sfondo_bambina

Scuola nel Bosco di Pecorile - Educare nel Bosco

logo educare nel boscologo creativity garden

Educare nel Bosco a Pecorile
Pecorile | Località Case Martini | Vezzano sul Crostolo | Reggio Emilia
attività continuativa per bambine e bambini della fascia d'età 3-6 anni

segreteria di Canalescuola
Tel. 0471979580 | mobile 3391214749 | info@canalescuola.it

 

img home scuola pecorile01

 

riga verde

IN PRIMO PIANO

downloadVai all'iscrizione online per le "Settimane Estive nel Bosco"

 

Sono aperte le iscrizioni alle "Settimane Estive nel Bosco" attive dal 6 luglio al 31 luglio 2020

 

downloadCosto a settimana 80,00€.

downloadRiduzione del 10% a settimana per i fratelli o le sorelle e per chi si iscrive a tutte e 4 le settimane.

downloadPrezzo fisso agevolato per gli iscritti alla Scuola nel Bosco: 70,00€ a settimana.

downloadOrario delle Settimane Estive nel Bosco: dalle 8:00 alle 14:00.

downloadNumero minimo 5 iscritti, massimo 25 posti disponibili.

downloadÈ necessario portare da casa il pasto e la merenda.

downloadAccogliamo bambini e bambine dai 3 ai 10 anni d'età (con gruppi separati 3-6 e 6-10).

Gli importi indicati sono da intendersi iva 5% inclusa.

settimane estive nel bosco Pecorile Reggio Emilia 2020

 

 

downloadVai all'iscrizione online per la "Scuola del Bosco" di Pecorile

 

riga verde

 

L'idea di questo progetto nasce dalla pratica ormai consolidata e molto diffusa degli "Asili nel Bosco" nata in Danimarca negli anni '50 dove una mamma, di nome Ella Flautau, decide di creare un piccolo asilo familiare per aiutare altre mamme lavoratrici che vivevano in condizioni di ristrettezze economiche. Per ovviare alla necessità di affittare dei locali per ospitare l'asilo, decisero di tenere i bambini all'aperto, portandoli a giocare ogni giorno in un parco. L'idea piacque a diversi genitori del vicinato e nacque così l'idea di un asilo nella natura che prese il nome di Skogsbornehaven o Naturborneahaven e che nel giro di pochi anni si diffuse in tutto il Nord Europa.

 

La proposta educativa:
Nella "Scuola nel Bosco" le bambine e i bambini trascorrono tutto il tempo scuola all’aperto, qualunque sia la stagione e le condizioni atmosferiche. Opportunamente vestiti a seconda della stagione, i bambini stanno nella natura scegliendo con libertà e secondo le proprie attitudini, tempi ed interessi a cosa giocare, con chi relazionarsi e come muoversi. L’adulto segue i bambini, li accompagna, interviene se necessario, cerca di incuriosirli con le sue competenze.

Nella "Scuola nel Bosco" il cardine educativo è il fare esperienza diretta: i bambini e le bambine, grazie all’ampia gamma di occasioni offerte dalla natura, hanno la possibilità di vivere giornalmente vere avventure, di sperimentare con tutti i sensi, di soddisfare il personale bisogno di movimento incrementando le capacità motorie e le proprie forze. In questo contesto i bambini entrano presto in contatto con l’esperienza del limite, sia esso legato all’ambiente che alla persona. Il gioco libero in natura aiuta a favorire un rapporto di armonia tra corpo e mente, a migliorare l’equilibrio interiore e a controbilanciare la vita frenetica, lo stress, l’invasione di stimoli e la sovrabbondanza di giocattoli con cui devono fare i conti i bambini oggi.

Nella natura ritroviamo lo spazio per essere bambini, per muoverci e correre, giocare e ridere, per attraversare fossi o fare giochi di equilibrio sui tronchi, toccare e annusare fiori e bacche, lasciarsi cadere nell’erba alta o in mucchi di foglie secche, scoprire il verso degli uccelli o ascolatre il fruscio del vento. D’inverno possiamo esplorare tracce, riconoscere orme o cercare di catturare i fiocchi di neve con le mani. Con la natura abbiamo la possibilità di continue nuove scoperte. Nell’ambiente naturale i bambini possono ritrovare la tranquillità di dedicarsi per lungo tempo all’osservazione di insetti e altri piccoli e grandi animali: entrano in contatto con materiale vivente e questo è molto interessante e offre loro impressioni profonde e durature. Il bosco richiede iniziativa personale e stimola particolarmente la collaborazione, la comunicazione e la cooperazione: una capanna o una diga può essere costruita più facilmente in tanti (e farlo con altri è anche più divertente!). Non avere giochi preconfezionati e non attendere le consegne dell’insegnante permette ai bambini e alle bambine di stimolare l’iniziativa, la creatività e la fantasia per giochi sempre nuovi. I bambini che hanno avuto la possibilità di trovare le proprie soluzioni avranno, molto probabilmente, più fiducia in se stessi. Tutte competenze fondamentali, utilizzabili per tutta la vita.

 

A chi è rivolto:
Le attività della "Scuola nel Bosco" sono rivolte a bambine e bambini della fascia d'età 3-6 anni.
ATTENZIONE: le iscrizioni sono sempre aperte fino al raggiungimento del numero massimo di iscritti.

