sfondo_bambina

Scuola nel Bosco di Rubano, Padova - Educare nel Bosco

logo educare nel boscologo creativity garden

la Scuola nel Bosco di Rubano
Bosco di Rubano | Padova
attività continuativa per bambine e bambini della fascia d'età 3-6 anni

segreteria della scuola presso Canalescuola
Tel. 0471979580 | mobile 3287248537 | FAX 0471089811 | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

img home scuola rubano05

 

riga verde

IN PRIMO PIANO

 

downloadVai all'iscrizione online per le "Settimane Estive nel Bosco"



Sono aperte le iscrizioni alle "Settimane Estive nel Bosco" attive dall'8 luglio al 2 agosto.

 

downloadCosto a settimana: 90,00€. Prezzo agevolato per gli iscritti alla Scuola nel Bosco 75,00€.

downloadLo sconto per i fratelli e/o le sorelle è del 10% a Settimana. Lo sconto per chi si iscrive per il mese intero è del 10%.

downloadOrario delle Settimane Estive nel Bosco: dalle 8:00 alle 13:30. Sabato escluso.

downloadÈ necessario portare da casa il pasto, mentre la merenda è inclusa.

Gli importi indicati sono da intendersi iva 5% inclusa.

 

 

downloadVai all'iscrizione annuale per la "Scuola del Bosco" di Rubano

 

downloadSeguici sulla nostra pagina Facebook

riga verde

 

L'idea di questo progetto nasce dalla pratica ormai consolidata e molto diffusa degli "Asili nel Bosco" nata in Danimarca negli anni '50 dove una mamma, di nome Ella Flautau, decide di creare un piccolo asilo familiare per aiutare altre mamme lavoratrici che vivevano in condizioni di ristrettezze economiche. Per ovviare alla necessità di affittare dei locali per ospitare l'asilo, decisero di tenere i bambini all'aperto, portandoli a giocare ogni giorno in un parco. L'idea piacque a diversi genitori del vicinato e nacque così l'idea di un asilo nella natura che prese il nome di Skogsbornehaven o Naturborneahaven e che nel giro di pochi anni si diffuse in tutto il Nord Europa.

 

La proposta educativa:
Il nostro progetto nasce con l'intento di creare una realtà dove il bambino possa crescere e sperimentare sé stesso a diretto contatto con la natura.
Crediamo che all'aperto si possano migliorare le capacità motorie e sensoriali, si impari a valutare e affrontare rischi, si superino paure e si possa imparare a gestire le proprie emozioni esercitando l'immaginazione e apprendendo a stare con gli altri in situazioni prevalentemente non strutturate dagli adulti. Inoltre, coltivando il movimento nella forma del gioco quale strumento educativo: il bambino sviluppa un corpo sano, una mente creativa, talenti, abilità sociali e manuali. In particolar modo, è naturalmente portato a riconoscere e ad accettare le sue emozioni attraverso un tempo rispettoso dei suoi ritmi di crescita. La natura come maestra può permettere di esercitare l'osservazione verso l'altro, di riconoscere tracce di vita ad ogni passo e di far “innamorare” il bambino del proprio ambiente e del proprio pianeta. Uno dei doni più grandi che oggi un adulto possa fare ad un bambino è farlo sentire parte del mondo in cui vive e, con ciò, far crescere in lui un sentimento di rispetto e cura.
Vogliamo mantenere un basso rapporto educatore-bambino. Fondiamo il nostro agire educativo sui principi dell’apprendimento per scoperta poiché crediamo che in questa pedagogia si ritrovino ottime pratiche didattiche per far crescere progressivamente l'autonomia del bambino accompagnato dagli sguardi vigili e fiduciosi dell'adulto. I maestri del bosco sono punto di riferimento per i piccoli in quanto li seguono nella realizzazione di idee, progetti e laboratori esperienziali. Nello stesso modo crediamo anche che la relazione con le famiglie sia un punto cardine del progetto educativo: riteniamo infatti che sia fondamentale coltivare una collaborazione e una condivisione delle esperienze vissute al fine di costruire una coerenza pedagogica tra casa e scuola.

 

A chi è rivolto:
Le attività della "Scuola nel Bosco" sono rivolte a bambine e bambini della fascia d'età 3-6 anni.
ATTENZIONE: le iscrizioni sono sempre aperte fino al raggiungimento del numero massimo di iscritti.

 

Dove e quando:

uccellino scuola nel bosco La "Scuola nel Bosco" di Rubano ha come luogo di ritrovo  Casa Mirella situata in via Valli 2d di Rubano.

uccellino scuola nel bosco La "Scuola nel Bosco" di Rubano è attiva da settembre a giugno e segue il calendario scolastico.
Nel mese di luglio vengono proposte le "Settimane Estive nel Bosco". Le attività della Scuola nel Bosco si svolgono dal lunedì al venerdì dalle ore 7.45 alle ore 14.15.

 

Costo e Iscrizione:
L'iscrizione alla "Scuola nel Bosco" di Rubano è annuale (anno scolastico) e prevede di 10 mesi di attività (settembre-giugno).
La quota di partecipazione annuale della "Scuola nel Bosco" con orario 7.45 - 14.15 è di 3200,00€ IVA 5% inclusa, è possibile suddividere il pagamento della quota in in 10 pagamenti da 320,00€ al mese.
Poichè l'iscrizione e la quota di partecipazione sono annuali, le famiglie possono richiedere in ogni momento dell'anno un ritiro anticipato dal servizio senza poter pretendere di ritorno la quota annuale che deve essere in ogni caso interamente versata (se non per gravi e comprovati motivi di salute o previo accordo con i responsabili).
Il costo è indicato per dieci mesi di attività e sono comprese tutte le attività, non è incluso il pranzo, mentre la merenda è inclusa.


