sfondo_bambina

Scuola nel Bosco di Messina - Educare nel Bosco

logo educare nel boscologo creativity garden

Educare nel Bosco a Messina
via Bartolomeo Colleoni 20 | Messina
attività continuativa per bambine e bambini della fascia d'età 3-6 anni

segreteria di Canalescuola
Tel. 0471979580 | mobile 3494079440 | info@canalescuola.it

 

img home scuola messina01

 

riga verde

IN PRIMO PIANO

downloadVai all'iscrizione online per le "Settimane Estive nel Bosco" (3-6 anni)

 

Sono aperte le iscrizioni alle "Settimane Estive nel Bosco" attive dall'8 giugno al 17 luglio 2020 per bambini 3-6 anni.

 

downloadCosto a settimana 80,00€.

downloadRiduzione del 10% a settimana per i fratelli o le sorelle, per gli iscritti alla Scuola nel Bosco e per gli iscritti dalla terza settimana in poi (sconti non cumulativi).

downloadOrario delle Settimane Estive nel Bosco: dalle 9:00 alle 15:00.

downloadÈ necessario portare da casa il pasto e la merenda.

downloadAccogliamo minimo 6 bambini massimo 14.

Gli importi indicati sono da intendersi iva 5% inclusa.

settimane estive nel bosco Messina Sicilia 2020

 

 

downloadVai all'iscrizione online per le "Settimane dell'Avventura" (6-10 anni)

 

Sono aperte le iscrizioni alle "Settimane dell'Avventura" attive dall'8 giugno al 17 luglio 2020 per bambini 6-10 anni.

 

downloadCosto a settimana 80,00€.

downloadRiduzione del 10% a settimana per i fratelli o le sorelle, per gli iscritti alla Scuola nel Bosco e per gli iscritti dalla terza settimana in poi (sconti non cumulativi).

downloadOrario delle Settimane Estive nel Bosco: dalle 8:00 alle 15:00.

downloadÈ necessario portare da casa il pasto e la merenda.

downloadAccogliamo minimo 6 bambini massimo 14.

Gli importi indicati sono da intendersi iva 5% inclusa.

settimane estive nel bosco Messina Sicilia 2020

 

 

 

 

downloadVai all'iscrizione online di "Educare del Bosco" a Messina

 

riga verde

 

L'idea di questo progetto nasce dalla pratica ormai consolidata e molto diffusa degli "Asili nel Bosco" nata in Danimarca negli anni '50.
La nostra esperienza di educazione all’aperto è iniziata a settembre del 2017 presso l’azienda agricola Villarè (Minissale-Messina): un declivio di circa 4 ettari che, oltre alle zone coltivate e ai recinti degli animali, offre anche alcune aree in cui la natura è ancora selvaggia.
Il nostro punto d’accoglienza per inizio e fine giornata è situato presso l’antica stalla, poco dopo l’entrata in azienda. Più in alto, invece, si incontra il nostro rifugio a cielo aperto, costruito giorno dopo giorno assieme ai bambini che partecipano al progetto. È questo il luogo verso cui ci dirigiamo ogni mattina una volta che tutti sono arrivati, e che ospita il cerchio di tronchi attorno al fuoco, le altalene, il ponte tibetano, i nostri tavolini e la cucina di legno, la nave sull’albero, una tenda per ripararci e poco lontano il nostro magazzino di materiali (libri, carta, colori, stoffe, fili, corde, creta...).
Da qui, dopo il cerchio iniziale di saluto, canzoni e confronto, partiamo per passeggiate, corse, arrampicate e giochi verso il Grande Campo, il Campo Panorama, gli Scivoli, il Parco, le Scale dei vari terrazzamenti, la Bolla, la Foresta e tutti i luoghi che nel tempo sono stati esplorati, battezzati e sono diventati ulteriori rifugi e fonte continua di esperienze e scoperte.

 