 

Dove e quando:

uccellino scuola nel bosco La "Scuola nel Bosco" di Pecorile (frazione di Vezzano sul Crostolo in Provincia di Reggio Emilia) è situata a 3km dal paese, in Località Case Martini.

uccellino scuola nel bosco La "Scuola nel Bosco" di Pecorile è attiva da settembre a giugno e segue il calendario scolastico.
Nel mese di luglio vengono proposte le "Settimane Estive nel Bosco". Le attività della "Scuola nel Bosco" si svolgono dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle ore 14.00 (con orario d'entrata e uscita flessibile).

 

Costo e Iscrizione:
L'iscrizione alla "Scuola nel Bosco" è annuale (anno scolastico) e prevede di 10 mesi di attività (settembre-giugno).
La quota di partecipazione annuale della "Scuola nel Bosco" con orario 8.30 - 14.00 è di 2800,00€ IVA 5% inclusa, è possibile suddividere il pagamento della quota in in 10 pagamenti da 280,00€ al mese.
Solo il primo anno è richiesto un contributo di iscrizione di 90,00€ IVA inc.
Poichè la quota di partecipazione è annuale, le famiglie possono richiedere in ogni momento dell'anno un ritiro anticipato dal servizio senza poter pretendere di ritorno la quota annuale che deve essere in ogni caso interamente versata (se non per gravi e comprovati motivi di salute o previo accordo con i responsabili).
Il costo è indicato per dieci mesi di attività e sono comprese tutte le attività, non è incluso il pranzo, mentre la merenda è inclusa.
È richiesta ai genitori, che iscrivono il/la proprio/a figlio/a alla "Scuola nel Bosco", la partecipazione al corso "Giocare da grandi nel bosco".

 

per l'iscrizione clicca qui

 

img home scuola pecorile02img home scuola pecorile03img home scuola pecorile06

 

Lo staff:
dott.ssa Francesca Domenichella: laureata in Culture e Diritti Umani all’Università di Bologna e laureanda in Scienze dell’Educazione all’Università di Reggio Emilia. È stata educatrice per oltre 10 anni nei Gruppi Educativi Territoriali con ragazze e ragazzi preadolescenti ed educatrice di sostegno; educatrice domiciliare con minori e in percorsi collaterali di accompagnamento alla genitorialità; educatrice di ludica ospedaliera nelle pediatrie degli ospedali di Castelnovo né Monti, Reggio Emilia e Guastalla e Operatrice Locale di Progetto in progetti di Servizio Civile Nazionale nel medesimo ambito; co-conduttrice di gruppi AMA (auto-mutuo-aiuto) per uditori di voci, tutor di progetti di alternanza scuola-lavoro in ambito di ludica pediatrica; responsabile di progetti di Teatro Ragazzi, Teatro-Narrazione e Teatro Sociale. Da sempre attratta fortemente dal mondo di fuori, ha scelto per le sue figlie un’educazione che le rendesse libere di arrampicarsi, sporcarsi, cadere e di esprimere sé stesse. Oggi conduce laboratori teatrali di convivenza civile e nonviolenta nella scuola primaria, ma soprattutto passa le sue mattine sotto il sole, sotto la pioggia o dentro la nebbia insieme alle bambine e i bambini che frequentano la Scuola nel Bosco. In studio e in formazione costante nell’ambito dell’outdoor education e della pedagogia nel bosco attraverso la cooperativa Canalescuola e l’Università di Modena e Reggio Emilia. Mamma di due gemelle di sei anni, decisamente esperte di outdoor education.

Aurelio Liotti: laureando in Scienze dell’Educazione all’Università di Reggio Emilia, operatore di Pet Therapy Relazionale Integrata. Negli ultimi anni è stato educatore in servizi di dopo-scuola per adolescenti e tutor di ragazze e ragazzi con DSA a Reggio Emilia e Carpi. Membro dell’equipe educativa della Cooperativa Lunenuove, conduce laboratori protetti per bambini e adulti con bisogni speciali ed è educatore di Centri Estivi. Educatore in percorsi di educativa domiciliare con bambini e ragazzi. Da due anni segue percorsi educativi ed esperienze sperimentali per l’infanzia in contesti outdoor. Maestro nella Scuola del Bosco di Pecorile. Nel suo percorso educativo desidera continuare a crescere e a formarsi nella pratica dell'outdoor education.

 

coordinatore pedagogico della rete nazionale
dott. Davide Fattori: laureato in pedagogia e specializzato in musicoterapia, ha lavorato per molti anni come libero professionista rivolgendo le proprie proposte a tutte le fasce d'età ma in particolare al mondo dell'infanzia. Dal 2015 è maestro del Bosco attivando la prima Scuola nel Bosco di Canalescuola. Collabora con enti formativi per la formazione di educatori e insegnanti e opera presso scuole dell'infanzia e primarie attraverso progetti mirati. Ha fatto parte del gruppo permanente di studi e ricerca CEP-CRISIS presso l'Università degli Studi di Verona guidato dal prof. La Rocca, in qualità di musicoterapeuta e specializzato in mediatori non verbali in educazione. Collabora inoltre con professionisti della prima infanzia: ostetriche dell'associazione Mamaninfea di Sommacampagna, Studio il Caleidoscopio di Bussolengo e Canalescuola. Negli ultimi anni, in collaborazione con Canalescuola, ha realizzato progetti di educazione ambientale e avventura-natura.

 

img home scuola pecorile05img home scuola pecorile14img home scuola pecorile08

 

 

riga verde

downloadTutte le attività Educare nel Bosco

downloadCorso di formazione "Educare nel Bosco" (ultima edizione)

riga verde

 

 

RICHIEDI MAGGIORI INFORMAZIONI