Per l'iscrizione clicca qui

 


img home scuola rubano03img home scuola rubano06img home scuola rubano04

 


Lo staff:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.: laureata in Culture, Formazione e Società globale, indirizzo "Scienze Pedagogiche" e in Scienze dell'Educazione e della Formazione, indirizzo "Educazione della Prima Infanzia" presso l'Università degli Studi di Padova. Ha svolto diverse esperienze educative con bambini: ha lavorato come maestra in una Scuola dell'Infanzia paritaria e come educatrice nei Centri Estivi Comunali del suo paese, ha svolto un periodo di tirocinio presso un Asilo Nido che segue la metodologia del “Tuscany Approach” e infine presso una Scuola parentale ad orientamento steineriano. L'interesse verso temi educativi e sociali l'hanno portata a frequentare diversi corsi di formazione presso: il “Centro PsicoPedagogico per l'educazione e la gestione dei conflitti” diretto da Daniele Novara, presso la “Libera Accademia Aldo Bargero” per la formazione antroposofica di insegnanti Waldorf-Steiner, fino ad arrivare a conoscere la pedagogia dell'Asilo nel Bosco grazie all'Associazione Manes dell'Asilo nel Bosco di Ostia Antica. Nata e cresciuta nei Colli Euganei, vede nella proposta pedagogica della Scuola nel Bosco una valida via di congiunzione del percorso formativo e lavorativo vissuto che privilegia il contatto diretto con la natura quale ambiente educativo che può portare ad uno sviluppo sano e completo del bambino. In particolare ritiene che la natura, ambiente ricco e stimolante, maestra dai ritmi lenti e rispettosi, possa accompagnare la crescita dei bambini di oggi e formare consapevoli adulti di domani.

.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.: Educatrice d'infanzia e Assistente Sociale in possesso di diploma magistrale ad indirizzo socio-psico-pedagogico, lavora a contatto con i bambini dagli 0 ai 6 anni da molti anni. Ha prestato servizio presso Asili Nido privati di Padova e provincia. Da sempre coinvolta nel settore sociale, ha conseguito la laurea triennale in “Scienze dei Servizi Sociali” e successivamente il Master di Primo Livello in “Fenomeni Migratori e Trasformazioni Sociali” conseguiti presso l'Università Cà Foscari di Venezia. Si è avvicinata alla pedagogia del bosco frequentando i corsi di formazione “dell’Associazione Manes” dell’Asilo nel Bosco di Ostia Antica e ha frequentato il 1° anno di corso di formazione Waldorf-Steiner per insegnanti presso “La libera Accademia Aldo Bargero” di Oriago per la formazione antroposofica. Ha prestato servizio presso il Centro Servizi Territoriale numero 5 di Padova e ha condotto Centri Estivi presso il Comune di Mestrino e la Cooperativa Terra di Mezzo a Torreglia e servizio di volontariato presso il Cottolengo di Sarmeola di Rubano. Ha intrapreso diversi viaggi umanitari in America Latina e ha operato presso il Caef in Perù in una casa famiglia per bambini e adolescenti in situazione di abbandono e violenza famigliare, successivamente, in Argentina dove ha prestato servizio presso una scuola elementare a Bariloche e infine al Centro “Ayuntun” a Centenario in Patagonia che lavora per la prevenzione e accompagnamento di vittime di violenza domestica quali bambini e donne, nella città di Neuquen. Da ultimo, ha lavorato per il servizio civile in Equador, all'interno della scuola “Su Cambio Por El Cambio”, come educatrice e assistente sociale con bambini e ragazzi di strada nelle zone più povere della capitale. Dopo le diverse esperienze lavorative e gli studi svolti, ha deciso di dedicarsi ai bambini nella fascia prescolare poiché crede che la prevenzione educativa possa gettare le reti per un futuro migliore e consapevole per uno sviluppo sano a contatto con la natura. Per questo crede fermamente che la Scuola nel Bosco consenta di imparare a conoscersi: quando si parla di educazione il primo materiale da prendere in considerazione è quello umano ovvero noi stessi. L'infanzia è quel periodo in cui, per la prima volta, tracciamo le linee e i panorami di ciò che vorremmo diventare.

 

coordinatore pedagogico della rete nazionale
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.: laureato in pedagogia e specializzato in musicoterapia, lavora da alcuni anni come libero professionista rivolgendo le proprie proposte a tutte le fasce d'età ma in particolare al mondo dell'infanzia. Collabora con enti formativi per la formazione di educatori e insegnanti e opera presso scuole dell'infanzia e primarie attraverso progetti mirati. Ha fatto parte del gruppo permanente di studi e ricerca CEP-CRISIS presso l'Università degli Studi di Verona guidato dal prof. La Rocca, in qualità di musicoterapeuta e specializzato in mediatori non verbali in educazione. Collabora inoltre con professionisti della prima infanzia: ostetriche dell'associazione Mamaninfea di Sommacampagna, Studio il Caleidoscopio di Bussolengo, Canalescuola Coop. Soc. onlus. Negli ultimi anni, anche in collaborazione con Canalescuola, ha realizzato progetti di educazione ambientale e avventura-natura.

 

 

riga verde

downloadTutte le attività Educare nel Bosco

 


downloadCorso di formazione "Educare nel Bosco" (ultima edizione)

riga verde

 

 

RICHIEDI MAGGIORI INFORMAZIONI