "Settimane Estive nel Bosco"

 

Sono aperte le iscrizioni alle "Settimane Estive nel Bosco" attive dal 13 giugno al 29 luglio 2022

 

downloadCosto a settimana 75,00€.

downloadRiduzione per i fratelli o le sorelle: 67,50€ a partire dal secondo fratello/sorella.

downloadRiduzione per gli iscritti a più settimane: 67,50€ a settimana.

downloadOrario delle Settimane Estive nel Bosco: dalle 8:00 alle 14:00.

downloadÈ necessario portare da casa il pasto e la merenda.

downloadNumero minimo 5 iscritti, massimo 10 posti disponibili.

downloadAccogliamo i bambini dai 3 ai 5 anni.

downloadRitrovo a Corte Serraglio in via Corte Pietà, Sona. Chiamare Monica 349 7294401.

Gli importi indicati sono da intendersi iva 5% inclusa.

canalescuola settimane estive nel bosco 2022 sommacampagna

downloadVai all'iscrizione online per le "Settimane Estive nel Bosco"

 

riga blu

 

logo creativity ciclo smallVai all'iscrizione online per le "Settimane dell'Avventura"

 

Sono aperte le iscrizioni alle "Settimane dell'Avventura" attive dal 13 giugno al 29 luglio 2022 (bambini di età 6-9 anni)

 

logo creativity ciclo smallCosto a settimana 75,00€.

logo creativity ciclo smallAgevolazione per l'iscrizione di fratelli e sorelle: 67,50€ dal secondo fratello/sorella.

logo creativity ciclo smallRiduzione per gli iscritti a più settimane: 67,50€ a settimana.

logo creativity ciclo smallOrario delle "Settimane Avventura": dalle 8:00 alle 14:00.

logo creativity ciclo smallÈ necessario portare da casa il pasto e la merenda.

logo creativity ciclo smallNumero minimo 4 iscritti, massimo 10 posti disponibili.

logo creativity ciclo smallAccogliamo bambini/e dai 6 ai 9 anni.

downloadRitrovo al parcheggio di Corte Vittoria, via Valle dei Mulini 20, Sommacampagna. Chiamare Giorgia 349 719393.

Gli importi indicati sono da intendersi iva 5% inclusa.

canalescuola settimane dell avventura 2022 sommacampagna

logo creativity ciclo smallVai all'iscrizione online per le "Settimane dell'Avventura"

 

riga blu

 

downloadVai all'iscrizione online per Educare nel Bosco di Sommacampagna

 

logo riga arancio creativity 700px

 

L'idea di questo progetto nasce dalla pratica ormai consolidata e molto diffusa degli "Asili nel Bosco" nata in Danimarca negli anni '50 dove una mamma, di nome Ella Flautau, decide di creare un piccolo asilo familiare per aiutare altre mamme lavoratrici che vivevano in condizioni di ristrettezze economiche. Per ovviare alla necessità di affittare dei locali per ospitare l'asilo, decisero di tenere i bambini all'aperto, portandoli a giocare ogni giorno in un parco. L'idea piacque a diversi genitori del vicinato e nacque così l'idea di un asilo nella natura che prese il nome di Skogsbornehaven o Naturborneahaven e che nel giro di pochi anni si diffuse in tutto il Nord Europa.

 

La proposta educativa
La Scuola nel Bosco interpreta l'apprendimento come sviluppo del soggetto e intende restituire una forma naturale ai processi d'insegnamento-apprendimento: esperienza, confronto e trasformazione sono presupposti imprescindibili delle azioni formative ed educative attivate. La formazione cui tende favorisce la costruzione di strumenti per una lettura critica e autonoma del sapere: apprendere ad apprendere è un bisogno intrinseco alla qualità della vita personale e sociale.
In questo progetto il cardine educativo è mettere al centro i bisogni del bambino/a a tutti i livelli: fisico, emozionale, cognitivo, spirituale, intuitivo, estetico-creativo, etico-solidale, sociale-multiculturale ed ecologico. Per fare ciò è importante il contatto con l’ambiente naturale che sviluppa i sensi, soddisfa il bisogno di movimento e di gioco, incrementa le capacità motorie e visuo-spaziali necessarie all’apprendimento facendo leva sulle proprie forze. Ciò richiede iniziativa personale, stimola particolarmente la collaborazione e la cooperazione, incentiva la capacità comunicativaEsperienze educative che portano competenze utilizzabili dai bambini e dalle bambine in tutte le loro situazioni di vita.