La proposta educativa
La nostra proposta educativa si basa, innanzitutto, sullo stare in Natura e sulle idee pedagogiche dell'apprendimento per scoperta.
Stiamo fuori con il sole, la pioggia, il vento, arricchendo la nostra esperienza del mondo, osservando in che modo si modificano i colori, i suoni, gli odori con i diversi tempi atmosferici e nel corso delle stagioni.
L’esperienza diretta è per noi un elemento fondamentale perché lascia intatta nel bambino la gioia della scoperta e la libertà d’interpretazione.
Il gioco libero è l'attività principale delle nostre giornate, i bambini e le bambine decidono come giocare, con chi giocare, dove giocare e con cosa giocare. Fare torte di fango, arrampicarsi sugli alberi, scivolare dai pendii, scavare delle buche, rincorrersi sul prato. I bambini hanno la possibilità di esplorare, sperimentare, piangere, farsi male, oziare, arrabbiarsi, urlare, sporcarsi, scegliere.
I maestri e le maestre si inseriscono nel naturale processo di crescita e sviluppo del bambino come accompagnatori, sostenendo la singolarità di ognuno nella scoperta spontanea ed evitando di anticipare soluzioni. Le attività proposte nascono per assecondare gli interessi mostrati dai bambini, lasciando a ognuno la libertà di partecipare o meno.
Siamo molto attenti alla relazione e alla comunicazione con i bambini, anche mantenendo un rapporto adulto-bambino molto basso. Questo ci permette di instaurare delle relazioni solide e di utilizzare un approccio il cui obiettivo è creare una qualità di connessione basata sul rispetto reciproco, che soddisfi i bisogni di entrambi, in cui il bambino come l’adulto riconosca l’importanza del benessere dell’altro.

 

A chi è rivolto
Le attività didattiche di "Educare nel Bosco" sono rivolte a bambine e bambini della fascia d'età 3-6 anni.
ATTENZIONE: le iscrizioni sono sempre aperte fino al raggiungimento del numero massimo di iscritti.

 

Dove e quando

uccellino scuola nel bosco "Educare nel Bosco" di Messina si trova presso l’azienda agricola Villarè, via B. Colleoni 20, Messina.

uccellino scuola nel bosco L'attività didattica di "Educare nel Bosco" di Messina è attiva da settembre a luglio e segue il calendario scolastico.
Nel mese di luglio vengono proposte le "Settimane Estive nel Bosco". Le attività di "Educare nel Bosco" si svolgono dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle ore 15.30 (con orario d'entrata e uscita flessibili). Durante l'estate (metà giugno-metà luglio) sono previste le Settimane Estive nel Bosco (bambini 3-6 anni) e le Settimana Avventura (6-10 anni)

 

Costo e Iscrizione:
L'iscrizione ad "Educare nel Bosco" è annuale (anno scolastico) e prevede 9 mesi di attività (metà settembre-metà giugno).
La quota di partecipazione annuale alle attività di "Educare nel Bosco" con orario 8.30 - 15.30 è di 2520,00€ IVA 5% inclusa, è possibile suddividere il pagamento della quota in 9 pagamenti da 280,00€ al mese.
Poichè la quota di partecipazione è annuale, le famiglie possono richiedere in ogni momento dell'anno un ritiro anticipato dal servizio senza poter pretendere di ritorno la quota annuale che deve essere in ogni caso interamente versata (se non per gravi e comprovati motivi di salute o previo accordo con i responsabili).
Il costo è indicato per nove mesi di attività e sono comprese tutte le attività, non è incluso il pranzo, mentre la merenda è inclusa.

 

per l'iscrizione clicca qui

 

img home scuola messina03img home scuola messina08

 

Lo staff

dott.ssa Federica Rizzo: laureata in Scienze della Formazione e dell'Educazione con una tesi sull'Educazione in Natura, attualmente studentessa magistrale di Scienze Pedagogiche. In continuo studio sulle forme di Outdoor Education e Apprendimento Esperienziale per coniugare la passione per la natura che ha per dna e l'attenzione verso i bambini maturata nel tempo. I suoi studi e interessi si rivolgono nello specifico alla pedagogia spontanea e a quella ludica, nonché agli aspetti primordiali dell'apprendimento e del legame con la Natura. Dal 2015 segue laboratori esperienziali ed escursioni nel bosco per bambini dai 3 ai 6 anni e nell'estate del 2019 conduce conduce il centro estivo outdoor “E..state nel Bosco” che si snoda tra i sentieri e i boschi dei Peloritani, dedicato a bambini e bambine della fascia 4-10 anni. Dal 2017, come educatrice, contribuisce a realizzare e gestire, a Messina, il progetto di educazione in natura “Naturè” per bambini dai 3 ai 6 anni, che nel 2020 diviene “Educare nel bosco” ed entra nella rete nazionale di scuole nel bosco di Canalescuola.

