sfondo_bambina

Scuola nel Bosco di Altavilla Vicentina - Educare nel Bosco

logo educare nel boscologo creativity garden

la Scuola nel Bosco di Altavilla Vicentina
presso B&B “Le Vallesse” | in Via Firenze 131 | Altavilla Vicentina | Vicenza
attività continuativa per bambine e bambini della fascia d'età 3-6 anni

segreteria della scuola presso Canalescuola
Tel. 0471979580 | mobile 3287248537 | FAX 0471089811 | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

img home scuola altavilla01

 

 

riga verde

IN PRIMO PIANO

canalescuola scuola nel bosco altavilla estate 2019

downloadScarica il modulo d'iscrizione "Con i piedi per terra"

Sono aperte le iscrizioni alle attività estive "Con i piedi per terra" attive ogni martedì e giovedì del mese di luglio


downloadCosto singola giornata: 25,00€. Costo per 2 giornate nella stessa settimana: 45,00€.

downloadOrario dalle 8:00 alle 16:00.

downloadLo sconto per i fratelli è del 10%.

downloadAttività aperta SOLO alla fascia d'età 6-10 anni.

Gli importi indicati sono da intendersi iva 5% inclusa.

 

 

downloadVai all'iscrizione online per la Scuola del Bosco di Altavilla

downloadSeguici sulla nostra pagina Facebook

riga verde

 

L'idea di questo progetto nasce dalla pratica ormai consolidata e molto diffusa degli "Asili nel Bosco" nata in Danimarca negli anni '50 dove una mamma, di nome Ella Flautau, decide di creare un piccolo asilo familiare per aiutare altre mamme lavoratrici che vivevano in condizioni di ristrettezze economiche. Per ovviare alla necessità di affittare dei locali per ospitare l'asilo, decisero di tenere i bambini all'aperto, portandoli a giocare ogni giorno in un parco. L'idea piacque a diversi genitori del vicinato e nacque così l'idea di un asilo nella natura che prese il nome di Skogsbornehaven o Naturborneahaven e che nel giro di pochi anni si diffuse in tutto il Nord Europa.
Un asilo nel bosco è un tipo di educazione prescolare per i bambini di età compresa tra i tre e i sei anni che si svolge quasi esclusivamente all’aperto, in modo continuativo e regolare. Qualunque siano le condizioni atmosferiche, i bambini sono incoraggiati a giocare, esplorare e imparare in un bosco o in un ambiente naturale. Pianificazione, adattamento, osservazione e revisione sono elementi integranti dell’educazione all’aperto.

 

La proposta educativa:
In questo progetto il cardine educativo è il fare esperienza diretta: non diamo formule preconfezionate ma lasciamo intatta la gioia della scoperta e la libertà dell’interpretazione; i bambini hanno la possibilità di vivere giornalmente vere avventure educative, di usare i sensi, soddisfare il bisogno di movimento, incrementare le capacità motorie e le proprie forze.
Le attività sono sempre proposte e mai imposte e si favorisce il lavoro nel piccolo gruppo secondo gli interessi e gli scopi comuni dei bambini; inoltre viene data una grande attenzione alla relazione, infatti nella nostra scuola il rapporto educatore bambino è 1 a 8.
Nell'ambiente naturale i bambini possono trovare tranquillità e dedicarsi per lungo tempo all'osservazione di insetti e altri piccoli animali. Muoversi nella campagna richiede iniziativa personale, stimola particolarmente la collaborazione e la cooperazione, incentiva la capacità comunicativaEsperienze educative che portano competenze utilizzabili dai bambini e dalle bambine in tutte le loro situazioni di vita.

L'apprendimento attraverso il gioco non è focalizzato sui contenuti, ma sul processo.  In altre parole,  non conta tanto ciò che impari, bensì il processo attraverso cui trovi le risposte. Imparare attraverso il gioco incoraggia i bambini a scoprire per proprio conto come assimilare nuove informazioni e favorisce la capacità di risolvere i problemi attraverso il pensiero divergente.
In linea con la pedagogia del bosco, promuoviamo la crescita dei bambini mettendo al centro i seguenti aspetti: programmazione basata sugli interessi dei bambini; stile di insegnamento basato sulle domande; enfasi sullo sviluppo emotivo e sociale.

 

A chi è rivolto:
Le attività della "Scuola nel Bosco" di Altavilla Vicentina sono rivolte a bambine e bambini della fascia d'età 3-6 anni.
ATTENZIONE: le iscrizioni sono aperte fino a fine gennaio per l'anno successivo o fino al raggiungimento del numero massimo di iscritti.

 

Dove e quando:

uccellino scuola nel bosco La "Scuola nel Bosco" di Altavilla Vicentina è situata nei boschi tra Altavilla Vicentina e Valmarana e ha come luogo di ritrovo gli spazi adiacenti al B&B “Le Vallesse”, in Via Firenze 131

uccellino scuola nel bosco La "Scuola nel Bosco"di Altavilla Vicentina è attiva da settembre a giugno. Le attività della Scuola nel Bosco si svolgono dal lunedì al venerdì dalle ore 8.00 alle ore 14.00.

 

Costo e Iscrizione:
L'iscrizione alla "Scuola nel Bosco" di Altavilla Vicentina è per 10 mesi di attività (settembre-giugno).
La quota di partecipazione annuale della "Scuola nel Bosco" con orario 8.00 - 14.00 è di 2750,00€ IVA 5% inclusa, è possibile suddividere il pagamento della quota in 10 pagamenti da 275,00€ al mese.
Poichè l'iscrizione e la quota di partecipazione sono annuali, le famiglie possono richiedere in ogni momento dell'anno un ritiro anticipato dal servizio senza poter pretendere di ritorno la quota annuale che deve essere in ogni caso interamente versata (se non per gravi e comprovati motivi di salute o previo accordo con i responsabili).
Il costo è indicato per dieci mesi di attività e sono comprese tutte le attività, non è incluso il pranzo, la merenda non è inclusa.