 

A chi è rivolto
Le attività di Educare nel Bosco sono rivolte a bambine e bambini della fascia d'età 3-6 anni.
ATTENZIONE: le iscrizioni sono sempre aperte fino al raggiungimento del numero massimo di iscritti.

 

Dove e quando

uccellino scuola nel bosco Educare nel Bosco di Sommacampagna si svolge nei boschi circostanti il pascolo vicino all'agriturismo Il Serraglio in zona Guastalla.

uccellino scuola nel bosco Educare nel Bosco di Sommacampagna è attiva da settembre a giugno e segue il calendario scolastico.
Le attività si svolgono dal lunedì al venerdì delle 8.00 alle 14.00 (con orario d'entrata e uscita flessibile).

 

Costo e Iscrizione
L'iscrizione di Educare nel Bosco di Sommacampagna è annuale (anno scolastico).
La quota di partecipazione annuale a Educare nel Bosco con orario 8.00 - 14.00 è di 3.000,00€ IVA 5% inclusa, è possibile suddividere il pagamento della quota in in 10 pagamenti da 300,00€ al mese.
Poichè l'iscrizione e la quota di partecipazione sono annuali, le famiglie possono richiedere in ogni momento dell'anno un ritiro anticipato dal servizio senza poter pretendere di ritorno la quota annuale che deve essere in ogni caso interamente versata (se non per gravi e comprovati motivi di salute o previo accordo con i responsabili).
Il costo è indicato per l'annualità e sono comprese tutte le attività, non sono inclusi il pranzo e le merende.

 

 

PER L'ISCRIZIONE CLICCA QUI!

 

 

img home scuola sommacampagna01img home scuola sommacampagna03img home scuola sommacampagna05

 

Lo staff
Giorgia Ronconi: laureata in neuroscienze all'Università di Padova, in precedenza trainer cognitivo ed insegnante di sostegno, negli ultimi due anni anche accompagnatrice nel bosco di bambini e bambine dai 3 ai 10 anni. Ama camminare, nuotare, danzare e cibarsi in natura; ricerca la naturalezza dell'essere per sé e chi le sta vicino attraverso l'ascolto e la riconoscenza.

 

Monica Zuanetti: educatrice di asilo nido, insegnante di scuola dell'infanzia per 27 anni, insegnante di yoga per bambini ed operatrice Shiatsu. Appassionata da sempre di natura ed in particolare dei boschi, crede nell'importanza per la crescita armoniosa di bambini e bambine del poter apprendere da protagonista in modo spontaneo nella natura, che diventa la sua più grande maestra di vita.

 

coordinatore pedagogico della rete nazionale
dott. Davide Fattori: laureato in pedagogia e specializzato in musicoterapia, ha lavorato per molti anni come libero professionista rivolgendo le proprie proposte a tutte le fasce d'età ma in particolare al mondo dell'infanzia. Dal 2015 è maestro del Bosco attivando la prima Scuola nel Bosco di Canalescuola. Collabora con enti formativi per la formazione di educatori e insegnanti e opera presso scuole dell'infanzia e primarie attraverso progetti mirati. Ha fatto parte del gruppo permanente di studi e ricerca CEP-CRISIS presso l'Università degli Studi di Verona guidato dal prof. La Rocca, in qualità di musicoterapeuta e specializzato in mediatori non verbali in educazione. Collabora inoltre con professionisti della prima infanzia: ostetriche dell'associazione Mamaninfea di Sommacampagna, Studio il Caleidoscopio di Bussolengo e Canalescuola. Negli ultimi anni, in collaborazione con Canalescuola, ha realizzato progetti di educazione ambientale e avventura-natura.

 

logo riga arancio creativity 700px

downloadTutte le attività Educare nel Bosco

downloadCorso di formazione "Educare nel Bosco" (ultima edizione)

logo riga arancio creativity 700px

 

 

RICHIEDI MAGGIORI INFORMAZIONI