sfondo_bambina

Gruppo di Innovazione Didattica "GID-Matematica"

GID Matematica
GRUPPO DI LAVORO - GID MATEMATICA


Indroduzione
La costituzione dei laboratori MATEMATICA! Una questione di metodo, nasce nell’ottica della messa a punto di pratiche di ricerca-azione condivise, osservabili e valutabili nell’ambito della didattica della matematica e delle difficoltà specifiche dell’apprendimento all’interno della disciplina. I laboratori didattici lavoreranno in sinergia e saranno costituiti, in una prima fase sperimentale, nelle sedi di Roma, Treviso, Verona e Bolzano. I laboratori sono dedicati a studenti di scuola primaria e secondaria. Il gruppo di lavoro, in maniera congiunta, proverà a mettere a punto unità didattiche mirate su obiettivi della scuola secondaria di primo grado. I laboratori potrebbero avvalersi della disponibilità e alta professionalità dell’equipe di ricerca in didattica della fisica del prof. Italo Testa e della dott.ssa Silvia Galano (Università Federico II, Napoli) che contribuirebbero alla messa a punta di questionari validati scientificamente, sull’apprendimento delle discipline scientifiche, tarati su obiettivi di apprendimento ben individuati e specifici.


Nuclei tematici
Il gruppo di lavoro si propone di lavorare sui seguenti nuclei tematici allineandosi alle competenze indicate dal MIUR:
- NUMERI: muoversi con sicurezza nel calcolo con numeri interi, razionali, e relativi padroneggiandone le diverse rappresentazioni; stimare grandezze numeriche di vario genere e il risultato di operazioni
- SPAZIO E FIGURE: riconoscere le forme del piano e dello spazio in base alle loro proprietà cogliendone la relazione tra gli elementi; elaborarare gli elementi geometrici per produrre trasformazioni di vario genere
- DATI E PREVISIONI: analizzare e interpretare rappresentazioni di dati per ricavare informazioni e prendere decisioni; orientarsi consapevolmente con valutazioni di probabilità nelle situazioni di incertezza
- RELAZIONI E FUNZIONI: utilizzare e interpretare il linguaggio matematico cogliendone il rapporto con il linguaggio naturale


Obiettivi fondamentali del gruppo di lavoro GID – Matematica
- Riconfigurare la centralità dell’apprendente e le sue concezioni comuni negative sulla matematica, analisi delle emozioni legate all’apprendimento della matematica
- Formulazione di un questionario matematica-metacognizione per scuola secondaria di primo grado in entrata e in uscita
- Personalizzazione della didattica e dell’apprendimento della matematica
- Stimolare l’acquisizione di un metodo di studio, dell’autonomia e del pensiero critico
- Imparare ad imparare la matematica anche con l’ausilio di strumenti tecnologici
- Stimolare la motivazione intrinseca ed estrinseca nei confronti dello studio della matematica
- Elaborazione di unità didattiche specifiche anche multimediali
- Elaborazione di possibili trasposizioni didattiche
- Formazione continua degli operatori (interna ed esterna) su tematiche della didattica della matematica e delle altre discipline scientifiche
- Progettazione di un campus estivo Matematica-Informatica per studenti scuola secondaria primo grado e secondaria secondo grado primo biennio
- Progettazione della Summer school residenziale-laboratoriale dedicata a docenti (3 giorni)


Metodi e strumenti utilizzati trasversalmente all’interno dei nuclei tematici
- Utilizzo di video-lezioni e simulazioni digitali interattive
- Utilizzo di software di geometria dinamica (Geogebra, Desmos, Matcos)
- Utilizzo di software per la scrittura digitale della matematica (Aplusix, Matemitica di Anastasis, MathType)
- Attività sul metodo di studio in matematica: come studiare una definizione, differenza tra esercizio e problema, analisi e schematizzazione di consegne complesse, memorizzazione e/o comprensione, utilizzo di diversi linguaggi per l’espressione di uno stesso concetto, riconoscimento e correzione degli errori, utilizzare correttamente gli strumenti di calcolo, imparare a studiare un teorema, gestire una verifica
- Avviamento al problem solving: riconoscere regolarità, utilizzare elementi aggiuntivi, utilizzare un modello algebrico, disegnare un diagramma con strumenti digitali, ragionare per casi, ragionare per esclusione, ragionare per assurdo, ragionare a ritroso attraverso l’uso corretto delle formule

 

Il gruppo di lavoro

Raffaele Cariati - docente ed operatore didattico per le discipline scientifiche. È coordinatore del progetto “Didattica e professioni a favore dell’inclusione socioculturale” e coordinatore e docente del progetto "Didattica Interculturale"- È formatore di corsi accreditati M.I.U.R. su didattica inclusiva e digitale e formatore di Canalescuola nel laboratorio di Roma.
Martina Carioli - laureata in Scienze della Formazione Primaria con specializzazione per il sostegno. Frequentante il Master DSA e difficoltà scolastiche del centro studi Erickson. È formatrice di Canalescuola nel laboratorio di Treviso.
Chiara Carrara
Martina Fagiani
Silvia Feltrin
Silvia Gabrielli - laureata in Scienze dell’Educazione e della Formazione e Specializzata in Programmazione e Gestione dei Servizi Educativi, Scolastici e Formativi presso l'Università di Padova. Laureata in Psicologia presso l'Istituto Universitario Salesiano di Venezia. Ha ottenuto il Master "DSA e difficoltà scolastiche" del centro studi Erickson. È docente all'Istituto Canossiano di Treviso e formatrice di Canalescuola nel laboratorio di Treviso
Andrea Garofalo - laureato in Scienze e Tecniche di Psicologia Cognitiva e specializzato nel trattamento dei Disturbi dello Spettro Autistico. Appassionato di nuove tecnologie sin da bambino, nel 2019 inizia il percorso con Canalescuola seguendo il Laboratorio Didattico-Tecnologico per la scuola primaria e i Laboratori "Aiutami a fare da solo" di Cles (Tn) e Egna (Bz)
Serena Martini - insegnante, coordinatrice didattica e formatrice di Canalescuola nel laboratorio di Verona
Giovanna Mora