Per l'iscrizione clicca qui

 

img home scuola altavilla02img home scuola altavilla03img home scuola altavilla04img home scuola altavilla05

 

Lo staff:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.: educatrice d'infanzia dal 2001 lavora nell'ambito dell'educazione muovendosi all'interno di varie realtà che si occupano della fascia d'età 0-6. Lungo il suo percorso incontra la filosofia educativa di Reggio Children, questo la porta a frequentare vari corsi di formazione al centro internazionale Loris Malaguzzi dove scopre sempre di più un'affinità nei confronti dell'apprendimento spontaneo e per scoperta. Questo tipo di approccio si consolida con la pratica quotidiana che attua per tre anni in un micro-nido presente a Vicenza. Interessata da sempre ai temi della maternità e della nascita nel 2015 si forma per diventare doula e con l'associazione “Le lune allegre” porta avanti nel territorio varie attività di accompagnamento alla nascita e sostegno nel dopo parto. Nel 2017 fonda nel suo paese il “Centro famiglia”, luogo d'incontro per i neo-genitori dove tiene cerchi di confronto con mamme in dolce attesa e nel dopo parto. Avendo vissuto un'infanzia all'insegna della libertà e di un altissimo contatto con la natura e gli animali, sogna di poter contribuire ad instillare nelle nuove generazioni il bisogno di natura e l'amore per tutto ciò che ci circonda. L'apicoltura è fra i suoi interessi, da qualche anno si è appassionata alla vita delle api e produce a livello familiare un miele di cui va molto fiera. Dal 2016 fa parte della Scuola nel bosco di Altavilla. In questi due anno continua la sua formazione con l'associazione bambini e Natura, Zero-sei up, L'asilo nel bosco di Ostia antica, l'associazione Fuori dalla scuola e Nature Rock.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.: laureando in Scienze della Formazione nelle organizzazioni, ha maturato una ventennale esperienza nel campo dell'educazione e ha lavorato nel mondo del sociale come educatore e operatore socio sanitario nell'area della disabilità, dei minori, delle tossicodipendenze.  Da alcuni anni si è specializzato nel tree climbing (attività lavorativa sugli alberi, addetto ai sistemi di accesso e posizionamento mediante funi), vuole coniugare il mondo dell'arboricoltura a quello dell'educazione, dapprima attraverso attività didattico/esperienziali nelle scuole pubbliche poi fondando il gruppo "Io e te natura" e nello staff della Scuola nel Bosco di Altavilla. Ha trovato nell'outdoor education lo strumento più semplice ed efficace per trovare un canale di benessere e apprendimento che esalta le potenzialità di ognuno e che sottolinea gli aspetti più intimi di chi vive in natura.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.: laureato in Filosofia, ha lavorato per anni nel sociale in diversi ambiti, tra i quali cooperazione internazionale, giornalismo, immigrazione, turismo responsabile, commercio equo e solidale. Appassionato di musica e di strumenti del mondo, ha poi intrapreso con entusiasmo e portato a termine gli studi di Musicoterapia, in seguito ai quali ha lavorato in ambito riabilitativo, terapeutico e preventivo con la disabilità adulta e, in particolare, l'Età Evolutiva. Come musicoterapeuta, attualmente svolge sedute individuali di musicoterapia con bambini di età compresa dai 2 ai 15 anni, fa formazione e insegna presso la scuola triennale di Musicoterapia InArteSalus di Schio, dove svolge anche il ruolo di tutor con i tirocinanti. È parte dello staff della Scuola nel Bosco di Altavilla Vicentina sin dagli inizi, dove ha trovato modo di coniugare diverse passioni e competenze maturate sin da tenera età: l'amore per la natura, per i fuochi all'aperto, per i ritmi lenti che ha vissuto in montagna con la sua famiglia e con gli scout. Riconosce nella pedagogia del bosco un pensiero profondamente rispettoso del bambino e dell'adulto che sarà. Considera un privilegio iniziare la giornata, seduto intorno a un fuoco, ad ascoltare più che a dire, perché, come dice un proverbio africano: “abbiamo due orecchie e una sola bocca, per ascoltare il doppio di quanto diciamo”.

 

coordinatore pedagogico della rete nazionale
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.: laureato in pedagogia e specializzato in musicoterapia, lavora da alcuni anni come libero professionista rivolgendo le proprie proposte a tutte le fasce d'età ma in particolare al mondo dell'infanzia. Collabora con enti formativi per la formazione di educatori e insegnanti e opera presso scuole dell'infanzia e primarie attraverso progetti mirati. Ha fatto parte del gruppo permanente di studi e ricerca CEP-CRISIS presso l'Università degli Studi di Verona guidato dal prof. La Rocca, in qualità di musicoterapeuta e specializzato in mediatori non verbali in educazione. Collabora inoltre con professionisti della prima infanzia: ostetriche dell'associazione Mamaninfea di Sommacampagna, Studio il Caleidoscopio di Bussolengo, Canalescuola Coop. Soc. onlus. Negli ultimi anni, anche in collaborazione con Canalescuola, ha realizzato progetti di educazione ambientale e avventura-natura.

 

 

riga verde

downloadTutte le attività Educare nel Bosco

downloadCorso di formazione "Educare nel Bosco" (ultima edizione)

riga verde

 

 

RICHIEDI MAGGIORI INFORMAZIONI