dott.ssa Eleonora Bovo: si laurea in Tecniche artistiche e dello spettacolo all’università Ca’ Foscari di Venezia. Dal 2000 al 2005 lavora come attrice nella compagnia Via Rosse, che porta i propri spettacoli e seminari principalmente in Italia e in America Latina e dal 2006 al 2015 realizza spettacoli teatrali per bambini in collaborazione con altri artisti. Frequenta il Master triennale di Arte Terapia a indirizzo psicofisiologico integrato guidato dal prof. V. Ruggeri dell’università La Sapienza di Roma, che nutre e rafforza un approccio alla vita e all’arte della relazione in cui si riconosce. Frequenta il corso di alta formazione su “Il processo educativo del gesto grafico: dallo scarabocchio al disegno alla scrittura” presso l’università Carlo Bo di Urbino. Dal 2009 realizza e guida con regolarità laboratori teatrali, sul gesto grafico associato al movimento, sulla manipolazione tattile, sull’esplorazione sensoriale per bambini, adulti e per genitori e figli presso scuole pubbliche e associazioni. Dal 2016 crea e gestisce con Nicola Marabello “Grest in Viaggio”, un grest itinerante tra mare, colli e quartieri in cui bambini dai 6 ai 10 anni esplorano la città a piedi e con i mezzi pubblici. Dal 2017, come educatrice, contribuisce a realizzare e gestire, a Messina, il progetto di educazione in natura “Naturè” per bambini dai 3 ai 6 anni, che nel 2020 diviene “Educare nel bosco” ed entra nella rete nazionale di scuole nel bosco di Canalescuola. Iscritta alla laurea magistrale di Scienze Pedagogiche a Messina. Nell’esperienza e nello studio l’oggetto della sua ricerca è la qualità della relazione della persona con se stessa e con il mondo.

dott. Nicola Marabello: Laureato in Economia del Turismo e dell'Ambiente presso l'Università degli Studi di Messina. Nel 2004 durante il servizio civile come obiettore di coscienza presso la U.I.S.P di Messina frequenta un corso di formazione in attività motoria per bambini e partecipa al progetto di educazione motoria nelle scuole primarie di Villaggio Aldisio, Villaggio C.e.p. e Santa Lucia sopra contesse (Messina) come educatore. Dal 2005 al 2010 lavora alla Rivoira (Azienda operante nel settore dei gas industriali e medicali) svolgendo molteplici mansioni. Dal 2011 al 2016 avvia un progetto di recupero di terreni agricoli abbandonati impiantando due orti e un frutteto ancora attivi, studia e sperimenta tecniche di bio-ortocoltura con tecniche di sostenibilità ambientale e si unisce alla rete Permacultura Sicilia partecipando a diversi mutui aiuti. Negli stessi anni collabora alla realizzazione di laboratori esperienziale per bambini e colonie estive. Dal 2016, in particolare, crea e gestisce con Eleonora Bovo “Grest in Viaggio”, un grest itinerante tra mare, colli e quartieri in cui bambini dai 6 ai 10 anni esplorano la città a piedi e con i mezzi pubblici. Nel 2014 frequenta un corso di CNV (comunicazione non-violenta con il metodo di Marshall Rosenberg, tenuto da Gianni Sorte a Messina) con il quale collaborerà come assistente CNV nei due anni successivi. Dal 2017, come educatore, contribuisce a realizzare e gestire, a Messina, il progetto di educazione in natura “Naturè” per bambini dai 3 ai 6 anni, che nel 2020 diviene “Educare nel bosco” ed entra nella rete nazionale di scuole nel bosco di Canalescuola. Nello stesso anno inizia la formazione triennale come Operatore Shiatsu A.p.o.s. metodo armonico vibrazionale del Maestro Alfio Leonardi. Le competenze acquisite negli anni anche nell’ambito del movimento (sport e danza) e della musica sono diventate un funzionale strumento pedagogico.

 

coordinatore pedagogico della rete nazionale
dott. Davide Fattori: laureato in pedagogia e specializzato in musicoterapia, ha lavorato per molti anni come libero professionista rivolgendo le proprie proposte a tutte le fasce d'età ma in particolare al mondo dell'infanzia. Dal 2015 è maestro del Bosco attivando la prima Scuola nel Bosco di Canalescuola per cui svolge anche il ruolo di referente pedagogico. Collabora con enti formativi per la formazione di educatori e insegnanti e opera presso scuole dell'infanzia e primarie attraverso progetti mirati. Ha fatto parte del gruppo permanente di studi e ricerca CEP-CRISIS presso l'Università degli Studi di Verona guidato dal prof. La Rocca, in qualità di musicoterapeuta e specializzato in mediatori non verbali in educazione. Collabora inoltre con professionisti della prima infanzia: ostetriche dell'associazione Mamaninfea di Sommacampagna, Studio il Caleidoscopio di Bussolengo. Negli ultimi anni, con Canalescuola, ha realizzato progetti di educazione ambientale e avventura-natura.

 

img home scuola messina06img home scuola messina07img home scuola messina02

 

 

riga verde

downloadTutte le attività Educare nel Bosco

downloadCorso di formazione "Educare nel Bosco" (ultima edizione)

riga verde

 

 

RICHIEDI MAGGIORI INFORMAZIONI